1.     Mi trovi su: Homepage #4638834
    Inizia alla grande la Premier League l'attaccante italiano, a segno nel 2-0 del Manchester City sul campo del West Ham. Il Sunderland neopromosso stende il Tottenham, vittorie esterne per Newcastle e Blackburn

    Rolando Bianchi, 24 anni, segna in scivolata il suo primo gol in Premier League. Ap
    MILANO, 11 agosto 2007 - Non erano in molti a scommettere su una partenza lanciata del Manchester City. Invece, il debutto di Eriksson sulla panchina dei City in Premier League si è trasformato in un trionfo, grazie a un altro esordiente: Rolando Bianchi. Attribuire all'attaccante italiano tutti i meriti dell'impresa del City sul campo del West Ham sarebbe eccessivo: però Bianchi ha dimostrato di avere nervi saldi e fiuto del gol, andando in rete in scivolata al 17' del primo tempo. L'ex bomber della Reggina ha segnato così l'1-0 su tiro-cross di un altro debuttante, il nazionale brasiliano Elano. Gli Hammers hanno provato a reagire, sfiorando il pareggio con Etherington e Ashton, ma prima della fine hanno incassato pure il 2-0. E, manco a dirlo, ad andare a bersaglio è stato un altro giocatore che si affacciava per la prima volta sul palcoscenico della Premier League, il brasiliano Geovanni. Una bella prova di forza: il Manchester City, rinnovato e ancora in costruzione, dimostra già di poter competere ad alto livello. In campo nella ripresa anche Bojinov, Corradi nemmeno in panchina.
    LA VENDETTA DI BIG SAM - Molto bene anche il Newcastle, vittorioso 3-1 a Bolton. Sam Allardyce si riaffacciava nello stadio che lo ha visto allenare i Trotters per otto stagioni: un ritorno sanguinoso per i tifosi del Reebok Stadium, che hanno visto la loro squadra naufragare di fronte ai Magpies. Protagonista della gara un'altra vecchia conoscenza del calcio italiano: Oba Martins, autore di una doppietta dopo l'iniziale punizione-gol di N'zogbia. Pregevole soprattutto il gol del momentaneo 2-0, una rovesciata in perfetta coordinazione. Ad accorciare le distanze ci ha pensato Anelka, ma non è servito a nulla. L'altra vittoria esterna della prima giornata di Premiership viene da Middlesbrough, dove il Blackburn ha rimontato il Boro chiudendo sul 2-1. Dopo la rete di Downing, hanno ribaltato il risultato i gol di Santa Cruz (altro esordiente) e Derbyshire. Successi casalinghi, invece, per il Sunderland di Roy Keane e per l'Everton. E' Chopra a segnare il primo gol della Premier League 2007-08, stendendo il Tottenham nel finale allo Stadium of Light. Osman e Anichebe, invece, sono gli autori dei due gol dell'Everton prima del 2-1 di Sibierski. Unico pareggio il 2-2 tra Derby County e Portsmouth: a segno Oakley, Mwaruwari, Utaka e Todd

  Bianchi, debutto da favola

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina