1. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4662508
    E si torna in pista, ultime fasi per il motomondiale, che direttamente dall'estoril, correrrà per il Gp di Portogallo:D::cool:


    Tutto sull'Estoril
    Situato sulla costa atlantica, a soli 28 km dalla capitale Lisbona, il tracciato ospiterà nel week-end il 14° appuntamento del 2007


    Il circuito dell'Estoril ospiterà nel week-end il 14° appuntamento iridato del 2007. Si tratta dell'ottavo GP per la pista portoghese che, nelle edizioni del 1987 e 1988, ha dovuto dichiarare forfait a favore della Spagna per i mancati requisiti per la sicurezza.

    Situato a 28 km da Lisbona, sulla costa atlantica, il tracciato è noto per essere uno dei più lenti del Mondiale: composto da una serie di curve velocissime e da altre molto lente, la pista chiede un buon compromesso a telaio e motore, visto anche il lungo rettilineo che convive con strette chicane dove al contrario il motore deve lavorare bene a bassi regimi.

    Uno degli ostacoli più caratteristici del circuito portoghese è il forte vento che spira dall'oceano che, oltre a infastidire la guida, deposita sabbia sull'asfalto, riducendone l'aderenza


    Estoril: gli orari del GP
    Questi il programma e la copertura tv del GP del Portogallo, 14esima prova del Motomondiale 2007, che si disputa domenica all'Estoril:

    VENERDI
    14.05-14.35 - Prove ufficiali 125
    14.50-15.50 - Prove libere MotoGP
    16.05-16.50 - Prove ufficiali 250
    (sintesi su Italia1 alle 0.55)

    SABATO
    14.05-14.35 - Prove ufficiali 125
    14.50-15.50 - Prove ufficiali MotoGP
    16.05-16.50 - Prove ufficiali 250
    (diretta su Italia1 dalle 14.30)

    DOMENICA
    13 - Gara 125
    14.15 - Gara 250
    16 - Gara MotoGP
    (diretta su Italia1 ed Eurosport dalle 12.45)



    I DATI DEL CIRCUITO

    Costruzione: 1972
    Modificato: 1999
    Lunghezza: 4.182 metri
    Curve a destra: 9
    Curve a sinistra: 4
    Rettilineo più lungo: 986 metri

    Gara MotoGP: 28 giri (117.096 km totali)
    Gara 250: 26 giri (108.732 km totali)
    Gara 125: 23 giri (96.186 km totali)

    TUTTO SULL'EDIZIONE 2006

    Gara MotoGP: 1) Toni Elias 2) Valentino Rossi 3) Kenny Roberts jr
    Pole: 1'36"200 segnata da Valentino Rossi

    Gara 250: 1) Andrea Dovizioso 2) Hiroshi Aoyama 3) Alex De Angelis
    Pole: 1'41"511 segnata da Roberto Locatelli

    Gara 125: 1) Alvaro Bautista 2) Hector Faubel 3) Mika Kallio
    Pole: 1'45"322 segnata da Alvaro Bautista


    Video: Un giro di pista :sbam: :sbam: :cool:
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4662509
    Microfono ai protagonisti
    Diamo voce ai piloti che scenderanno in pista nel week-end all'Estoril



    Casey Stoner (Ducati). "Mancano cinque gare alla fine della stagione e, se davvero dovessimo riuscire a vincere il mondiale, il dove non avrà importanza. Al momento il nostro pacchetto funziona alla perfezione. La squadra ed i tecnici sono eccezionali, insieme lavoriamo molto bene, siamo come una famiglia. Questo aiuta perché se è vero che si può lavorare anche senza questo tipo di atmosfera, poterne godere ti permette di fare tutto in maniera più rilassata. Sono consapevole che il team crede in me e nelle mie capacità e questo mi leva molta pressione di dosso; è una cosa che ho potuto sentire fin dal primo GP. Per quanto riguarda l'Estoril, posso dire che lì sono sempre andato abbastanza bene e nel 2005, in 250, ho anche vinto. Una parte della pista è filante, un'altra non lo è per niente. La curva a destra che porta al rettilineo posteriore con le 990 si faceva quasi a manetta, e mi aspetto che con le 800 si riesca a non chiudere proprio il gas, anche se non sarà mai come la curva 11 in Turchia. La chicane è davvero troppo lenta ma ci sono un paio di punti che mi piacciono molto come la curva numero due, molto difficile, in discesa e in contro-pendenza. In generale è una pista che offre tanti punti per poter superare quindi la gara dovrebbe essere bella".

    Loris Capirossi (Ducati). "Mi piace correre all'Estoril. L'anno scorso abbiamo sofferto molto per via delle gomme ma quest'anno la situazione è completamente diversa perchè la Bridgestone ha fatto un grande passo in avanti. Penso che ci siano i presupposti per fare bene. A Misano le prove sono state difficili ma in gara siamo riusciti a recuperare; magari quello che abbiamo imparato ci servirà per L'Estoril che, a sua volta, ha diverse curve insidiose. Non è una brutta pista ma non è né interessante da un lato né noiosa dall'altro, quanto piuttosto stretta e sconnessa e quindi fisicamente impegnativa. Una parte è divertente anche se la prima curva fa ridere e la chicane è troppo stretta. Quella che mi piace di più è la curva numero cinque, una delle più belle della MotoGP. In generale l'Estoril è una prova impegnativa per i piloti, per le moto e per le gomme ma è piacevole se si riesce a fare un buon lavoro".

    Marco Melandri (Honda). "Sono molto motivato. La moto e le gomme sono arrivate ad un buon livello, a questo punto ci manca qualche bel risultato. Ho voglia di tornare sul podio, come ho fatto a Laguna, questo sarebbe un riconoscimento importante per la mia squadra, che ha sempre lavorato bene e mi ha dato tanto. La sfida della corsa del Portogallo sarà impegnativa per noi: Estoril è una pista difficile con tante curve lente da prima e due lunghi rettilinei, uno che si affronta in quinta, l'altro da sesta, dove noi fatichiamo un po'. Per le caratteristiche della nostra moto, sono più favorevoli piste maggiormente guidate, ma io sono pronto per questa gara e per il rush finale che ci vedrà volare verso oriente per i GP del Giappone, Australia e Malesia prima di tornare in Europa per la gara conclusiva a Valencia".

    Toni Elias (Honda). "Sono contento di tornare su una pista che mi ha regalato delle bellissime emozioni. La vittoria dello scorso anno è stata forse la più bella della mia vita, ma adesso voglio guardare avanti e provare a far bene. Sono riuscito a migliorare le mie prestazioni gara dopo gara: 11° a Brno dopo 3 gare di assenza e 7° a Misano. Non sono risultati che mi appaghino, ma al momento devo fare i conti con oggettivi limiti fisici. Il tracciato mi piace, in particolare la chicane in salita che è un po' il tratto distintivo di questa pista, una "esse" molto lenta ma tecnica, probabilmente la curva più lenta di tutto il mondiale. Il rettifilo, lungo quasi un chilometro, è invece veloce, segue una forte staccata nella curva 1 mentre l'ultima curva - abbastanza veloce - è decisiva per fare un buon giro".

    Shinya Nakano (Honda). "Mi piace il circuito di Estoril, anche se è lento e tecnico. L'anno scorso conclusi le qualifiche in settima posizione, anche se in gara fui costretto all'abbandono a causa di un problema tecnico. Su questo tracciato sono più volte rientrato nei top ten e spero di poterlo fare anche quest'anno. Spero anche di poter fare dei progressi e di proseguire con la messa a punto delle evoluzioni di cui attualmente beneficiamo per la nostra Honda RC212V".

    Dani Pedrosa (Honda). "Sono contento di arrivare all'Estoril e di rimettermi l lavoro. Siamo sempre molto frustrati dopo una gara come quella di Misano, soprattutto quando non si può fare niente, ma so che i ragazzi sono motivati quanto me. Non ho sempre ottenuto buoni risultati all'Estoril, ma ho ottenuto qualche pole e credo che possiamo essere competitivi. Ancora una volta, le gomme svolgeranno un ruolo importante e anche il meteo sarà da prendere seriamente in considerazione. Piove abbastanza spesso in Portogallo, ma spero che questo weekend il tempo rimanga asciutto, abbiamo avuto abbastanza pioggia quest'anno".

    Nicky Hayden (Honda). "Quest'anno abbiamo avuto alcune difficoltà, anche un po' di sfortuna e abbiamo commesso alcuni errori Sono impaziente di andare all'Estoril e di cambiare tutto questo. Sarebbe bello essere al passo fin da venerdì mattina e dover effettuare solo qualche aggiustamento. Ma sappiamo che la nostra moto non è facile da regolare. I miei ragazzi svolgono un buon lavoro, siamo progrediti nelle ultime corse. In ogni caso non ho la pressione della scorsa stagione, cercheremo solo di divertirci e di vedere quello che possiamo fare domenica".
  3. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4662510
    Stoner campione se...

    Domenica all'Estoril, GP del Portogallo, Casey Stoner può chiudere il Mondiale MotoGP. A cinque gare dalla fine (125 punti in palio), il pilota della Ducati ha 85 lunghezze di vantaggio sul secondo, Valentino Rossi. Stoner finora ha vinto 8 delle 13 gare disputate, il pilota Yamaha invece solo 3. A Stoner domenica basta quindi conquistare 15 punti in più del pesarese per laurearsi aritmeticamente campione.
    Stoner quindi diventa campione se:

    - Vince non fa meglio del sesto posto: in classifica Stoner andrebbe a +100 punti a quattro gare dalla fine (100 punti in palio), con 9 vittorie contro le 3 di Rossi. Il pesarese anche qualora vincesse le restanti 4 gare con Stoner fuori dai punti, recupererebbe il gap in classifica ma avrebbe meno vittorie dell'australiano.

    - Arriva secondo e Rossi non fa meglio dell'11esimo posto: in classifica Stoner andrebbe a +100 punti a quattro gare dalla fine (100 punti in palio), con 8 vittorie contro le 3 di Rossi. Il pesarese anche qualora vincesse le restanti 4 gare con Stoner fuori dai punti, recupererebbe il gap in classifica ma avrebbe meno vittorie dell'australiano.

    - Arriva terzo e Rossi non fa meglio del 15esimo posto: in classifica Stoner andrebbe a +100 punti a quattro gare dalla fine (100 punti in palio), con 8 vittorie contro le 3 di Rossi. Il pesarese anche qualora vincesse le restanti 4 gare con Stoner fuori dai punti, recupererebbe il gap in classifica ma avrebbe meno vittorie dell'australiano.
  4. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4662511
  5. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4662512
    Pasini strappa la pole a Pesek
    GP del Portogallo : 125cc - Qualifiche 2


    Mattia Pasini (Polaris World) si prende la pole position in Portogallo, strappando il miglior tempo a Lukas Pesek (Valsir Seedorf Derbi) nelle ultime fasi della seconda sessione di qualifiche dedicate alla ottavo di litro.

    Il pilota ceco è stato protagonista di uno scivolone nel corso della sessione che di fatto gli ha tolto l'opportunità di rispondere al tempo del pilota italiano.

    Il pilota italiano, alla sua settima pole position della stagione, fa segnare un tempo di 1'44.675, due decimi e mezzo meglio del ceco della Derbi. Terzo tempo per Simone Corsi (Skilled Racing Team) che precede Gabor Talmacsi (Bancaja Aspar) e Sandro Cortese (Emmi Caffe Latte).

    Settimo tempo per Pol Espargaro, davanti a Hector Faubel (Bancaja Aspar) e Stefan Bradl (Blusens Aprilia). Decimo tempo per Joan Olive (Polaris World).

    -------------------
    Risultati completi qualifiche classe 125
    P. # Pilote Nat. Ecurie Pneu Temps Prec. Prem. V moy. Trs Prog.
    1 75 M.PASINI APRILIA 1'44"675 + 0"000 + 0"000 143.83 14
    2 52 L.PESEK DERBI 1'44"933 + 0"258 + 0"258 143.47 11
    3 24 S.CORSI APRILIA 1'45"158 + 0"483 + 0"225 143.17 14
    4 14 G.TALMACSI APRILIA 1'45"176 + 0"501 + 0"018 143.14 13
    5 11 S.CORTESE APRILIA 1'45"288 + 0"613 + 0"112 142.99 11
    6 33 S.GADEA APRILIA 1'45"339 + 0"664 + 0"051 142.92 14
    7 44 P.ESPARGARO APRILIA 1'45"365 + 0"690 + 0"026 142.89 12
    8 55 H.FAUBEL APRILIA 1'45"378 + 0"703 + 0"013 142.87 10
    9 17 S.BRADL APRILIA 1'45"479 + 0"804 + 0"101 142.73 12
    10 6 J.OLIVE APRILIA 1'45"621 + 0"946 + 0"142 142.54 14
    11 71 T.KOYAMA KTM 1'45"695 + 1"020 + 0"074 142.44 13
    12 34 R.KRUMMENACHER KTM 1'45"970 + 1"295 + 0"275 142.07 8
    13 18 N.TEROL DERBI 1'45"971 + 1"296 + 0"001 142.07 14
    14 63 M.DI MEGLIO HONDA 1'46"010 + 1"335 + 0"039 142.02 12
    15 38 B.SMITH HONDA 1'46"048 + 1"373 + 0"038 141.97 11
    16 29 A.IANNONE APRILIA 1'46"062 + 1"387 + 0"014 141.95 11
    17 12 E.RABAT HONDA 1'46"164 + 1"489 + 0"102 141.81 14
    18 35 R.DE ROSA APRILIA 1'46"192 + 1"517 + 0"028 141.77 8
    19 60 M.RANSEDER DERBI 1'46"374 + 1"699 + 0"182 141.53 15
    20 7 A.MASBOU HONDA 1'46"374 + 1"699 + 0"000 141.53 12
    21 22 P.NIETO APRILIA 1'46"756 + 2"081 + 0"382 141.02 12
    22 8 L.ZANETTI APRILIA 1'46"798 + 2"123 + 0"042 140.97 11
    23 27 S.BIANCO APRILIA 1'46"869 + 2"194 + 0"071 140.88 11
    24 77 D.AEGERTER APRILIA 1'46"982 + 2"307 + 0"113 140.73 12
    25 20 R.TAMBURINI APRILIA 1'47"183 + 2"508 + 0"201 140.46 11
    26 37 J.LITJENS HONDA 1'47"215 + 2"540 + 0"032 140.42 12
    27 95 R.MURESAN DERBI 1'47"351 + 2"676 + 0"136 140.24 13
    28 15 F.SANDI APRILIA 1'47"375 + 2"700 + 0"024 140.21 8
    29 99 D.WEBB HONDA 1'47"520 + 2"845 + 0"145 140.02 10
    30 13 D.LOMBARDI HONDA 1'47"874 + 3"199 + 0"354 139.56 11
    31 30 P.TUTUSAUS APRILIA 1'48"003 + 3"328 + 0"129 139.40 15
    32 51 S.BONSEY KTM 1'48"236 + 3"561 + 0"233 139.10 10
    33 53 S.GROTZKYJ APRILIA 1'48"697 + 4"022 + 0"461 138.51 12
    34 62 L.ROSSI HONDA 1'49"679 + 5"004 + 0"982 137.27 9
    35 86 R.CARDUS APRILIA 1'50"854 + 6"179 + 1"175 135.81 13
    36 61 I.RELVAS APRILIA 1'52"088 + 7"413 + 1"234 134.32 10
  6. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4662513
    Prima pole stagionale per Nicky Hayden
    GP del Portogallo : MotoGP - Qualifiche


    Pole position di Nicky Hayden (Repsol Honda) conquista la pole position in Portogallo, il Campione del Mondo in carica di MotoGP partirà domani dalla prima piazza della griglia dopo aver strappato a Casey Stoner (Ducati Marlboro) il miglior tempo delle qualifiche di oggi.

    Terzo pilota della griglia, ultimo pilota della prima fila, Valentino Rossi (Fiat Yamaha) a quasi tre decimi da Hayden e Stoner.

    Inatteso il quarto tempo di Makoto Tamada (Dunlop Yamaha Tech 3) che nelle ultime fasi della sessione si toglie la soddisfazione di conquistare il primo posto della seconda fila della griglia davanti a Dani Pedrosa (Repsol Honda) e Colin Edwards (Fiat Yamaha).

    Marco Melandri (Honda Gresini) conquista il settimo tempo davanti a un'altra Dunlop Yamaha Tech 3, quella del francese Sylvain Guintoli, e al compagno di squadra Toni Elias.


    In ritardo John Hopkins (Rizla Suzuki), solo quindicesimo Loris Capirossi (Ducati Marlboro)

    -------------------
    Risultati completi qualifiche classe MotoGp

    appena possibile
  7. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4662514
    Dovizioso in pole all'Estoril
    GP del Portogallo : 250cc - Qualifiche 2


    Andrea Dovizioso (Kopron Team Scot) conquista la pole position della quarto di litro precedeno Jorge Lorenzo (Fortuna Aprilia) e Hector Barbera (Team Toth).

    Il pilota italiano fa segnare un tempo 1'40.355, oltre un decimo migliore di quello fatto segnare da Lorenzo. Il leader della classifica mondiale della quarto di litro ha avuto non pochi problemi in questa seconda sessione di qualifiche, rischiando di cadere in un paio di occasioni e protagonizzando un imprevisto fuori pista.

    Mika Kallio (Red Bull KTM) è autore del quarto tempo della sessione, davanti al compagno di squadra Hiroshi Aoyama e ad Alvaro Bautista (Master Mapfre Aspar). Settimo tempo per Julian Simon (Repsol Honda) davanti ad Alex De Angelis (Master Mapfre Aspar) e Yuki Takahashi (Kopron Team Scot).

    Decimo tempo per Thomas Lüthi (Emmi Caffe Latte) davanti a Marco Simoncelli (Metis Gilera). Tredicesimo tempo per Roberto Locatelli con la seconda delle Gilera targate Metis

    ------------------------------
    Risultati completi qualifiche classe 250
    P. # Pilote Nat. Ecurie Pneu Temps Prec. Prem. V moy. Trs Prog.
    1 34 A.DOVIZIOSO HONDA 1'40"355 + 0"000 + 0"000 150.02 18
    2 1 J.LORENZO APRILIA 1'40"480 + 0"125 + 0"125 149.83 22
    3 80 H.BARBERA APRILIA 1'40"699 + 0"344 + 0"219 149.51 19
    4 36 M.KALLIO KTM 1'40"851 + 0"496 + 0"152 149.28 11
    5 4 H.AOYAMA KTM 1'40"856 + 0"501 + 0"005 149.27 11
    6 19 A.BAUTISTA APRILIA 1'40"884 + 0"529 + 0"028 149.23 18
    7 60 J.SIMON HONDA 1'41"093 + 0"738 + 0"209 148.92 20
    8 3 A.DE ANGELIS APRILIA 1'41"100 + 0"745 + 0"007 148.91 10
    9 55 Y.TAKAHASHI HONDA 1'41"157 + 0"802 + 0"057 148.83 17
    10 12 T.LUTHI APRILIA 1'41"176 + 0"821 + 0"019 148.80 17
    11 58 M.SIMONCELLI GILERA 1'41"370 + 1"015 + 0"194 148.52 12
    12 73 S.AOYAMA HONDA 1'41"531 + 1"176 + 0"161 148.28 20
    13 15 R.LOCATELLI GILERA 1'41"552 + 1"197 + 0"021 148.25 19
    14 41 A.ESPARGARO APRILIA 1'42"200 + 1"845 + 0"648 147.31 11
    15 32 F.LAI APRILIA 1'42"334 + 1"979 + 0"134 147.12 17
    16 28 D.HEIDOLF APRILIA 1'43"074 + 2"719 + 0"740 146.06 17
    17 50 E.LAVERTY HONDA 1'43"132 + 2"777 + 0"058 145.98 14
    18 8 R.WILAIROT HONDA 1'43"150 + 2"795 + 0"018 145.95 10
    19 7 E.VAZQUEZ APRILIA 1'43"336 + 2"981 + 0"186 145.69 17
    20 10 I.TOTH APRILIA 1'43"664 + 3"309 + 0"328 145.23 18
    21 17 K.ABRAHAM APRILIA 1'43"703 + 3"348 + 0"039 145.18 22
    22 16 J.CLUZEL APRILIA 1'43"981 + 3"626 + 0"278 144.79 18
    23 25 A.BALDOLINI APRILIA 1'44"069 + 3"714 + 0"088 144.67 10
    24 45 D.LINFOOT APRILIA 1'44"539 + 4"184 + 0"470 144.02 8
    25 31 A.MOLINA APRILIA 1'44"570 + 4"215 + 0"031 143.97 17
    26 89 H.CHOW APRILIA 1'47"044 + 6"689 + 2"474 140.64 10
    27 84 L.LAWRENCE HONDA 1'48"335 + 7"980 + 1"291 138.97 18
    28 53 S.BARRAGAN HONDA 1'49"307 + 8"952 + 0"972 137.73 11
    29 88 Z.WANG APRILIA 1'49"413 + 9"058 + 0"106 137.60 19
  8. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4662515
    Microfono ai protagonisti
    Assegnata la pole della MotoGP all'Estoril. Il più veloce è Nicky Hayden. Diamo voce ai piloti



    MARCO MELANDRI (Honda, 7° classificato): "La squadra ha lavorato molto bene. Abbiamo provato soluzioni diverse sulle due moto intervenendo sul bilanciamento della moto e infine nel pomeriggio abbiamo fatto un bel passo in avanti. Ho un buon ritmo gara. Rimangono alcune difficolta` a livello di freno motore nelle frenate lunghe, ma in generale la moto e` migliorata molto. Con le temperature piu` elevate le gomme lavoravano bene. Peccato per la gomma da qualifica, era un po` troppo morbida e non sono riuscito a sfruttarla al meglio. Anche nel warm up continueremo a lavorare per la gara, ma sono comunque fiducioso: essere primo della terza fila e secondo pilota Bridgestone significa poter centrare un buon risultato".

    CASEY STONER (Ducati, 2° classificato): "Siamo contenti per come sono andate le cose oggi e in tutto il fine settimana in generale, e siamo fiduciosi per domani. La squadra ha fatto un ottimo lavoro, abbiamo trovato subito una buona messa a punto che mi ha consentito di trovare un ottimo feeling con la moto. Oggi ho percorso la distanza di gara con una sola gomma, riuscendo a fare buoni tempi anche con pneumatici usati. Anche da quel punto di vista dunque possiamo essere positivi anche se questa pista e` particolarmente stressante per le gomme e quindi il loro degrado progressivo sara` un fattore importante. Anche se sono gia` soddisfatto del set up che abbiamo, nel warm-up proveremo qualche piccola modifica per migliorare la trazione e capire bene la resa della gomma a fine gara, e poi staremo a vedere. Pensavamo di poter lottare per la pole oggi ed infatti ci siamo arrivati vicini. Tutto sembra andare per il verso giusto".

    VALENTINO ROSSI (Yamaha, 3° classificato): Ho fatto tanta fatica perché nella 'S' stretta le mie gambe lunghe soffrono. In questa pista ho avuto sempre di questi problemi. Per il resto posso dire di ritenermi abbastanza soddisfatto".
  9. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4662516
  10. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4662517
    Faubel sfrutta le scie e vince
    GP del Portogallo : 125cc - La corsa


    Dalla pole position Mattia Pasini (Polaris World) parte subito veloce e mantiene la prima posizione fin dalle prime curve, dietro di lui si scatena lo sprint iniziale per le posizione di testa.

    Simone Corsi (Skilled Racing Team) è secondo dopo le prime curve, grande partenza di Hector Faubel (Bancaja Aspar) che già nel corso del primo giro recupera quattro posizioni portandosi al quarto posto.

    Al secondo giro è però gia al secondo posto alle spalle, ma distanziato, di Pasini. Buona partenza anche di Joan Olive (Polaris World) e Pol Espargaro (Belson Campetella Aprilia), non parte bene inve Gabor Talmacsi (Bancaja Aspar) che alla fine del secondo giro è sesto a oltre due secondi e mezzo da Pasini.

    Nel decimo giro Mattia Pasini cade, lasciando così strada al trio composto da Gabor Talmacsi (Bancaja Aspar), che nel frattempo ha rimontato posizioni giro dopo giro, Hector Faubel (Bancaja Aspar), e Simone Corsi (Skilled Racing Team).

    Undicesimo giro e anche Sergio Gadea (Bnacaja Aspar) è protagonista di un lungo in una via di fuga mentre occupava la sesta posizione. In testa il gruppo che lotta per il podio è quindi ristretto a Talmacsi, Corsi, Faubel, Olive e il giovane Pol Espargaro che cerca il primo podio della sua carriera mondiale.


    A sette giri dalla fine è proprio Espargaro che prende la testa della gara, dietro compatti seguono gli altri. Gli utlimi giri sono, come sempre in 125, una lotta gomito a gomito con frequenti cambi di posizione e le moto che si sfiorano.

    Alla fine sul rettilineo d'arrivo si presenta davanti Talmcsi, ma grazie a un miglior sfruttamento della scia è Faubel che si impone, davanti all'ungherese e a un ottimo Pol Espargaro al primo podio mondiale.


    ---------------------------
    Risultati completi gara classe125
    P. # Pilote Nat. Ecurie Pneu Temps Prec. Prem. V moy. Trs Prog.

    1 55 H.FAUBEL APRILIA 40'46"337 + 0"000 + 0"000 141.55 23
    2 14 G.TALMACSI APRILIA 40'46"469 + 0"132 + 0"132 141.54 23
    3 44 P.ESPARGARO APRILIA 40'46"572 + 0"235 + 0"103 141.53 23
    4 24 S.CORSI APRILIA 40'47"338 + 1"001 + 0"766 141.49 23
    5 6 J.OLIVE APRILIA 40'47"525 + 1"188 + 0"187 141.48 23
    6 17 S.BRADL APRILIA 40'53"916 + 7"579 + 6"391 141.11 23
    7 71 T.KOYAMA KTM 40'54"634 + 8"297 + 0"718 141.07 23
    8 75 M.PASINI APRILIA 40'55"294 + 8"957 + 0"660 141.03 23
    9 35 R.DE ROSA APRILIA 40'55"321 + 8"984 + 0"027 141.03 23
    10 34 R.KRUMMENACHER KTM 41'00"389 + 14"052 + 5"068 140.74 23
    11 12 E.RABAT HONDA 41'00"460 + 14"123 + 0"071 140.73 23
    12 38 B.SMITH HONDA 41'04"482 + 18"145 + 4"022 140.50 23
    13 52 L.PESEK DERBI 41'07"455 + 21"118 + 2"973 140.33 23
    14 7 A.MASBOU HONDA 41'17"858 + 31"521 + 10"403 139.75 23
    15 27 S.BIANCO APRILIA 41'17"949 + 31"612 + 0"091 139.74 23
    16 63 M.DI MEGLIO HONDA 41'17"985 + 31"648 + 0"036 139.74 23
    17 8 L.ZANETTI APRILIA 41'18"282 + 31"945 + 0"297 139.72 23
    18 29 A.IANNONE APRILIA 41'18"323 + 31"986 + 0"041 139.72 23
    19 15 F.SANDI APRILIA 41'30"654 + 44"317 + 12"331 139.03 23
    20 99 D.WEBB HONDA 41'47"903 + 1'01"566 + 17"249 138.07 23
    21 53 S.GROTZKYJ APRILIA 41'50"246 + 1'03"909 + 2"343 137.94 23
    22 20 R.TAMBURINI APRILIA 41'50"339 + 1'04"002 + 0"093 137.94 23
    23 95 R.MURESAN DERBI 41'52"553 + 1'06"216 + 2"214 137.82 23
    24 62 L.ROSSI HONDA 41'55"687 + 1'09"350 + 3"134 137.64 23
    0 13 D.LOMBARDI HONDA 33'28"802 -7'17"535 -8'26"885 134.90 18
    0 30 P.TUTUSAUS APRILIA 27'11"185 -13'35"152 -6'17"617 138.44 15
    0 33 S.GADEA APRILIA 21'20"795 -19'25"542 -5'50"390 141.05 12
    0 11 S.CORTESE APRILIA 16'03"759 -24'42"578 -5'17"036 140.59 9
    0 60 M.RANSEDER DERBI 16'05"713 -24'40"624 + 1"954 140.31 9
    0 51 S.BONSEY KTM 14'52"703 -25'53"634 -1'13"010 134.92 8
    0 18 N.TEROL DERBI 12'33"212 -28'13"125 -2'19"491 139.92 7
    0 22 P.NIETO APRILIA 9'40"158 -31'06"179 -2'53"054 129.75 5
    0 77 D.AEGERTER APRILIA 7'46"658 -32'59"679 -1'53"500 129.05 4
  11. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4662518
    Seconda vittoria stagionale per Bautista
    GP del Portogallo : 250cc - La corsa


    Parte bene Andrea Dovizioso (Kopron Team Scot), mantenendo la prima posizione conquistata nelle qualifiche, dietro di lui Jorge Lorenzo (Fortuna Aprilia) e Mika Kallio (Red Bull KTM).

    Problemi in partenz invece per Alvaro Bautista (Master Mapfre Aspar). Patre bene anche Julian Simon (Repsol Honda) che si inserisce tra Lorenzo e Kallio nel corso del primo giro. Nel corso del secondo giro cadono Roberto Locatelli (Metis Gilera) e Yuki Takahashi (Kopron Team Scot), problemi anche per la Red Bull KTM di Mika Kallio che è costretto al ritiro.

    Bautista intanto rimonta le posizioni perse in patenza, un lavoro costante che lo riporta tra i piloti di testa, lo spagnolo mantiene un ritmo incredibile e a 12 giri dalla fine è in terza posizione contendendo la seconda a Jorge Lorenzo. Dovizioso conserva mezzo secondo di vantaggio sui due spagnoli.

    Alex De Angelis (Master Mapfre Aspar) è in quarta posizione ma paga quasi cinque secondi rispetto a Dovizioso. Nel corso dell'undicesimo giro Bautista passa Dovizioso e si porta in testa alla gara; cade a otto giri dalla fine Shuhei Aoyama (Repsol Honda) mentre impegnato in nona posizione in un duello con il compagno di squadra Julian Simon.

    A quattro giri dalla fine anche la Red Bull KTM di Hiroshi Aoyama è costretta al ritiro, un problema meccanico a giudicare dalle immagini di uno sconsolato Aoyama che si accosta a bordo pista.
    Bautista allunga sempre di più, stabilendo una serie filata di giri veloci nel corso dei giri finali della gara, Dovizioso è troppo distante per poter recuperare il distacco, mentre Lorenzo in terza posizione sempre giocare di conserva in ottica mondiale.

    Sul traguardo si mantengono le posizioni degli ultimi giri con Bautista che vince la sua seconda gara in quarto di litro, davanti a Dovizioso e Lorenzo. Quarto posto per Thomas Lüthi (Emmi Caffe Latte) , Hector Barbera e Alex De Angelis.

    ----------------------------
    Risultati completi gara classe 250
    P. # Pilote Nat. Ecurie Pneu Temps Prec. Prem. V moy. Trs Prog.

    1 19 A.BAUTISTA APRILIA 43'56"458 + 0"000 + 0"000 148.47 26
    2 34 A.DOVIZIOSO HONDA 44'00"825 + 4"367 + 4"367 148.22 26
    3 1 J.LORENZO APRILIA 44'02"606 + 6"148 + 1"781 148.12 26
    4 12 T.LUTHI APRILIA 44'09"143 + 12"685 + 6"537 147.76 26
    5 80 H.BARBERA APRILIA 44'09"869 + 13"411 + 0"726 147.72 26
    6 3 A.DE ANGELIS APRILIA 44'09"898 + 13"440 + 0"029 147.72 26
    7 58 M.SIMONCELLI GILERA 44'26"780 + 30"322 + 16"882 146.78 26
    8 60 J.SIMON HONDA 44'27"092 + 30"634 + 0"312 146.76 26
    9 32 F.LAI APRILIA 45'08"711 + 1'12"253 + 41"619 144.51 26
    10 17 K.ABRAHAM APRILIA 45'08"777 + 1'12"319 + 0"066 144.51 26
    11 28 D.HEIDOLF APRILIA 45'10"518 + 1'14"060 + 1"741 144.41 26
    12 41 A.ESPARGARO APRILIA 45'10"617 + 1'14"159 + 0"099 144.41 26
    13 16 J.CLUZEL APRILIA 45'11"033 + 1'14"575 + 0"416 144.39 26
    14 50 E.LAVERTY HONDA 45'27"436 + 1'30"978 + 16"403 143.52 26
    15 10 I.TOTH APRILIA 44'04"722 + 8"264 -1'22"714 142.31 25
    16 31 A.MOLINA APRILIA 44'29"638 + 33"180 + 24"916 140.99 25
    17 89 H.CHOW APRILIA 44'07"470 + 11"012 -22"168 136.48 24
    0 7 E.VAZQUEZ APRILIA 39'57"807 -3'58"651 -4'09"663 144.41 23
    0 8 R.WILAIROT HONDA 40'00"796 -3'55"662 + 2"989 144.23 23
    0 4 H.AOYAMA KTM 37'20"208 -6'36"250 -2'40"588 147.85 22
    0 73 S.AOYAMA HONDA 30'43"402 -13'13"056 -6'36"806 147.01 18
    0 45 D.LINFOOT APRILIA 32'10"362 -11'46"096 + 1'26"960 140.38 18
    0 25 A.BALDOLINI APRILIA 12'41"476 -31'14"982 -19'28"886 138.40 7
    0 36 M.KALLIO KTM 6'51"203 -37'05"255 -5'50"273 146.45 4
    0 55 Y.TAKAHASHI HONDA 3'32"292 -40'24"166 -3'18"911 141.83 2
    0 15 R.LOCATELLI GILERA 1'51"021 -42'05"437 -1'41"271 135.61 1
  12. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4662520
    Rossi torna al successo all'Estoril
    GP del Portogallo : MotoGP - La corsa


    Il primo tentativo di Casey Stoner di diventare campione del mondo 2007 è andato a vuoto, ma per l'australiano l'appuntamento con l'iride è soltanto rinviato considerato il vantaggio che possiede nella classifica mondiale. Casey è salito sul terzo gradino del podio.

    La vittoria è andata a Valentino Rossi che è uscito vincente da un duello molto acceso con Dani Pedrosa. Dopo essersi lanciato dalla pole position, Nicky Hayden ha fatto del suo meglio per seguire il treno dei primi, ma alla fine l'americano ha dovuto accontentarsi della quarta piazza.

    Marco Melandri ha ottenuto il quinto posto davanti a Hopkins, Checa ed Elias. Capirossi e Edwards hanno completato la top 10 rispettivamente in nona e decima posizione.

    Non sono neppure stati assegnati tutti i punti oggi in quanto sono giunti all'arrivo solo 14 uomini. Shinya Nakano ha segnato un buon undicesimo posto precedendo la Kawasaki di Anthony West, la Suzuki di Chris Vermeulen e la Tech 3 di Sylvain Guintoli.


    Si sono ritirati Tamada (caduta), Barros e de Puniet per il cedimento del motore, Hofmann per problemi tecnici, come anche Kurtis Roberts.
    Nel mondiale Stoner possiede 76 lunghezze di vantaggio su Rossi e 99 su Pedrosa.

    ---------------------
    Risultati completi gara classe MotoGp
    P. # Pilote Nat. Ecurie Pneu Temps Prec. Prem. V moy. Trs Prog.
    1 46 V.ROSSI YAMAHA FIAT 45'49"911 + 0"000 + 0"000 153.29 28
    2 26 D.PEDROSA HONDA REPSOL 45'50"086 + 0"175 + 0"175 153.28 28
    3 27 C.STONER DUCATI 45'51"388 + 1"477 + 1"302 153.21 28
    4 1 N.HAYDEN HONDA REPSOL 46'02"862 + 12"951 + 11"474 152.58 28
    5 33 M.MELANDRI HONDA GRESINI 46'07"254 + 17"343 + 4"392 152.33 28
    6 21 J.HOPKINS SUZUKI 46'08"768 + 18"857 + 1"514 152.25 28
    7 7 C.CHECA HONDA LCR 46'21"435 + 31"524 + 12"667 151.56 28
    8 24 T.ELIAS HONDA GRESINI 46'30"446 + 40"535 + 9"011 151.07 28
    9 65 L.CAPIROSSI DUCATI 46'33"018 + 43"107 + 2"572 150.93 28
    10 5 C.EDWARDS YAMAHA FIAT 46'34"585 + 44"674 + 1"567 150.84 28
    11 56 S.NAKANO HONDA KONICA MINOLTA 46'35"314 + 45"403 + 0"729 150.80 28
    12 13 A.WEST KAWASAKI 46'44"473 + 54"562 + 9"159 150.31 28
    13 71 C.VERMEULEN SUZUKI 46'49"913 + 1'00"002 + 5"440 150.02 28
    14 50 S.GUINTOLI YAMAHA TECH 3 46'57"523 + 1'07"612 + 7"610 144.27 27
    0 6 M.TAMADA YAMAHA TECH 3 38'04"958 -7'44"953 -8'52"565 151.54 23
    0 4 A.BARROS DUCATI PRMAC D'ANTIN 36'37"792 -9'12"119 -1'27"166 150.70 22
    0 14 R.DE PUNIET KAWASAKI 31'36"089 -14'13"822 -5'01"703 150.86 19
    0 66 A.HOFMANN DUCATI PRMAC D'ANTIN 18'41"437 -27'08"474 -12'54"652 147.67 11
    0 80 K.ROBERTS KR TEAM ROBERTS 3'47"574 -42'02"337 -14'53"863 132.31 2
  13. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4662521
    Classifica mondiale piloti Classe125

    1 G. Talmacsi 209
    2 H. Faubel 204
    3 T. Koyama 154
    4 L. Pesek 132
    5 S. Corsi 132
    6 M. Pasini 119
    7 S. Gadea 118
    8 P. Espargaro 99
    9 J. Olive 87
    10 B. Smith 86
    11 R. Krummenacher 64
    12 M. Ranseder 63
    13 S. Cortese 60
    14 R. De Rosa 56
    15 E. Rabat 52
    16 P. Nieto 35
    17 S. Bradl 35
    18 L. Zanetti 30
    19 M. Di Meglio 25
    20 A. Iannone 20
    21 A. Masbou 17
    22 S. Bianco 7
    23 N. Terol 6
    24 S. Bonsey 3
    25 D. Aegerter 2
    26 E. Jerez 2
    27 G. Frohlich 2
    28 S. Grotzki Giorgi 1

    ----------------------------------
    Classifica mondiale piloti classe 250

    1 J. Lorenzo 257
    2 A. Dovizioso 206
    3 A. De Angelis 197
    4 A. Bautista 160
    5 H. Barbera 130
    6 H. Aoyama 108
    7 T. Luthi 98
    8 M. Kallio 94
    9 J. Simon 83
    10 S. Aoyama 72
    11 M. Simoncelli 66
    12 Y. Takahashi 56
    13 F. Lai 49
    14 R. Locatelli 42
    15 A. Espargaro 35
    16 R. Wilairot 29
    17 A. West 25
    18 K. Abraham 24
    19 D. Heidolf 22
    20 A. Baldolini 14
    21 T. Sekiguchi 13
    22 J. Cluzel 12
    23 A. Debon 11
    24 D. Linfoot 7
    25 E. Laverty 6
    26 I. Toth 2
    27 A. Tizon 1
    28 E. Vazquez 1

    ----------------
    Classifica mondiale piloti classe MotoGp

    1 C. Stoner 287
    2 V. Rossi 211
    3 D. Pedrosa 188
    4 J. Hopkins 150
    5 C. Vermeulen 147
    6 M. Melandri 137
    7 C. Edwards 106
    8 N. Hayden 105
    9 L. Capirossi 105
    10 A. Barros 83
    11 T. Elias 71
    12 A. Hofmann 65
    13 R. De Puniet 58
    14 C. Checa 54
    15 A. West 45
    16 S. Nakano 42
    17 M. Tamada 33
    18 S. Guintoli 30
    19 K. Roberts 10
    20 M. Fabrizio 6
    21 R. Hayden 6
    22 F. Nieto 5
    23 O. Jacque 4
    24 K. Roberts Jr 4
  14. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4662522
    Microfono ai protagonisti
    In MotoGP torna in cattedra Valentino Rossi, Alvaro Bautista trionfa in 250cc, in 125cc un altro spagnolo, Hector Faubel


    CLASSE MotoGP

    Valentino Rossi (Yamaha), vincitore. Dedico questa vittoria a Colin McRae, un grande... A Misano andava già meglio, qui le Michelin hanno funzionato e quindi anche noi. Ringrazio la squadra. Finalmente sono riuscito ad andare forte fino alla fine. Anche la Yamaha ha lavorato bene, infatti riuscivo a tenere bene la scia della Ducati e della Honda. Sono contentissimo, è la quarta vittoria dell'anno, abbiamo allungato un po' la fine del campionato e abbiamo fatto una grande gara, con tanti sorpassi. Complimenti a Stoner. Ha fatto una grande gara, forse più del solito. Perchè oggi ha dovuto soffrire ed è rimasto lì fino alla fine: ha fatto vedere che ha gli attributi".

    Dani Pedrosa (Honda), 2° classificato. "Bella gara. Eravamo sullo stesso livello delle Bridgestone. Rossi rallentava e Stoner si avvicinava. Quindi sono andato al comando per spingere. Ma Rossi mi è rimasto attaccato e mi ha superato: non ho potuto rispondere. Sono contento".

    Casey Stoner (Ducati), 3° classificato. "Ho avuto problemi di frizione e quindi al frenomotore. Fin dalle prove la moto non è stata perfetta. Alla prima curva arrivavo troppo lungo e così non ho potuto lottare per la vittoria".

    Marco Melandri (Honda), 5° classificato. "Il motore è l'ultimo dei miei problemi. Più incisivi quelli con il frenomotore e il chattering: la moto saltava dietro e la cosa si ripercuoteva sul davanti. Potevamo fare una buona gara, la moto lavorava bene".

    CLASSE 250cc

    Alvaro Bautista (Aprilia), vincitore. "Ho fatto una brutta partenza. Quando mi sono reso conto che mi sentivo bene sulla moto ho iniziato a spingere con forza. Recuperavo molto e ho pensato al podio. Quando ho visto Dovizioso e Lorenzo ci ho provato e sono riuscito a vincere".

    Andrea Dovizioso (Honda), 2° classificato. "Avvilente correre così. Il week-end è stato perfetto: pole e un buon ritmo di gara. Poi però arriva uno dei piloti Aprilia che sfrutta la moto e arriva davanti! Siamo contenti ma non soddisfatti al 100%. Ho recuperato 4 punti, ma non risolvono i problemi che abbiamo".

    Jorge Lorenzo (Aprilia, 3° classificato. "E' un buon risultato per il campionato, sono contento. La gara è stata discreta, Bautista ha meritato la vittoria. Io non ero al massimo e la moto aveva dei problemi".

    CLASSE 125cc

    Hector Faubel (Aprilia), vincitore. "Dopo quanto successo a Misano dovevo stare attento in questa gara. Per evitare problemi era meglio stare lontano da Talmacsi. Grazie alla scia nel finale l'ho superato. E' una vittoria molto importante".

    Gabor Talmacsi (Aprilia), 2° classificato. "Ho cercato di uscire dalla scia in gara, ma sul rettilineo non riuscivo a passarlo. Ho cercato di andare in testa alla fine, ma la nuova Aprilia va davvero forte e mi ha passato. Ma sono contento. Faubel usa la testa, sarà una dura lotta".

    Pol Espargaro (Aprilia), 3° classificato. "Talmacsi, Faubel e altri vanno davvero forte in questo Mondiale. Quando mi hanno superato non ho potuto fare nulla. Ma è stata una gara davvero bella, sono contento".

    Mattia Pasini (Aprilia), 8° classificato. "Ho forzato, forse volevo fare di più. Sono passato troppo stretto su una buca, avevo il serbatoio pieno e sono caduto. Poi sono ripartito, ho fatto quanto potevo. Non avevo più niente da perdere, nelle retrovie ci siamo dati un po" di sportellate. Ho cercato di dare il massimo".

  Motomondiale: Gp del Portogallo

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina