1. Stramazzarri torna  
        Mi trovi su: Homepage #4685999
    Blatter: "Limitiamo il numero di stranieri per squadra"

    05.10.2007 11.10 di Ilario Imparato
    Fonte: Adnk

    Il presidente della Fifa, Sepp Blatter, si e' detto pronto a sfidare la normativa dell'Unione Europea per ridurre il numero di giocatori stranieri nelle squadre di calcio. Blatter, intervistato dalla BBC, vorrebbe limitare a cinque il numero massimo di stranieri nell'11 iniziale di una squadra, per favorire lo sviluppo dei giovani talenti 'fatti in casa'. La proposta contravviene alle norme della UE in materia di lavoro ma, secondo Blatter, il calcio ha bisogno di agire in questo senso e una riduzione dei giocatori stranieri e' "una buona soluzione". Per il presidente della Fifa il calcio necessita' di un trattamento diverso perche' non puo' essere equiparato a un lavoro normale. "I lavoratori in Europa possono circolare liberamente -ha spiegato Blatter-, ma i calciatori non sono lavoratori. Non si puo' considerare un calciatore come un normale lavoratore, perche' ne servono 11 per giocare una partita, quindi sono piu' degli artisti che dei lavoratori". Per il presidente del massimo organismo del calcio mondiale, le normative dell'Unione Europea non possono essere adattate nella loro totalita' al mondo del pallone. "Quando ci sono 11 giocatori stranieri in una squadra -ha concluso- non e' una cosa buona per lo sviluppo del calcio, per l'educazione dei giovani calciatori, e anche sotto l'aspetto economico".



    L'Inter 6 italiani non li ha nemmeno in rosa :asd:
  2. aaa  
        Mi trovi su: Homepage #4686000
    Originally posted by TonyManero
    Blatter: "Limitiamo il numero di stranieri per squadra"

    05.10.2007 11.10 di Ilario Imparato
    Fonte: Adnk

    Il presidente della Fifa, Sepp Blatter, si e' detto pronto a sfidare la normativa dell'Unione Europea per ridurre il numero di giocatori stranieri nelle squadre di calcio. Blatter, intervistato dalla BBC, vorrebbe limitare a cinque il numero massimo di stranieri nell'11 iniziale di una squadra, per favorire lo sviluppo dei giovani talenti 'fatti in casa'. La proposta contravviene alle norme della UE in materia di lavoro ma, secondo Blatter, il calcio ha bisogno di agire in questo senso e una riduzione dei giocatori stranieri e' "una buona soluzione". Per il presidente della Fifa il calcio necessita' di un trattamento diverso perche' non puo' essere equiparato a un lavoro normale. "I lavoratori in Europa possono circolare liberamente -ha spiegato Blatter-, ma i calciatori non sono lavoratori. Non si puo' considerare un calciatore come un normale lavoratore, perche' ne servono 11 per giocare una partita, quindi sono piu' degli artisti che dei lavoratori". Per il presidente del massimo organismo del calcio mondiale, le normative dell'Unione Europea non possono essere adattate nella loro totalita' al mondo del pallone. "Quando ci sono 11 giocatori stranieri in una squadra -ha concluso- non e' una cosa buona per lo sviluppo del calcio, per l'educazione dei giovani calciatori, e anche sotto l'aspetto economico".



    L'Inter 6 italiani non li ha nemmeno in rosa :asd:
    no...però ne ha 5 e la primavera dell'inter ha degli elementi buoni :P
    IO il 25 Agosto 1970 C'ERO :cool:
  3. Stramazzarri torna  
        Mi trovi su: Homepage #4686007
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    Io cmq queste norme le trovo un pò assurde....
    ù


    Si può essere d'accordo oppure no, ma non ci trovo niente di assurdo.
    Di sicuro è un modo per cercare di difendere il calcio italiano, magari non è la panacea di tutti i mali, però secondo me aiuterebbe.

  Addio Inter...

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina