1. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4649767
    Ed eccoci qui, si torna in pista, questo week-end montiamo in sella e seguiremo il motomondiale di scena a Misano per il Gp di San Marino :D :cool:

    SAN MARINO – Misano

    Il circuito di Misano e` stato progettato nel 1969 e ha iniziato la sua attivita` nel 1972. Inzialmente era lungo 3.488 m ma, a seguito dei lavori di adeguamento che si sono svolti nel 1993, ora misura 4.060 m. Sul finire degli anni ’90 e stata completamente risistemata la zona box e l’area paddock. Dopo i lavori di adeguamento, il circuito di Misano compare per la prima volta tra gli appuntamenti del Motomondiale.

    Anno di apertura: 1972
    Lunghezza: 4.060 m
    Lunghezza rettilineo piu` lungo: 565 m
    Curve a destra: 9
    Curve a sinistra: 5
    Vittoria MotoGP 2006: -
    Pole Position MotoGP 2006: -



    Gli orari del GP
    Questi il programma e la copertura tv del GP di San Marino che si corre domenica a Misano:

    VENERDI
    8.45-9.45 - Prove libere classe 125
    10-11 - Prove libere MotoGP
    11.15-12.45 - Prove libere classe 250
    13.05-13.35 - Prove ufficiali classe 125
    13.50-14.50 - Prove libere MotoGP
    15.05-15.50 - Prove ufficiali classe 250
    16.15-17.15 - Prove libere MotoGP
    (Diretta Eurosport dalle 13 alle 14.50, sintesi Italia1 0.50)

    SABATO
    9-9.45 - Prove libere classe 125
    10-11 - Prove libere MotoGP
    11.15-12.15 - Prove libere classe 250
    13.05-13.35 - Prove ufficiali classe 125
    13.50-14.50 - Prove ufficiali MotoGP
    15.05-15.50 - Prove ufficiali classe 250
    (Diretta Eurosport dalle 13; Italia1 dalle 13.25)

    DOMENICA
    8.40-9 - Warm-up 125
    9.10-9.30 - Warm-up 250
    9.40-10.05 - Warm-up MotoGP
    (diretta Eurosport dalle 9.55)
    11 - GP 125
    12.15 - GP 250
    14 - GP MotoGP
    (diretta Italia 1 ed Eurosport dalle 10.45)



    Video Un giro di pista :sbam: :sbam: :cool:
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4649768
    Rossi, provaci!
    Domenica si corre il Gp di San Marino, 13° tappa del Mondiale, sulla pista di Misano. Derby italiano tra Valentino Rossi e la Ducati di Casey Stoner. Il Dottore, staccato di 60 punti dall'australiano, cerca una vittoria per non dare il definitivo addio al Mondiale

    Si tratta della gara di Valentino Rossi, ma si tratta anche della nuova gara di casa di Casey Stoner, o meglio della Ducati.

    Borgo Panigale dista da Misano circa 134 km, mentre Tavullia dall'autodromo romagnolo dista 22 km. Sulla distanza dunque vince Valentino, ma il tracciato del Santa Monica è stato tradizionalmente molto vicino alla rossa Ducati, anche grazie ai trascorsi in Superbike, dove il popolo delle due ruote romagnole ha sempre affollato le platee per tifare i beniamini del momento, su tutti Troy Bayliss.

    In MotoGp sarà un pò diverso: c'è Stoner da una parte, il talento formidabile di un campione in grado di dominare al suo secondo anno tra i grandi la classe, in grado di piegare il re della MotoGp. Poi c'è anche la Ducati, un prodotto assolutamente italiano, nato nel cuore delle colline bolognesi, non lontano da Maranello, sempre al centro di una regione che vive anche e soprattutto di motori.

    Dunque Stoner e la Ducati, contro il miglior prodotto umano del motociclismo, quel Valentino Rossi che ha fatto sognare migliaia di tifosi, che ha esportato un'italianità genuina, simpatica e soprattutto vincente.

    Inutile spendere troppe parole sul fenomeno Valentino, sette titoli vinti e una gran voglia di ribaltare, raddrizzare una stagione difficile.

    I tifosi di Misano saranno dunque divisi tra questi due amori, così differenti, ma nello stesso tempo così uguali.

    Tanti applausi ne siamo certi anche per Capirossi emiliano di Bologna e per Marco Melandri, romagnolo di Ravenna.

    L'ultima prova italiana per Capirex sulla Ducati, il ritorno di Macho in pista dopo i guai fisici. La loro speranza è quella di fare bene, molto bene e non di essere relegati al semplice ruolo di belle comparse.

    Da considerare poi la Honda, con Hayden in crescita e Pedrosa, che dopo aver ufficialmente rinnovato con l'Hrc deve dimostrare il suo potenziale, spesso ancora troppo inespresso in MotoGp, ma vivo nel suo animo.

    A Stoner basterebbe controllare Valentino, non perdere troppi punti, per Rossi è fondamentale invece vincere, perchè la stagione ha iniziato la sua parabola discendente e i punti tra i due protagonisti sono molti.

    Difficile dire chi sia il favorito: Misano è una novità per tutti, soprattutto poi da quest'anno con il ribaltamento del senso di marcia.

    Stoner lo aveva provato in occasione della festa Ducati, un paio di giri davanti ai tifosi che non gli hanno lasciato molto, ad eccezione di qualche dubbio sul fondo stradale troppo sconnesso.

    L'organizzazione ha però assicurato che la pista è sicura e che fornirà una buona aderenza.

    Dunque tutto pronto per il secondo Gran Premio Italiano, prova di San Marino, la gara di tanti piloti tutti desiderosi di quel gradino più alto del podio, destinato però ad uno solo.
  3. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4649769
    Notti arabe in Qatar nel 2008
    Si correrà di notte !


    Si è tenuta oggi presso il circuito Santa Monica di Misano una conferenza stampa nella quale è stato annunciato che il prossimo appuntamento con il GP del Qatar, il Commercialbank Grand Prix of Qatar 2008, verrà disputato in notturna.

    Hanno preso parte alla conferenza stampa il CEO di Dorna Sports, Carmelo Ezpelera, Nasser Bin Khalifa Al-Attiyah in rappresentanza della Federazione Motoristica e Motociclistica del Qatar (QMMF), il Presidente e il Vice Presidente di Musco, la società a cui sarà affidato l'incarico di gestire l'impianto di illuminazione, Joe Crookham e Jeff Rogers.

    Carmelo Ezpeleta ha sottolineato come l'evento del Qatar sarà un'opportunità per il pubblico europeo di godere di una migliore visibilità grazie al cambio di orario. Si tratterà inoltre di permettere lo svolgimento della gara in condizioni climatiche più favorevoli ai piloti, come sottolineato da Nasser Bin Khalifa Al-Attiyah.

    I massimi responsabili di Musco hanno delineato il complesso progetto di illuminazione che permetterà lo svolgimento della prova. L'illuminazione sarà presente in pista così come nelle vie di fuga e nelle aree di sicurezza che seguono il tracciato arabo.
    Si tratterà del più grande progetto di illuminazione mai realizzato per un evento sposrtivo a livello mondiale.

    Per la prima volta lo scorso anno i piloti della MotoGP testarono la possibilità di effettuare una prova in notturna, a scendere in pista su modelli stradali delle rispettive case di appartenenza, Valentino Rossi, Loris Capirossi e Kenny Roberts Jr. in rappresentanza della Safety Commission.
  4. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4649770
    Pesek conquista la pole di Misano
    GP di San Marino : 125cc - Qualifiche


    Il ceco Lukas Pesek (Valsir Seedorf Derbi) conquista la pole position nella sessione unica di qualifiche della 125 a Misano.

    Pesek segna un tempo di 1'43.370, di soli 3 millesimi più veloce del tempo ottenuto da Hector Faubel (Bancaja Aspar) che domani partirà quindi dalla seconda piazza della griglia.

    Terzo tempo per Mattia Pasini (Polaris World) davanti a Gabor Talmacsi (Bancaja Aspar) che domani chiuderà la prima fila. Con il quinto tempo Simone Corsi (Skilled Racing Team) che precede Tomoyoshi Koyama (Red Bull KTM) e Estev Rabat (Repsol Honda).

    Ottavo tempo per Sandro Cortese (Emmi Caffe Latte) davanti a Bradley Smith (Repsol Honda) e Sergio Gadea (Bancaja Aspar).


    ------------------------
    Risultati completi qualifiche classe 125

    P. # Pilote Nat. Ecurie Pneu Temps Prec. Prem. V moy. Trs Prog.

    1 52 L.PESEK DERBI 1'43"370 + 0"000 + 0"000 145.57 13
    2 55 H.FAUBEL APRILIA 1'43"373 + 0"003 + 0"003 145.57 11
    3 75 M.PASINI APRILIA 1'43"381 + 0"011 + 0"008 145.56 9
    4 24 S.CORSI APRILIA 1'43"611 + 0"241 + 0"230 145.24 12
    5 71 T.KOYAMA KTM 1'43"695 + 0"325 + 0"084 145.12 14
    6 14 G.TALMACSI APRILIA 1'43"865 + 0"495 + 0"170 144.88 13
    7 12 E.RABAT HONDA 1'44"095 + 0"725 + 0"230 144.56 13
    8 11 S.CORTESE APRILIA 1'44"242 + 0"872 + 0"147 144.36 14
    9 38 B.SMITH HONDA 1'44"385 + 1"015 + 0"143 144.16 15
    10 63 M.DI MEGLIO HONDA 1'44"546 + 1"176 + 0"161 143.94 14
    11 33 S.GADEA APRILIA 1'44"550 + 1"180 + 0"004 143.93 11
    12 35 R.DE ROSA APRILIA 1'44"762 + 1"392 + 0"212 143.64 14
    13 44 P.ESPARGARO APRILIA 1'44"895 + 1"525 + 0"133 143.46 11
    14 6 J.OLIVE APRILIA 1'44"917 + 1"547 + 0"022 143.43 14
    15 34 R.KRUMMENACHER KTM 1'44"928 + 1"558 + 0"011 143.41 15
    16 17 S.BRADL APRILIA 1'44"966 + 1"596 + 0"038 143.36 13
    17 27 S.BIANCO APRILIA 1'45"071 + 1"701 + 0"105 143.22 14
    18 8 L.ZANETTI APRILIA 1'45"074 + 1"704 + 0"003 143.21 13
    19 60 M.RANSEDER DERBI 1'45"077 + 1"707 + 0"003 143.21 14
    20 18 N.TEROL DERBI 1'45"132 + 1"762 + 0"055 143.13 14
    21 20 R.TAMBURINI APRILIA 1'45"191 + 1"821 + 0"059 143.05 11
    22 29 A.IANNONE APRILIA 1'45"396 + 2"026 + 0"205 142.78 10
    23 42 S.SANCIONI APRILIA 1'45"627 + 2"257 + 0"231 142.46 8
    24 53 S.GROTZKYJ APRILIA 1'45"719 + 2"349 + 0"092 142.34 13
    25 77 D.AEGERTER APRILIA 1'45"782 + 2"412 + 0"063 142.25 14
    26 15 F.SANDI APRILIA 1'45"821 + 2"451 + 0"039 142.20 13
    27 7 A.MASBOU HONDA 1'45"856 + 2"486 + 0"035 142.16 5
    28 22 P.NIETO APRILIA 1'45"861 + 2"491 + 0"005 142.15 12
    29 51 S.BONSEY KTM 1'45"911 + 2"541 + 0"050 142.08 9
    30 87 R.LACALENDOLA APRILIA 1'46"107 + 2"737 + 0"196 141.82 13
    31 37 J.LITJENS HONDA 1'46"183 + 2"813 + 0"076 141.72 12
    32 80 F.BIAGGI FRIBA 1'46"513 + 3"143 + 0"330 141.28 5
    33 99 D.WEBB HONDA 1'46"614 + 3"244 + 0"101 141.14 14
    34 13 D.LOMBARDI HONDA 1'46"777 + 3"407 + 0"163 140.93 14
    35 56 H.VAN DEN BERG APRILIA 1'46"833 + 3"463 + 0"056 140.86 5
    36 95 R.MURESAN DERBI 1'46"890 + 3"520 + 0"057 140.78 11
    37 79 F.LAMBORGHINI APRILIA 1'47"147 + 3"777 + 0"257 140.44 5
  5. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4649771
    Quinta pole stagionale di Stoner
    GP di San Marino : MotoGP - Qualifiche


    Casey Stoner (Ducati Marlboro) conquista quella che è la quinta pole position della sua stagione mondiale. Il leader della classifica piloti fa segnare un tempo di 1'34.207 strappando il miglior crono a Valentino Rossi (Fiat Yamaha) in finale di sessione.

    L'italiano della Yamaha paga poco meno di due decimi all'australiano, terzo tempo per Nicky Hayden (Repsol Honda) a oltre mezzo secondo di distacco dal miglior tempo di Stoner. Quarto tempo per Randy de Puniet (Kawasaki Racing) davanti a John Hopkins (Rizla Suzuki) e Dani Pedrosa (Repsol Honda).

    Settimo tempo per un altro spagnolo, Carlos Checa (Honda LCR) che precede Chris Vermeulen (Rizla Suzuki) e Colin Edwards (Fiat Yamaha). Con il decimo tempo Anthony West (Kawasaki Racing). Dodicesimo tempo per Marco Melandri (Honda Gresini) davanti a Loris Capirossi (Ducati Marlboro).

    --------------------
    Risultati qualifiche classe MotoGp
    P. # Pilote Nat. Ecurie Pneu Temps Prec. Prem. V moy. Trs Prog.
    1 27 C.STONER DUCATI 1'33"918 + 0"000 + 0"000 160.22 21
    2 46 V.ROSSI YAMAHA FIAT 1'34"094 + 0"176 + 0"176 159.93 28
    3 1 N.HAYDEN HONDA REPSOL 1'34"469 + 0"551 + 0"375 159.29 25
    4 14 R.DE PUNIET KAWASAKI 1'34"506 + 0"588 + 0"037 159.23 28
    5 21 J.HOPKINS SUZUKI 1'34"536 + 0"618 + 0"030 159.18 26
    6 26 D.PEDROSA HONDA REPSOL 1'34"580 + 0"662 + 0"044 159.10 26
    7 7 C.CHECA HONDA LCR 1'34"628 + 0"710 + 0"048 159.02 23
    8 71 C.VERMEULEN SUZUKI 1'34"717 + 0"799 + 0"089 158.87 28
    9 5 C.EDWARDS YAMAHA FIAT 1'34"768 + 0"850 + 0"051 158.79 27
    10 13 A.WEST KAWASAKI 1'34"939 + 1"021 + 0"171 158.50 25
    11 50 S.GUINTOLI YAMAHA TECH 3 1'35"202 + 1"284 + 0"263 158.06 28
    12 33 M.MELANDRI HONDA GRESINI 1'35"236 + 1"318 + 0"034 158.01 25
    13 65 L.CAPIROSSI DUCATI 1'35"283 + 1"365 + 0"047 157.93 19
    14 56 S.NAKANO HONDA KONICA MINOLTA 1'35"389 + 1"471 + 0"106 157.75 27
    15 24 T.ELIAS HONDA GRESINI 1'35"632 + 1"714 + 0"243 157.35 25
    16 6 M.TAMADA YAMAHA TECH 3 1'35"865 + 1"947 + 0"233 156.97 22
    17 4 A.BARROS DUCATI PRMAC D'ANTIN 1'35"897 + 1"979 + 0"032 156.92 24
    18 80 K.ROBERTS KR TEAM ROBERTS 1'36"605 + 2"687 + 0"708 155.77 21
    19 66 A.HOFMANN DUCATI PRMAC D'ANTIN 1'36"659 + 2"741 + 0"054 155.68 22
  6. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4649772
    Risultati completi qualifiche classe 250
    P. # Pilote Nat. Ecurie Pneu Temps Prec. Prem. V moy. Trs Prog.
    1 1 J.LORENZO APRILIA 1'38"395 + 0"000 + 0"000 152.93 17
    2 34 A.DOVIZIOSO HONDA 1'38"558 + 0"163 + 0"163 152.68 20
    3 80 H.BARBERA APRILIA 1'38"733 + 0"338 + 0"175 152.41 19
    4 4 H.AOYAMA KTM 1'38"826 + 0"431 + 0"093 152.27 11
    5 36 M.KALLIO KTM 1'39"007 + 0"612 + 0"181 151.99 21
    6 19 A.BAUTISTA APRILIA 1'39"023 + 0"628 + 0"016 151.96 22
    7 12 T.LUTHI APRILIA 1'39"031 + 0"636 + 0"008 151.95 22
    8 60 J.SIMON HONDA 1'39"087 + 0"692 + 0"056 151.87 21
    9 58 M.SIMONCELLI GILERA 1'39"180 + 0"785 + 0"093 151.72 22
    10 3 A.DE ANGELIS APRILIA 1'39"182 + 0"787 + 0"002 151.72 20
    11 73 S.AOYAMA HONDA 1'39"506 + 1"111 + 0"324 151.23 15
    12 55 Y.TAKAHASHI HONDA 1'39"694 + 1"299 + 0"188 150.94 19
    13 41 A.ESPARGARO APRILIA 1'40"056 + 1"661 + 0"362 150.40 17
    14 15 R.LOCATELLI GILERA 1'40"206 + 1"811 + 0"150 150.17 15
    15 32 F.LAI APRILIA 1'40"329 + 1"934 + 0"123 149.99 16
    16 8 R.WILAIROT HONDA 1'40"408 + 2"013 + 0"079 149.87 17
    17 16 J.CLUZEL APRILIA 1'40"768 + 2"373 + 0"360 149.33 10
    18 50 E.LAVERTY HONDA 1'40"912 + 2"517 + 0"144 149.12 18
    19 28 D.HEIDOLF APRILIA 1'41"290 + 2"895 + 0"378 148.56 19
    20 17 K.ABRAHAM APRILIA 1'41"545 + 3"150 + 0"255 148.19 19
    21 7 E.VAZQUEZ APRILIA 1'41"717 + 3"322 + 0"172 147.94 10
    22 25 A.BALDOLINI APRILIA 1'41"749 + 3"354 + 0"032 147.89 15
    23 45 D.LINFOOT APRILIA 1'42"426 + 4"031 + 0"677 146.92 13
    24 10 I.TOTH APRILIA 1'42"944 + 4"549 + 0"518 146.18 16
    25 64 O.MENGHI APRILIA 1'44"745 + 6"350 + 1"801 143.66 15
  7. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4649773
    Microfono ai protagonisti
    Assegnate le pole a Misano. Casey Stoner dominatore in MotoGP. Diamo voce ai piloti


    Casey Stoner (Ducati, pole position): "A differenza dell'anno scorso quest'anno va tutto bene. Non ero contento del mio giro e non mi aspettavo la pole, vuol dire che la moto ha lavorato bene. Che tipo di gomme userò per la gara? Vedremo, sceglieremo in base alle condizioni climatiche. In questo momento vanno tutte bene"

    Valentino Rossi (Yamaha, 2° classificato): "Sono soddisfatto, nelle ultime 3 gare non ero mai riuscito a partire in prima fila. Abbiamo fatto un passo avanti, grazie anche alla gomma da qualifica. Ho avuto qualche problema sulle buche, la moto si muove un po' troppo dovremo lavorare per trovare più stabilità: con le gomme da gara sarà un pò più difficile"

    Marco Melandri (Honda, 12° classificato): "E' stata una delle cadute più brutte della mia carriera. Già prima di cadere non stavo molto bene e ora la situazione è peggiorata. Partirò un pò indietro ma per me domani l'obiettivo è finire la gara e guardare al futuro. Sto passando un periodo difficile, ho passato più tempo in ospedale che per le vacanze".
  8. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4649774
    Orari TV

    DOMENICA
    8.40-9 - Warm-up 125
    9.10-9.30 - Warm-up 250
    9.40-10.05 - Warm-up MotoGP
    (diretta Eurosport dalle 9.55)
    11 - GP 125
    12.15 - GP 250
    14 - GP MotoGP
    (diretta Italia 1 ed Eurosport dalle 10.45)

    :cool:
  9.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4649775
    Rossi: "Gomme difficili"

    Dopo il warm-up il pesarese della Yamaha non del tutto soddisfatto: "Con le morbide ho finito le prove in difficoltà, dovremo fare una scelta diversa. Però non siamo lontani dagli altri"

    MISANO, 2 settembre 2007 - Il warm-up del GP di San Marino in programma alle 14 non gli ha dato le indicazioni più attese ma Valentino Rossi non perde l’ottimismo. “Ieri pomeriggio non eravamo messi così male, non si era lontano dagli altri. Oggi ho provato con le gomme morbide ma ho finito le prove in difficoltà quindi dovremo fare un’altra scelta. Vediamo come va. Di certo le Bridgestone degli avversari vanno molto bene”.
    Nelle prove del mattino il più veloce è stato Chris Vermeulen con la Suzuki davanti alla Honda di Daniel Pedrosa. Terzo è De Puniet, quarto Hopkins. Quinto il leader iridato Casey Stoner, sesto Valentino Rossi. Ancora più indietro Marco Melandri e Loris Capirossi: sono rispettivamente decimo e undicesimo.
  10. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4649776
    Pasini trionfa davanti ai suoi tifosi
    GP di San Marino : 125cc - La corsa


    Dalla terza piazza della griglia Mattia Pasini (Polaris World) prende da subito la testa della corsa della ottavo di litro, dietro di lui Simone Corsi (Skilled Racing Team) conferma il buon passo fatto segnare nel warm up della mattina e dalla quinta posizione si porta a ridosso di Pasini tallonato dall'autore della pole position, Lukas Pesek (Valsir Seedorf Derbi).

    Lo squadrone Bancaja Aspar, con Gabor Talmacsi, Hector Faubel e Sergio Gadea sono nel gruppo di testa con Tomoyoshi Koyama (Red Bull KTM). Con il passare dei giri Pasini allunga staccandosi dagli inseguitori. Corsi e Pesek sono i primi a ridosso dell'italiano della Polaris World con Faubel e Talmacsi che cercano di mantenere il ritmo dei piloti di testa.

    A cinque giri dalla fine Faubel e Talmacsi riescono a infilare Pesek in un sorpasso mozzafiato, le moto si toccano ma fortunatamente i piloti mantengono il controllo delle loro moto. Per Pesek però il peggio è solo rimandato di un paio di giri, in uscita di una cruva il pilota ceco apre troppo presto il gas e perde il controllo della sua Derbi.

    È bravo Koyama, che lo segue da vicino, a schivare la moto di Pesek. Le emozioni non finiscono, ultimo giro e Corsi, Faubel e Talmacsi si presentano appaiati in ingresso di curva. Faubel tenta di infilare Corsi inserendosi tra l'italiano e Talamcsi, lo spagnolo della Aprilia tocca però il retrotreno di Corsi e idue piloti finiscono lungo la via di fuga.


    Talmacsi può quindi assicurarsi il secondo posto con tranquillità, alle spalle di un Pasini da tempo al sicuro in testa, e davanti al giapponese Koyama che trova un insperato terzo posto.

    -------------------
    Risultati completi gara classe 125

    P. # Pilote Nat. Ecurie Pneu Temps Prec. Prem. V moy. Trs Prog
    1 75 M.PASINI APRILIA 39'47"944 + 0"000 + 0"000 144.94 23
    2 14 G.TALMACSI APRILIA 39'52"718 + 4"774 + 4"774 144.65 23
    3 71 T.KOYAMA KTM 39'56"520 + 8"576 + 3"802 144.42 23
    4 33 S.GADEA APRILIA 40'03"763 + 15"819 + 7"243 143.98 23
    5 44 P.ESPARGARO APRILIA 40'11"916 + 23"972 + 8"153 143.50 23
    6 34 R.KRUMMENACHER KTM 40'13"103 + 25"159 + 1"187 143.43 23
    7 17 S.BRADL APRILIA 40'13"335 + 25"391 + 0"232 143.41 23
    8 38 B.SMITH HONDA 40'13"457 + 25"513 + 0"122 143.41 23
    9 35 R.DE ROSA APRILIA 40'13"938 + 25"994 + 0"481 143.38 23
    10 60 M.RANSEDER DERBI 40'14"183 + 26"239 + 0"245 143.36 23
    11 12 E.RABAT HONDA 40'14"637 + 26"693 + 0"454 143.34 23
    12 6 J.OLIVE APRILIA 40'14"916 + 26"972 + 0"279 143.32 23
    13 63 M.DI MEGLIO HONDA 40'15"437 + 27"493 + 0"521 143.29 23
    14 29 A.IANNONE APRILIA 40'20"838 + 32"894 + 5"401 142.97 23
    15 11 S.CORTESE APRILIA 40'27"249 + 39"305 + 6"411 142.59 23
    16 8 L.ZANETTI APRILIA 40'27"979 + 40"035 + 0"730 142.55 23
    17 55 H.FAUBEL APRILIA 40'28"069 + 40"125 + 0"090 142.54 23
    18 18 N.TEROL DERBI 40'28"101 + 40"157 + 0"032 142.54 23
    19 20 R.TAMBURINI APRILIA 40'36"235 + 48"291 + 8"134 142.07 23
    20 52 L.PESEK DERBI 40'37"565 + 49"621 + 1"330 141.99 23
    21 7 A.MASBOU HONDA 40'38"440 + 50"496 + 0"875 141.94 23
    22 42 S.SANCIONI APRILIA 40'45"463 + 57"519 + 7"023 141.53 23
    23 77 D.AEGERTER APRILIA 40'45"610 + 57"666 + 0"147 141.52 23
    24 79 F.LAMBORGHINI APRILIA 40'47"624 + 59"680 + 2"014 141.40 23
    25 87 R.LACALENDOLA APRILIA 40'53"053 + 1'05"109 + 5"429 141.09 23
    26 51 S.BONSEY KTM 40'53"220 + 1'05"276 + 0"167 141.08 23
    27 37 J.LITJENS HONDA 40'56"701 + 1'08"757 + 3"481 140.88 23
    28 53 S.GROTZKYJ APRILIA 40'58"339 + 1'10"395 + 1"638 140.79 23
    29 95 R.MURESAN DERBI 41'06"516 + 1'18"572 + 8"177 140.32 23
    30 99 D.WEBB HONDA 41'08"907 + 1'20"963 + 2"391 140.19 23
    31 56 H.VAN DEN BERG APRILIA 41'09"620 + 1'21"676 + 0"713 140.14 23
    32 80 F.BIAGGI FRIBA 41'42"172 + 1'54"228 + 32"552 138.32 23
    0 24 S.CORSI APRILIA 36'23"773 -3'24"171 -5'18"399 144.71 21
    0 27 S.BIANCO APRILIA 28'39"577 -11'08"367 -7'44"196 140.02 16
    0 13 D.LOMBARDI HONDA 20'01"558 -19'46"386 -8'38"019 137.76 11
    0 22 P.NIETO APRILIA 16'23"858 -23'24"086 -3'37"700 137.65 9
    0 15 F.SANDI APRILIA 0"000 -39'47"944 -16'23"858 0.00 0
  11. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4649778
    Lorenzo trionfa a Misano
    GP di San Marino : 250cc - La corsa


    Jorge Lorenzo si è imposto anche sul circuito di Misano, compiendo un altro passo in avanti decisivo verso un nuovo titolo iridato delle quarto di litro. Scattato dalla pole, ha trovato del filo da torcere nella persona di Dovizioso.

    Lo spagnolo è stato seriamente attaccato da Andrea Dovizioso, ma il nostro portacolori è stato tradito dalla sua moto e ha quindi lasciato via libera al suo avversario. Dovi ha raggiunto mestamente i box al rallentatore.

    Hiroshi Aoyama è salito sul secondo gradino del podio, mentre il compagno di squadra Mika Kallio è uscito di scena dopo essere stato violentemente disarcionato dalla sua moto.

    La bagarre per il terzo posto ha coinvolto Hector Barbera, Thomas Luthi e Alex De Angelis. Lo spagnolo del team Toth ha resistito agli attacchi dei suoi avversari precedendo Luthi ed un deluso De Angelis.

    La top 10 è completata da Alvaro Bautista, caduto ad inizio gara e poi tornato in corsa, Yuki Takahashi e Julian Simon.


    Sono andati a punti anche Aleix Espargaro, Ratthapark Wilairot, Karel Abraham e Eugene Laverty.

    ----------------------
    Risultati completi gara classe 250
    P. # Pilote Nat. Ecurie Pneu Temps Prec. Prem. V moy. Trs Prog
    1 1 J.LORENZO APRILIA 42'54"427 + 0"000 + 0"000 151.97 26
    2 4 H.AOYAMA KTM 42'58"005 + 3"578 + 3"578 151.76 26
    3 80 H.BARBERA APRILIA 43'01"468 + 7"041 + 3"463 151.56 26
    4 12 T.LUTHI APRILIA 43'01"640 + 7"213 + 0"172 151.55 26
    5 3 A.DE ANGELIS APRILIA 43'02"091 + 7"664 + 0"451 151.52 26
    6 73 S.AOYAMA HONDA 43'30"661 + 36"234 + 28"570 149.87 26
    7 15 R.LOCATELLI GILERA 43'31"345 + 36"918 + 0"684 149.83 26
    8 19 A.BAUTISTA APRILIA 43'31"363 + 36"936 + 0"018 149.83 26
    9 55 Y.TAKAHASHI HONDA 43'31"569 + 37"142 + 0"206 149.81 26
    10 60 J.SIMON HONDA 43'34"720 + 40"293 + 3"151 149.63 26
    11 16 J.CLUZEL APRILIA 43'46"147 + 51"720 + 11"427 148.98 26
    12 41 A.ESPARGARO APRILIA 43'51"047 + 56"620 + 4"900 148.70 26
    13 8 R.WILAIROT HONDA 43'54"487 + 1'00"060 + 3"440 148.51 26
    14 17 K.ABRAHAM APRILIA 43'55"927 + 1'01"500 + 1"440 148.43 26
    15 50 E.LAVERTY HONDA 44'04"377 + 1'09"950 + 8"450 147.95 26
    16 7 E.VAZQUEZ APRILIA 44'04"486 + 1'10"059 + 0"109 147.95 26
    17 10 I.TOTH APRILIA 44'12"292 + 1'17"865 + 7"806 141.84 25
    18 64 O.MENGHI APRILIA 44'18"042 + 1'23"615 + 5"750 141.53 25
    0 36 M.KALLIO KTM 38'58"422 -3'56"005 -5'19"620 148.01 23
    0 25 A.BALDOLINI APRILIA 32'19"735 -10'34"692 -6'38"687 147.40 19
    0 34 A.DOVIZIOSO HONDA 34'37"748 -8'16"679 + 2'18"013 137.61 19
    0 45 D.LINFOOT APRILIA 29'32"056 -13'22"371 -5'05"692 144.36 17
    0 28 D.HEIDOLF APRILIA 22'08"348 -20'46"079 -7'23"708 147.27 13
    0 32 F.LAI APRILIA 7'19"685 -35'34"742 -14'48"663 136.90 4
    0 58 M.SIMONCELLI GILERA 5'34"595 -37'19"832 -1'45"090 134.92 3
  12. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4649779
  13. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4649780
    L'ipocrisia fatta persona, Valentino Rossi:

    "quest'anno con queste gomme le gare sono troppo noiose, è finito lo spettacolo"


    Ma quando le Michelin erano le gomme migliori e Capirossi si dannava l'anima per tenere in strada le sue Bridgeston, e te vincevi a mani basse, allora li lo spettacolo era fantastico vero!!! :mad:
    Quando la Michelin ti faceva arrivare la gomma apposita la notte prima della gara, solo a te, allora andava tutto bene! :mad:

    Ma perdi e stai muto per piacere :cool:
  14. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4649781
    Stoner conquista anche Misano
    GP di San Marino : MotoGP - La corsa


    Casey Stoner (Ducati Marlboro) si porta a casa anche il GP di Misano dopo una gara ancora una volta condotta al comando dall'inizio (la pole position conquistata ieri) alla fine. Dietro al pilota australiano finiscono le due Rizla Suzuki di Chris Vermeulen e John Hopkins che tentano di reggere il ritmo di Stoner per i primissimi giri salvo poi abbandonare l'impresa e portare a casa il podio.

    Quarto posto per Marco Melandri (Honda Gresini) che chiude davanti a Loris Capirossi (Ducati Marlboro), un buon risultato per il pilota ravennate dopo la forte botta rimediata ieri nelle prove. I due piloti non sono però mai stati in contatto con la testa della corsa, lontani dalle posizioni del podio.

    La gara è iniziata subito con un'emozione, alla prima curva il francese Randy de Puniet (Kawasaki Racing) falcia la Repsol Honda di Dani Pedrosa, i due piloti sono costretti al ritiro; si salva Nicky Hayden (Repsol Honda) anche lui fuori con il compagno di squadra, che riesce però a tenere il controllo della sua moto.

    Costretto al ritiro anche Valentino Rossi (Fiat Yamaha) partito dalla seconda posizione della griglia che lascia però subito alle due Rizla Suzuki. Rossi entra ai box, qualcosa ha smesso di funzionare nella sua moto. Costretto al ritiro anche Alex Barros (Pramac d'Antin) dopo una buona gara a ridosso di Colin Ewdards (Fiat Yamaha) e Carlos Checa (Honda LCR).


    ----------------------------
    Risultati completi gara classe MotoGp
    P. # Pilote Nat. Ecurie Pneu Temps Prec. Prem. V moy. Trs Prog.
    1 27 C.STONER DUCATI 44'34"720 + 0"000 + 0"000 157.53 28
    2 71 C.VERMEULEN SUZUKI 44'39"571 + 4"851 + 4"851 157.24 28
    3 21 J.HOPKINS SUZUKI 44'50"722 + 16"002 + 11"151 156.59 28
    4 33 M.MELANDRI HONDA GRESINI 44'57"457 + 22"737 + 6"735 156.20 28
    5 65 L.CAPIROSSI DUCATI 44'59"507 + 24"787 + 2"050 156.08 28
    6 7 C.CHECA HONDA LCR 45'09"706 + 34"986 + 10"199 155.49 28
    7 24 T.ELIAS HONDA GRESINI 45'15"616 + 40"896 + 5"910 155.16 28
    8 13 A.WEST KAWASAKI 45'16"494 + 41"774 + 0"878 155.11 28
    9 5 C.EDWARDS YAMAHA FIAT 45'21"866 + 47"146 + 5"372 154.80 28
    10 56 S.NAKANO HONDA KONICA MINOLTA 45'23"528 + 48"808 + 1"662 154.71 28
    11 66 A.HOFMANN DUCATI PRMAC D'ANTIN 45'24"019 + 49"299 + 0"491 154.68 28
    12 50 S.GUINTOLI YAMAHA TECH 3 45'43"896 + 1'09"176 + 19"877 153.56 28
    13 1 N.HAYDEN HONDA REPSOL 45'55"144 + 1'20"424 + 11"248 152.93 28
    14 6 M.TAMADA YAMAHA TECH 3 46'08"943 + 1'34"223 + 13"799 152.17 28
    15 80 K.ROBERTS KR TEAM ROBERTS 45'14"795 + 40"075 -54"148 149.66 27
    0 4 A.BARROS DUCATI PRMAC D'ANTIN 24'17"361 -20'17"359 -20'57"434 154.88 15
    0 46 V.ROSSI YAMAHA FIAT 8'58"083 -35'36"637 -15'19"278 139.83 5
    0 14 R.DE PUNIET KAWASAKI 0"000 -44'34"720 -8'58"083 0.00 0
    0 26 D.PEDROSA HONDA REPSOL 0"000 -44'34"720 + 0"000 0.00 0

  Motomondiale: Gp di San Marino

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina