1.     Mi trovi su: Homepage #4667409
    - Queste le dichiarazioni di Alessandro Gaucci, figlio dell'ex patron del Perugia Luciano Gaucci, rilasciate nel
    programma televisivo "Viva il Calcio" (Canale 851 di SKY)

    IL PERUGIA CONTRO I POTERI FORTI DEL CALCIO
    "Spero che i problemi della mia famiglia vengano risolti. Si deve capire di chi fu la colpa del fallimento del Perugia; ora non posso dire nulla, spero che la verità venga fuori nelle sedi opportune. Ancora non riesco a spiegarmi cosa è successo. Per me il Perugia era una famiglia, abbiamo fatto grandi cose; poi sono subentrati fattori politici che non mi so spiegare, ma che spero vengano chiariti in sede di processo. Eravamo deboli e contro chi ha gestito il calcio per tanti anni. Eravamo troppo piccolini rispetto ai poteri che giostravano e soprattutto non eravamo sulle stesse linee politiche; ci hanno fatto fuori. Ricordo che in un campionato il Perugia fu la squadra che ricevette più ammonizioni subendo il minor numero di falli."

    CALCIOPOLI E GLI ARBITRI
    "Al tempo di Calciopoli,quando a fine di stagione si doveva decidere se confermare o meno un arbitro, era meglio per quest'ultimo non aver danneggiato le grandi. Danneggiare le grandi poteva voler dire compromettere la propria carriera. Ecco le radici della 'sudditanza psicologica' al tempo di Calciopoli..."

    LUCIANO GAUCCI E' ANCORA A SANTO DOMINGO
    "Non sono contro le scelte di mio padre; se fosse tornato in Italia non si sarebbe potuto difendere. E' assurdo, nel 2007, in un paese civile come il nostro, una persona non possa parlare prima di essere processata. Mio padre è un appassionato di calico ed avrebbe voluto una grande squadra; non ho ancora capito nemmeno chi o che cosa gli impedirono di acquistare il Napoli."

    ROMA E INTER
    "Ho visto una grandissima Roma, complimenti alla dirigenza. Hanno migliorato nettamente l'organico con gli innesti di Giuly e Juan. L'Inter è di fronte ai soliti problemi: più compra e meno vince. Lo scorso anno sono stati agevolati dalla quasi totale assenza di rivali, quest'anno è diverso e tornano le difficoltà. Io cambierei qualcosa."

    NEDVED SIMULATORE?
    "Anche lo scorso anno contro di noi, a Genova, è caduto qualche volta di troppo; ma è un grande campione e qualche eccesso gli si può perdonare."

    I COLPO DI MERCATO PIU' BELLO
    "Sicuramente Nakata. Lo abbiamo preso per due lire e rivenduto per una cifra astronomica."

    GAUCCI E LA LAZIO
    "Io accostato alla Lazio come direttore sportivo? Mai stati contatti, non c'è nulla di vero."

    IL FUTURO
    "Genoa? Sono rimasto in buoni rapporti, ma per ora sto bene così. Non so cosa farò da grande."

  La famiglia Gaucci torna a parlare

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina