1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4642146
    Emerson subito, Ronaldinho e Alex nel 2008: in campo undici brasiliani

    MILANO - L’idea è suggestiva. Nel 2008 un Milan tutto brasilia_no. Tutto verdeoro dalla testa ai piedi, dal portiere alla prima punta, da Dida a Ronaldo. Per ora, come detto, è un’idea, ma può realizzarsi in parte durante questo mercato e in parte nel mercato della prossima estate. Emerson (e magari Julio Bapti_sta) adesso, Ronaldinho, come ha detto Berlusconi, l’anno prossi_mo, insieme ad Alex, il difensore per il quale stravede Ancelotti. Quattro nuovi bra_siliani accanto ai sei che giocano già adesso nel Milan, oltre a Pato che nel Milan comincerà a giocare nel prossi_mo gennaio.
    ESTATE 2007 _Emerson è l’obiet_tivo attuale, è il giocatore che An_celotti e la famiglia Galliani ( pare che Gianluca, il figlio dell’ad rossonero, sia uno dei suoi primi sponsor) vorrebbero per mi_gliorare non solo l’organico ma anche la squadra. Del madridi_sta ne parlerà oggi Bronzetti con Mijatovic. Per Julio Baptista, il mister X del Milan, si dovrà aspettare invece gli ultimi giorni di mercato. Se il Real prende an_che Robben, un altro attaccante esterno, Baptista può diventare di troppo, come Cassano e come Emerson. Ma, a differenza dello stesso Emerson, per la “bestia” il Milan accetta di trattare solo il prestito con diritto di riscatto nella prossima stagione. La stes_sa formula adottata, in uscita, per cedere Ricardo Oliveira al Real Saragozza e magari anche gli stessi soldi: 2 milioni di euro subito, 12 il prossimo anno. Con i due madridisti sarebbe un Mi_lan più forte, anzi, più completo.
    ESTATE 2008 - Berlusconi è sta_to chiaro: « Ronaldinho continua ad essere il sogno dei tifosi del Milan. In giro per l’Italia mi chiedono sempre di lui e la no_stra società è sempre interessata ai grandi campioni. Fra l’altro, il prossimo anno per lui cambierà anche la tassazione in Spagna » .

    Per Ronaldinho bisogna aspetta_re la prossima Liga e la prossima Champions. Quanto spazio avrà nella squadra di Rijkaard? Il tec_nico olandese riuscirà a mettere insieme lui, Messi, Henry ed Eto’o? Riuscirà a gestirli? Quan_to reggerà lo spogliatoio con que_ste stelle? E soprattutto, Ronal_dinho quando rinnoverà il con_tratto col Barcellona? Il Milan spera che queste domande ab_biano solo risposte negative. E in attesa che il barcellonista diven_ti comunitario ( lo sarà entro il 2007), Laporta sa che Berlusconi è pronto a trattare partendo da una base di 60 milioni di euro.
    Ce ne vorrebbero molti meno per Alex, difensore del Chelsea, ma che ha mostrato certe sue doti nel Psv Ein_dhoven. Ad Ance_lotti era piaciuto proprio nelle sfide di Champions fra Psv e Milan. Tre giorni fa, parlando dei migliori difen_sori centrali del momento, Car_letto ha fatto il suo nome: «Alex è fra i più forti » .
    IL MODULO - Per schierare un_dici brasiliani, Ancelotti do_vrebbe far ricorso anche a Di_gao, il fratellino (come età, per_ché poi è un gigante) di Kakà, che ha debuttato in prima squa_dra negli ultimi minuti contro la Juventus, venerdì scorso nel ‘ Berlusconi’. E dovrebbe adot_tare il modulo tentato, senza fortuna, da Carlos Alberto Par_reira nel Brasile di Germania 2006, il 4- 2- 2- 2. A Emerson e Julio Baptista toccherebbe il compito di proteggere la difesa. E’ vero che la “bestia” ha fatto 38 gol nei due anni col Siviglia, ma ai tempi del San Paolo, quando giocava con Kakà, face_va il mediano davanti alla dife_sa. Poi, come nel Brasile del quadrilatero magico, Kakà e Ronaldinho avrebbero il compi_to di ispirare Ronaldo e il giova_nissimo Pato. Tutta roba per Carlos Dunga.

  Nasce il Milan do Brasil

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina