1. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4666631
    Originally posted by TonyManero
    Frey,
    Ujfalusi
    Kroldrup, :eek:
    Gamberini,
    Pasqual,
    Pazienza,
    Liverani,
    Montolivo,
    Semioli,
    Vieri, :eek: :eek: :eek:
    Mutu


    Bobone in campo dall'inizio :eek:


    Vai Bobo.2 gol al Crodingen e tutti a casa.:cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  2.     Mi trovi su: Homepage #4666632
    Per ora stanno 0-0 !

    Ma la vedete sul canale PORNO ?
    chi ha un' idea GIUSTA, e' un FOLLE, finche' tutti non capiscono che e' GIUSTA, poi diventa un GENIO, ma lui lo sapeva fin dall' inizio di esserlo, per cui ...

    Bresciani si NASCE, smerdostrisciati SI DIVENTA : c'e' una bella differenza, poveretti
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4666633
    Groningen-Fiorentina 1-1: Semioli spiana la strada ai viola

    La Fiorentina soffre molto nel primo tempo, ma alla fine porta a casa un pareggio preziosissimo

    Parte con un buon pareggio esterno la prima avventura europea della Fiorentina di Della Valle. L’avversario nel 1° turno di Coppa Uefa è il Groningen, squadra olandese che ha raccolto 4 punti fino ad ora nel campionato olandese riuscendo a fermare sul pareggio l’Ajax, prima di finire sconfitta nell’ultimo turno contro l’Utrecht. Ampio turn-over nella Fiorentina di Prandelli reduce dal pareggio interno con l’Atalanta: in campo dal primo minuto ci sono infatti anche Kroldrup, Pazienza e Vieri.
    Si gioca in uno stadio Euroborg quasi tutto esaurito con circa 1500 tifosi viola al seguito.

    Al 6’ il primo affondo è del croato Goran Lovre che crossa in mezzo dalla destra con la retroguardia fiorentina che libera con un po’ di affanno. Un minuto dopo è Meerdink a crossare in mezzo e stavolta la palla arriva alla punta norvegese Nevland che colpisce di testa ma Gamberini riesce a liberare dentro l’area piccola. La Fiorentina non riesce ad uscire dal guscio e a rendersi pericolosa, anzi, soffre le avanzate degli uomini di Jans, in particolare gli affondi sulla destra del terzino Bruno Silva. Al 19’ è provvidenziale l’anticipo in mezzo all’area del solito Gamberini un attimo prima dell’arrivo di Levchenko; la palla termina in angolo sugli sviluppi del quale Frey ha un bel riflesso nell’opporsi al colpo di testa di Nevland, comunque centrale. E’ ancora il Groningen a spingere attorno alla metà del primo tempo con Meerdink che da un paio di metri fuori dall’area di rigore lascia partire un gran destro che termina di poco alto sopra la traversa.

    Al 26’ arriva il meritato vantaggio olandese grazie a un’azione sulla sinistra iniziata da Lovre che allarga la palla a Nijland il quale va al cross e sul primo palo è lo stesso Lovre ad anticipare di testa tutta la difesa viola e a insaccare alle spalle di Frey. Il goal avversario scuote finalmente la Fiorentina che comincia ad affacciarsi in modo un po’ più pericoloso nella metà campo avversaria: al 34’ Vieri si defila sulla sinistra e lascia partire un gran tiro sul quale interviene in due tempi Van Loo. La pressione della Fiorentina continua a salire fino alla fine del primo tempo, ma l’unica azione veramente pericolosa è al 37’ quando Ujfalusi crossa in mezzo e un difensore olandese sfiora di testa quel tanto che basta per impedire a Vieri di staccare indisturbato nel cuore dell’area di rigore avversaria. Qualche minuto prima dell’intervallo qualche scaramuccia tra Liverani e Meerdink finito a terra dopo aver ricevuto un colpo fortuito al volto dal centrocampista viola, ma l’arbitro Cardoso è bravo a calmare gli animi.

    Il secondo tempo si apre sulla falsariga del finale della prima frazione con la Fiorentina decisamente più incisiva rispetto alla prima mezzora di gioco. Al 52’ gran tiro di Liverani dal limite dell’area che impegna Van Loo. Al 56’ però è la Fiorentina a rischiare di nuovo perchè sugli sviluppi di un calcio d’angolo Lovre è lasciato solissimo in mezzo all’area dai difensori olandesi, ma fortunatamente il suo colpo di testa è completamente fuori misura. La maggiore verve offensiva della Fiorentina è premiata al 66’ quando Pazzini raccoglie centralmente una sponda di Mutu, allarga sulla destra per Semioli che lascia partire un destro a mezza altezza che trafigge Van Loo. Il goal del pareggio galvanizza ancora di più la formazione toscana che un minuto dopo sfiora il gol del vantaggio con Mutu che va al tiro dal limite dell’area, il pallone si impenna per la deviazione di Sankoh, ma Van Loo riesce a salvare il pallone indirizzato sotto la traversa.

    Al 73’ Pazzini colpisce di testa su cross di Semioli e il pallone termina di poco alto mentre sale il tifo dei circa 1500 tifosi viola giunti fino a Groningen. All’81’ un tiro cross di Pasqual mette in difficoltà Van Loo che indietreggiando riesce a mettere in angolo. Cinque minuti più tardi il Groningen si riaffaccia dalle parti di Frey con un paio di mischie che fanno tremare la difesa toscana; in particolare è il difensore della Sierra Leone Sankoh a rendersi pericoloso sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La partita si spegne progressivamente e l’arbitro Cardoso fischia la fine dopo tre minuti di recupero. Il passaggio del turno è ampiamente alla portata dei viola ai quali basterà un pareggio a reti inviolate o comunque una vittoria con qualsiasi punteggio per accedere alla fase a gironi della Coppa Uefa.

    Enrico Righeschi

    Il tabellino

    Fc Groningen-Fiorentina 1-0

    Fc Groningen (4-4-2): Van Loo 6,5, Silva 6,5, Kruiswijk 6, Sankoh 6, Stenman 5,5; Meerdink 6, Lindgren 6, Levchenko 6, Lovre 6,5; Nevland 6 (dal 91’ Kolder), Nijland 5,5 (dal 74’ Van de Laak 6) (Da Silva, Metaj, Rozema, Matthijs, Fledderus) All. Jans 6,5

    Fiorentina (4-3-3): Frey 6,5; Ujfalusi 6, Kroldrup 6, Gamberini 6,5, Pasqual 6; Pazienza 5,5 (dal 46’ Kuzmanovic 6), Liverani 6, Montolivo 6,5; Semioli 6,5, Vieri 6 (dal 58’ Pazzini 6,5), Mutu 6 (Lupatelli, Balzaretti, Dainelli, Donadel, Osvaldo) All. Prandelli 6

    Reti: Lovre 26’, Semioli 66’

    Recupero: 1’, 3’

    Ammoniti: Lindgren al 59’, Mutu al 78’, Frey all’86’

    Note: Circa 20000 spettatori presenti di cui circa 1500 tifosi viola. Fiorentina con il lutto al braccio per la morte della madre di Vanden Borre.
  4. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4666634
    Originally posted by lucafiQo
    Fiorentina con il lutto al braccio per la morte della madre di Vanden Borre.


    :(
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?

  Clamoroso a Groningen

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina