1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4647622
    Secondo la stampa inglese, pronta la mega offerta del patron del Chelsea: contratto di cinque anni al giocatore, 75 milioni nelle casse del Barça. I dirigenti blaugrana ci starebbero pensando

    LONDRA (Inghilterra), 28 agosto 2007 - Cento milioni di sterline. Ovvero, quasi 150 milioni di euro (147, per la precisione). Questa la cifra che Roman Abramovich si preparerebbe a sborsare per vedere Ronaldinho con la maglia del Chelsea. Dopo l’indiscrezione di lunedì, è ancora il Daily Mail a rivelare le cifre che farebbero del campione del Barcellona il giocatore più pagato della Premier League, con uno stipendio settimanale di 200.000 sterline (294.000 euro). Incoraggiato dai favorevoli riscontri avuti dai due appuntamenti (l’ultimo sabato scorso a Londra) con Roberto de Assis Moreira, fratello ed agente di Ronaldinho, il tycoon russo avrebbe autorizzato la mega-offerta: 50 milioni di sterline (73 milioni di euro) copriranno i cinque anni di contratto del giocatore, mentre gli altri 50 milioni finiranno direttamente nelle casse del Barcellona, per quello che a tutti gli effetti si può considerare il trasferimento record del calcio inglese.

    UNO DA CEDERE - Stando alla ricostruzione del giornale, la clausola rescissoria di 85 milioni di sterline (all’incirca 125 milioni di euro) che il brasiliano, naturalizzato spagnolo giusto lunedì, ha sul suo attuale contratto verrebbe applicata solo nei confronti dei club spagnoli e sarebbe stata inserita nell’accordo solo per evitare che potesse ripetersi un altro caso Figo (nel 2000 il portoghese lasciò il Barcellona per andare al Real Madrid). E mentre il direttore sportivo azulgrana, Txiki Beguiristain, smorza gli entusiasmi del Chelsea, spiegando che Ronaldinho "è un simbolo del nostro club, quindi è impossibile che venga ceduto. E poi in questo momento sarebbe un autentico suicidio sportivo, perché significherebbe aiutare una diretta avversaria di Champions League", all’interno della società catalana non tutti sembrano essere dello stesso parere. A detta del Daily Mail esisterebbe, infatti, una corrente di pensiero che spingerebbe per la cessione di uno dei "fantastici quattro" dell’attacco di Rijkaard entro la chiusura del calciomercato di venerdì e per una cifra attorno ai 70 milioni di euro. Date per scontate l’inamovibilità di Messi (adorato dai tifosi), Henry (appena arrivato dall’Arsernal) ed Eto’o (legato al presidente Laporta), non resta che Ronaldinho. E secondo quanto riportato dal Daily Mirror, il Chelsea potrebbe sferrare l’attacco decisivo al due volte Fifa World Player giovedì, in occasione del meeting Uefa di Monaco, quando l’amministratore delegato dei Blues, Peter Kenyon, si ritroverà faccia a faccia con il presidente blaugrana, Laporta, e metterà sul tavolo la faraonica offerta di Abramovic

  Abramovich, l'ultima follia 150 milioni per Ronaldinho

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina