1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4667198
    Il brasiliano in esclusiva ai microfoni di Sky Sport: "Ho perso un anno e mezzo della mia vita: dopo la morte di mio padre dovevo bere per riuscire a dormire. Ora problemi sono alle spalle: mio figlio mi dà gioia".

    "Attenzione, sto tornando l'Imperatore": è questo il grido di battaglia lanciato da Adriano ai microfoni di Sky Sport, in esclusiva per la trasmissione 'Inter 100 e lode'. Il brasiliano si confessa a tutto campo, ammette i problemi del passato ma rivela di guardare al futuro un modo finalmente positivo.

    "Ora che mia madre e mio figlio sono tornati al mio fianco, ho ritrovato la gioia e per me è tutto - spiega l'attaccante - la morte di mio padre ha segnato l'inizio di un anno e mezzo pieno di problemi. Pensavo solo a quelli, dovevo addirittura bere per riuscire a dormire: non ero più io. Ero al massimo della mia carriera, avrei potuto vincere il Pallone d'Oro e adesso devo invece ricominciare da zero".

    Ma l'interista non ha paura, sente che le cose stanno cambiando: "Lo sento io, nelle gambe e nella testa. E anche i compagni me lo dicono: adesso sono un altro. Ho sbagliato tanto in questo periodo, però il mio difetto è quello di essere troppo buono con le persone. Finisce così che spesso mi lascio aggirare: non ci posso fare niente, sono fatto così ma spesse volte penso che i soldi non facciano la felicità. Quando sono stato male, i soldi non mi hanno certo aiutato a vivere meglio...".

  Adriano mette in guardia tutti (anche Mancini): "Sto cambiando, sto tornando..."

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina