1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4652060
    Oggi al capitano giallorosso sarà consegnata ufficialmente la Scarpa d'oro: "Credo di avere tutto anche per il Pallone d'oro". Ma i veri obiettivi sono il tricolore e la rivincita in Champions: "Col Manchester stavolta voglio vincere 7-0"

    Lo sguardo s’immalinconisce appena solo quando racconta del rovescio della medaglia della popolarità. «Non faccio una passeggiata in centro da otto anni, ma era notte. L’ultima volta che l’ho fatta di giorno avrò avuto 18 anni...». In quel tempo Francesco Totti era un ragazzo con le stimmate del campione, adesso parla accarezzando la Scarpa d’Oro. È lui il re dei cannonieri d’Europa, perciò quando parla — di amici e nemici — meglio ascoltarlo.
    Da stella fra i trequartisti a goleador: aveva mai immaginato un momento del genere?
    «No, mai. Prima pensavo più agli assist che ai gol. Poi due anni fa un’emergenza in attacco mi ha trasformato in centravanti e adesso ammetto che mi diverto di più a segnare che a far segnare».
    Un vero «10» non ha mai vinto questo trofeo, così come per trovare in Italia un classifica dei cannonieri vinta da un attaccante «anomalo» bisogna risalire a Platini e Maradona. Analogie?
    «Poche. Il calcio è cambiato, ora è tutto più difficile ed un centravanti puro dev’essere più forte e più completo rispetto a prima».
    Chi vincerà la Scarpa d’Oro 2008?
    «Temo Trezeguet e soprattutto Toni, che nel Bayern può segnare moltissimo, ma io tento di fare il bis per avere il paio...».
    Questo trofeo, oltre alle due Coppe vinte, potrebbe aprirle finalmente la porta per il Pallone d’Oro? Chi vede favoriti oltre a lei?
    «Penso a Kakà, Cristiano Ronaldo e van Nistelrooy. Per quello che mi riguarda, sinceramente non ho ancora capito il criterio di scelta. Adesso comunque ho sia i trofei che il rendimento. Se comincio bene in Champions, tutti i dati dovrebbero combaciare...».
    In campionato, comunque, siete già partiti alla grande. Sente profumo di scudetto?
    «Inutile nasconderci, siamo fra le quattro che possono vincere il titolo. Siamo una grande squadra, ma è meglio che in questa città non si creino troppe aspettative, perché si passa in fretta dall’euforia alla depressione».
    Roberto Mancini ha detto che la Roma gioca bene, però lo scorso torneo è arrivata 22 punti dietro l’Inter...
    «È un dato giusto, ma lui aveva a disposizione 40 giocatori, noi quasi sempre gli stessi undici più i ragazzi della Primavera».
    A proposito di 11: vero che titolari contro titolari siete voi i più forti d’Italia?
    «Penso che possa anche essere vero. In generale, comunque, l’Inter è la squadra da battere, mentre il Milan non finisce mai. Ha visto la finale di Supercoppa contro il Siviglia? Certo, è stata una serata triste per la morte di Puerta, ma i rossoneri sono fortissimi. Guardate Inzaghi...».
    Qual è la squadra che prova più piacere a battere dopo la Lazio?
    «La Juve, che comunque è stata costruita per puntare in alto».
    Capitolo Champions.
    «È il mio sogno, ma le favorite sono le solite: le "big" italiane, Real Madrid, Chelsea, Liverpool, Manchester, Barcellona, che secondo me può anche far giocare insieme "I Fantastici 4 (Ronaldinho, Eto’o, Messi e Henry, ndr)": basta che dietro corrano...».
    Della rivincita col Manchester che ci dice? I tabloid inglesi temono l’inferno.
    «Stavolta però voglio vincere io, ma per 7-0... I tabloid lasciamoli perdere, scrivono queste cose solo per vendere di più».
    Nazionale: chi vince Italia-Francia?
    «Noi, ma per 1-0. E segna un romanista, magari Perrotta o De Rossi. E poi ci qualifichiamo senza problemi per l’Europeo».
    Come è stato gestito il caso del suo addio alla Nazionale? E con Lippi c.t. sarebbe rimasto?
    «Da parte mia è stato gestito bene e non sarei rimasto neppure con Lippi, anche se mi è dispiaciuto lasciare».
    Ma se l’Italia fosse in emergenza tornerebbe in azzurro per il prossimo Mondiale in Sudafrica?
    «Sarebbe una bellissima esperienza... Dico NI».
    Davvero pensa che essere romano l’ha danneggiata in Nazionale?
    «Sì, nei momenti più difficili tanti "media" mi hanno preso di mira. Essere definito "paralitico", pronto per la "sedia a rotelle" mi ha ferito parecchio. Se fossi stato del Nord...».
    Europeo 2004: il caso dello sputo a Poulsen le attirò anche le critiche dei vertici del nostro calcio. Poi arrivò Moggiopoli: cosa provò?
    «Era stato facile puntare il dito contro uno che difficilmente sbaglia su queste cose, ma poi la ruota ha girato e sono stati scoperti tutti gli altarini... Con lo scandalo non è cambiato tutto quello che doveva cambiare. Tanti sono ancora al loro posto».
    Montezemolo ha detto che i vertici dello sport italiano dovrebbero rinnovarsi.
    «Sarebbe bello, cambiando però anche le regole».
    A Roma si dice che la Roma ha potuto finalmente fare mercato perché non c’era Moggi: vero?
    «Sembrerebbe di sì, ma spero sia solo una coincidenza».
    Caso Corona: anche lei è stato coinvolto. Che ne pensa?
    «Dico che è una vergogna, uno schifo. Più fai del male e più ti vanno dietro. La gente è curiosa, pensa solo alla vita dei vip e a mettersi in mostra. Sono preoccupato, questa Italia è diversa da quella in cui sono cresciuto io. Spero che Cristian e Chanel, avendo gli insegnamenti giusti, crescano bene, anche se chiamarsi Totti non sarà facile. Io e Ilary, comunque, siamo due persone semplici, senza grilli per la testa».
    Gioco della torre: chi salva tra Mancini, Ancelotti e Ranieri?
    «Ancelotti».
    Moggi e Carraro?
    «Butto tutti e due».
    Nedved e Di Canio?
    «Difficile. Butto tutti e due».
    Spalletti e Zeman?
    «Dura, li salvo tutti e due».
    Materazzi e Cannavaro?
    «Salvo Materazzi».
    Rai o Mediaset per il calcio?
    «Butto tutti e due. Preferisco Sky».
    È pronto a scrivere un’autobiografia?
    «Quando smetto. Potrei avere tanti sassolini da togliermi...».
  2.     Mi trovi su: Homepage #4652061
    Oggi non vinciamo.
    Ogni volta che si mettono a parlare di scudetto arriva la sveglia poco dopo.

    Oh, sono tornato...per la gioia di pochi e lo stress di molti. :asd: :asd:
    ^Mr-Drakula^

    Inquietante Allenatore del temibile Vampiria F.C., il cui Capitano non può che essere il numero 90 (la paura) Canini.
  3. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4652065
    Originally posted by LaBiRiNtO
    oggi perdiamo 7-1 :cool:


    no dai...credo che una sconfitta del genere accada solo 1 volta in una annata....ed è già prenotata per la champions:asd: :asd:
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  4. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4652067
    Originally posted by LaBiRiNtO
    te piacerebbe eh ? :cool:



    a me no...io nn sono un gufo come il 50% dei nostri moderatori:cool:
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  5. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4652069
    Originally posted by niko72
    devo dire che quest'anno la roma è davvero forte penso che potrebbe sognare il titolo.......:approved:


    ok ma poi quando si sveglia dal sogno.....chi lo vince??:asd: :asd:
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  6. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4652071
    Originally posted by massituo
    napoli ovvio:cool:


    nn possiamo il primo anno o ci odierete tutti....anche se sarebbe facilissimo farlo...quest'anno facciamo finta di esser squadra di metà classifica:cool:
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  7.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4652072
    ridete ridete... io nn parlo, nn dico niente!!!
    secondo me però, bisogna stare attenti alla fiorentina..
    LO SAI... PERCHè... TUTTA LA MIA VITA è... GIA-LLO-ROSSAAAA, C'è UNA RAGIONE! ... HO LA ROMA NEL MIO CUORE! ... AS ROMA, IO NON VIVO SENZA TEEEEEEEEEEE!
    [IMG]http://forum.videogame.it/attachment.php?s=969ecd272271825ab4002976235

  Totti: "Roma da scudetto"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina