1.     Mi trovi su: Homepage #4639820
    MILANO, 19 agosto 2007 - Si ricomincia dai titoli di coda dell’ultima annata. Dalla Roma, che aveva alzato la coppa Italia il 17 maggio, e che nello stesso stadio conquista la seconda Supercoppa della sua storia dopo quella del 2001 grazie a un rigore di De Rossi al 32’ del secondo tempo. Episodio chiave di una sfida che non ha deluso, come sempre quando si affrontano Mancini e Spalletti.
    ROMA AGILE - Con Chivu a sinistra dall’inizio, anche le gerarchie della difesa nerazzurra, dopo quelle dell’attacco, cominciano a delinearsi chiaramente. Spalletti vorrebbe partire con la squadra migliore ma non può: Juan è fuori causa, Perrotta e Mancini sono buoni per la panchina e a Totti farebbe bene riposare se non fosse per quel trofeo da alzare a San Siro tre mesi e due giorni dopo il successo di metà maggio. Eppure la squadra in salute sembra quella di Panucci e Mexes, che controllano a vista le due punte di Mancini mentre dalla parte opposta Giuly e Vucinic fanno faville con due palle gol nel primo quarto d’ora.
    DI PRIMA - Proprio la presenza del montenegrino, cui spetta il lavoro sporco (sostegno e copertura in zona-Vieira) non cambia l caratteristiche del modulo giallorosso: Totti, accompagnato nel fraseggio da Giuly, è la solita calamita che attira ogni pallone giocato da Aquilani e De Rossi. Una soluzione efficace nel primo tempo, con il francese che arriva a un passo dall’1-0. Davanti l’Inter fatica: Ibrahimovic si muove poco e male, e nemmeno i collegamenti tra Stankovic e Suazo risultano fluidi. Manca velocità, tant’è vero che negli unici scambi di prima tra l’honduregno e Ibrahimovic (al 37’) e tra Stankovic e lo svedese (45’) per poco non ci scappa il gol.
    SPETTACOLO - Il primo tempo si spegne tra i fischi della curva romanista a Chivu e un battibecco tra De Rossi e Vucinic che tradisce una tensione ingiustificata nel gruppo giallorosso. Fortunatamente a inizio ripresa c’è spazio solo per lo spettacolo: Suazo, ingestibile quando accelera, prova a dare uno scossone alla difesa giallorossa. Poi, quando Giuly manda in curva un’altra palla d’oro sfornata da Totti, Mancini abbandona la prudenza e inserisce Figo arretrando Stankovic al posto di Dacourt. L’Inter guadagna spazi e la partita si fa ancora più gradevole: dopo un contatto dubbio Cordoba-De Rossi a due passi da Julio Cesar, Suazo fa sfiorire l’assist di Burdisso graziando Doni. Fosse un’amichevole estiva uno 0-0 così ricco di emozioni basterebbe. Ma per assegnare la Supercoppa serve una svolta. Figo ci prova (dopo un mani sospetto in area che provoca indirettamente l’espulsione di Perrotta, pronto a entrare al posto di Taddei) ma si perde sul più bello, favorendo l’uscita di Doni.
    DI RIGORE - La svolta arriva, ma per la Roma, a 13 minuti dalla fine: Burdisso abbocca alle finte di Totti e commette un fallo evitabile, sbarrando la strada al capitano della Roma che poi lascia a De Rossi la trasformazione dal dischetto. Sotto choc, l’Inter rischia di incassare il secondo colpo da Vucinic. Ma sarebbe stata una punizione troppo severa.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4639824
    Originally posted by ScudettoWeb
    Meritatissima, secondo me. E se Giuly vedesse la porta sarebbe l'acquisto dell'anno.
    sta prendendo la mira :cool:
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te
  3. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4639826
    Mancini e Schuster ammazzatevi.Ho ingarrato Celtic e Standard Liegi e perso la bolletta per colpa dell vostre menate.:cool:

    Comunque è stata una grande Magica Roma.Ludovic è un signore altrimenti 3 purghe erano giù belle che pronte.:cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  4. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4639828
    Originally posted by digital_boy84
    cmq con questo andazzo ci umilia pure l'udinese :asd:


    ma non dovevate vincere tutto voi? :asd: :asd:






    ooooh finalmante fate vincere un po' anche gli altri.....che cuore d'oro:D :D
  5. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4639830
  6.     Mi trovi su: Homepage #4639832
    complimenti alla roma, ha giocato meglio e ha meritato la vittoria :)

    che è arrivata però, 1 a 0 su rigore. Tutto sommato diciamo che la differenza l'hanno fatta Burdisso e Suazo. Il primo regalando il rigore a Totti, il secondo sbagliando l'inverecondo davanti alla porta

    cmq nulla da dire, ci è mancato completamente il centrocampo e vincere ieri sera sarebbe stato veramente ingiusto :approved:
  7.     Mi trovi su: Homepage #4639833
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    complimenti alla roma, ha giocato meglio e ha meritato la vittoria :)

    che è arrivata però, 1 a 0 su rigore. Tutto sommato diciamo che la differenza l'hanno fatta Burdisso e Suazo. Il primo regalando il rigore a Totti, il secondo sbagliando l'inverecondo davanti alla porta

    cmq nulla da dire, ci è mancato completamente il centrocampo e vincere ieri sera sarebbe stato veramente ingiusto :approved:
    grazie Zan ma la Roma stava decisamente meglio sul piano della condizione fisica e nonostante questo con qualche giocata dei singoli potevate anche vincerla.....sono soddisfatto per il momento i campanelli estivi delle amichevoli sono lontani.....e quest'anno perlomeno ci sarà da divertirsi :approved:
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te
  8. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4639834

  La Supercoppa è della Roma

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina