1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4679695
    Il presidente del Palermo Maurizio Zamparini parla a Radio Radio della questione dei diritti televisivi che ha scatenato e scatenerà ancora battaglie in Lega "Oggi nel calcio c'è un gruppo che vuole conservare gli antichi privilegi, ma il mio terrore è che venga fuori un nuovo gruppo di potere. - dice Zamparini - Vinceremo la battaglia dei diritti Tv collettivi contro le grandi potenze del calcio che vogliono tutto per loro e negano che un campionato più equilibrato sia più bello. Della Valle è un mio alleato contro questo sopruso che persevera nel calcio italiano. Non penso lui sia tipo da entrare nella stanza dei bottoni per vincere uno scudetto che non gli compete. Queste cose non possono appagare un imprenditore che ha lavorato tutta la vita. Nello sport se devi vincere devi farlo lealmente. Collettivizzazione comunque è una parola molto brutta, da regime sovietico, io parlerei di equità della distribuzione. Le 4 grandi sono diventate comuniste e a un certo punto a loro la giusta distribuzione non va bene. Conoscendo l'ambiente da 20 anni dispero che in Lega prevalga l'equità di ragionamento per arrivare alla distribuzione giusta, ma sono ancora più disperato quando penso alle nostre istituzioni e non riesco a trovare quella che faccia le cose giuste. La giustizia comunque non siamo capaci di farla all'interno della Lega". (26/09/2007) (Spr)

  Diritti Tv; Zamparini: Temo Un Nuovo Gruppo Di Potere

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina