1.     Mi trovi su: Homepage #4636962
    La decisione dell'Uefa ha mortificato le speranze italiane, ma gli organizzatori sono in affanno. Il ministro dello sport polacco chiederà una proroga per la consegna degli impianti
    VARSAVIA - Dal giorno dell'assegnazioni degli Europei 2012 a Polonia e Ucraina sono trascorsi pochi mesi, ma i problemi sono già cominciati. Le perplessità suscitate dalla decisione dell'Uefa, che ha mortificato la candidatura italiana, sembrano trovare riscontro. Gli organizzatori dell'evento sono già in affanno. E oggi il ministro dello sport polacco, Elzbieta Jakubiak, ha annunciato che chiederà una proroga per la consegna degli stadi che ospiteranno la manifestazione.
    ''Chiederemo più tempo e crediamo che il 2011 possa essere la data più plausibile'', ha detto il ministro nel corso di una conferenza stampa. L'Uefa ha invece chiesto che gli stadi siano essere pronti entro la metà del 2010. Un termine che sembra, però, impossibile da rispettare, almeno per la Polonia.

    ''Non hanno idea di dove prendere i soldi per finanziare questi progetti'', accusa l'opposizione del governo polacco. La cifra stimata per la costruzione o la ristrutturazione degli impianti per gli Europei del 2012 è di tre miliardi di zloty, poco meno di 800 milioni di euro. Una cifra importante per il bilancio della Polonia e i dubbi sulle possibilità che si trovino i finanziamenti non arrivano solo dagli oppositori dei gemelli Kaczynski.

    Infatti, dopo l'iniziale euforia per l'assegnazione dell’organizzazione degli Europei, sia in Ucraina sia in Polonia è sopraggiunta la preoccupazione. Ora arrivano i primi segnali ufficiali. Vedremo cosa deciderà l'Uefa.

    (06 ago 2007)

    SAi che novità :cool:
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te
  2. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4636963
    Originally posted by lallo
    La decisione dell'Uefa ha mortificato le speranze italiane, ma gli organizzatori sono in affanno. Il ministro dello sport polacco chiederà una proroga per la consegna degli impianti
    VARSAVIA - Dal giorno dell'assegnazioni degli Europei 2012 a Polonia e Ucraina sono trascorsi pochi mesi, ma i problemi sono già cominciati. Le perplessità suscitate dalla decisione dell'Uefa, che ha mortificato la candidatura italiana, sembrano trovare riscontro. Gli organizzatori dell'evento sono già in affanno. E oggi il ministro dello sport polacco, Elzbieta Jakubiak, ha annunciato che chiederà una proroga per la consegna degli stadi che ospiteranno la manifestazione.
    ''Chiederemo più tempo e crediamo che il 2011 possa essere la data più plausibile'', ha detto il ministro nel corso di una conferenza stampa. L'Uefa ha invece chiesto che gli stadi siano essere pronti entro la metà del 2010. Un termine che sembra, però, impossibile da rispettare, almeno per la Polonia.

    ''Non hanno idea di dove prendere i soldi per finanziare questi progetti'', accusa l'opposizione del governo polacco. La cifra stimata per la costruzione o la ristrutturazione degli impianti per gli Europei del 2012 è di tre miliardi di zloty, poco meno di 800 milioni di euro. Una cifra importante per il bilancio della Polonia e i dubbi sulle possibilità che si trovino i finanziamenti non arrivano solo dagli oppositori dei gemelli Kaczynski.

    Infatti, dopo l'iniziale euforia per l'assegnazione dell’organizzazione degli Europei, sia in Ucraina sia in Polonia è sopraggiunta la preoccupazione. Ora arrivano i primi segnali ufficiali. Vedremo cosa deciderà l'Uefa.

    (06 ago 2007)

    SAi che novità :cool:


    Hanno gli stessi nostri problemi insomma..... vabbè, caxxi loro...... ci è andata bene... :cool:
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.

  In Polonia è emergenza stadi per Euro2012

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina