1. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4636865
    Galliani riapre il mercato e rispunta Ronaldinho
    Stampa Articolo Stampa articolo | Invia Articolo Invia articolo | Commenti:8 Di' la tua
    L'amministratore delegato rossonero ha fatto capire che la campagna acquisti non è ancora chiusa. Tra gli obiettivi il fuoriclasse del Barcellona su tutti. Poi Julio Baptista

    MOSCA, 7 agosto 2007 - Il contatto con Mosca, terra della prossima finale, è stato preso ed è questo il miglior risultato della campagna russa del Milan. Che torna a casa con una sconfitta e una vittoria ai rigori, ma questo vuol dire poco: il fatto è che i due ragazzi sotto osservazione hanno dimostrato di essere ancora lontani da un buon livello di affidabilità. E il mercato rossonero improvvisamente si riapre. Julio Baptista piace sempre e il Real non vuole tenerlo. I dirigenti di via Turati sembrano ancora interessati all’attaccante. Ma il Milan non esclude nulla e pare non aver abbandonato nemmeno la pista Ronaldinho. E infatti ieri in serata, a Milan Channel, alla domanda di Lodetti se arriveranno altri rinforzi, Adriano Galliani non ha replicato con un secco "no", ma si è celato dietro un "preferisco non rispondere". Una frase che riapre di colpo le porte all’obiettivo più ambizioso: quel Ronaldinho a cui lo stesso Silvio Berlusconi ha fatto periodici riferimenti. E ora quest’uscita dell’amministratore delegato rossonero lascia intendere che in via Turati non hanno affatto mollato la presa sull’ex Pallone d’Oro.
    DELUSIONI - Carlo Ancelotti e i suoi giocatori riconducono i problemi del Milan di oggi a un numero di allenamenti ancora insufficienti per competere con chi, come il Psv, sembra già in forma. Però non tutto sta nelle gambe. Prendiamo i due giovani del gruppo a Mosca: Aubameyang e Gourcuff. L’attaccante, forse per troppa voglia di dimostrarsi valida alternativa ai tre assenti (Gilardino, Inzaghi, Ronaldo), è sembrato sempre fuori tempo. Emozione da trasferta internazionale? Può darsi, ma resta il dubbio. Con tanti obiettivi da giocarsi, basteranno gli attaccanti che il Milan ha a disposizione adesso? L’impressione è che i dirigenti, anche se ufficialmente paghi dell’acquisto (costoso) di Pato, restino pronti a cogliere qualche occasione per rinforzare la rosa nel finale del mercato. L’anno scorso la sfortuna ha tempestato il Milan nella prima parte della stagione: la speranza dei rossoneri è che non accada anche questa volta, ma la speranza non è un dato scientifico e non è quindi uno strumento di giudizio valido per una squadra che vanta strutture modello e preparazioni computerizzate.
    TENTATIVI - Non ha colto l’occasione Aubameyang, ma la delusione è Gourcuff. Il Milan punta su di lui, Galliani giura che non prenderà altri centrocampisti, Yoann merita fiducia. Per dimostrarlo, gli ha prolungato il contratto e aumentato l’ingaggio.Al ragazzo adesso si chiede di cambiare velocità, anche a livello psicologico: Gourcuff ha talento e il Milan fa bene a puntare su di lui, ma il bretone deve tirar fuori da dentro la personalità con la quale si era imposto alla prima uscita in Champions League. E’ presto per dare giudizio, ma si sa che ai giovani non sempre viene dato sufficiente tempo. E allora bisogna essere capaci di capitalizzare quello che ti danno. Il grande calcio non aspetta nessuno.
    BUONE NOTIZIE - Principalmente, Cristian Brocchi: che ha dimostrato di essere sempre un lottatore, anche quando il clima è da picnic. E’ già in forma, ma soprattutto ha rovesciato la partita con la Lokomotiv evitando una figuraccia che non avrebbe fatto alcun danno, ma non sarebbe stata opportuna. Brocchi ha deciso di restare, sta bene ed è pronto a cercare di scalare la gerarchia immutabile del centrocampo rossonero. Impresa difficile, ma il temperamento per riuscirci c’è sempre. Buone notizie anche da Jankulovski, Bonera e Kaladze. Il georgiano ha giocato soltanto una partita, sbagliando pochissimo,e Bonera ha dato sicurezza a tutti contro la Lokomotiv, quando il Milan ha rischiato una imbarazzante goleada con i padroni di casa sotto gli occhi adoranti e fiduciosi dei cinquecento tifosi del Milan club russo.


    Quindi la formazione verdeor.... ehmmm rossonera giocherebbe così da gennaio:

    Dida

    Cafu Nesta Bonera Sergihno

    Gattuso Julio Baptista Ronaldihno

    Pato Kakà

    Ronaldo



    e durane le convocazione della nazionale verdeoro invece

    Fiori

    Simic Bonera Nesta Favalli

    Gattuso Seedorf Jankulosky

    Gourcuff

    Gilardino Inzaghi


    :asd: :asd: :asd: :asd:
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4636866
    ronaldinho non arriverà mai...o meglio arriverà quando gli starà scadendo il contratto visto che sono in eccesso di giocatori(oltre al già citato ronaldinho c'è eto, messi, henry e sta crescendo dos santos).
    Baptista io lo prenderei se si spende sui 15 mln di euro, giocatore eclettico, di potenza e con discreta tecnica. Completerebbe da solo la rosa del milan(attuale)
  3.     Mi trovi su: Homepage #4636867
    Originally posted by massituo
    ronaldinho non arriverà mai...o meglio arriverà quando gli starà scadendo il contratto visto che sono in eccesso di giocatori(oltre al già citato ronaldinho c'è eto, messi, henry e sta crescendo dos santos).
    Baptista io lo prenderei se si spende sui 15 mln di euro, giocatore eclettico, di potenza e con discreta tecnica. Completerebbe da solo la rosa del milan(attuale)
    massi ma quanti extraacomunitari ha il mlan?
    spero non siano tutti comunitari, sennò aveva ragione giovanni, cioè che ormai bastano 2 giorni in italia per diventarlo :asd:
  4.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4636868
    Originally posted by LaBiRiNtO
    massi ma quanti extraacomunitari ha il mlan?
    spero non siano tutti comunitari, sennò aveva ragione giovanni, cioè che ormai bastano 2 giorni in italia per diventarlo :asd:
    non credo dipenda dal numero ma dal fatto che ne puoi prendere uno all'anno. L'italia è uno dei paesi più restrittivi in materia.
    Ronaldinho è extracomunitario quindi non può arrivare.
  5.     Mi trovi su: Homepage #4636869
    Originally posted by massituo
    ronaldinho non arriverà mai...o meglio arriverà quando gli starà scadendo il contratto visto che sono in eccesso di giocatori(oltre al già citato ronaldinho c'è eto, messi, henry e sta crescendo dos santos).
    Baptista io lo prenderei se si spende sui 15 mln di euro, giocatore eclettico, di potenza e con discreta tecnica. Completerebbe da solo la rosa del milan(attuale)



    La richiesta del real è di 13 mln, il milan ha fatto sapere di non esser più disposto a spendere quella cifra... :)

  Galliani riapre il mercato e rispunta Ronaldinho

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina