1.     Mi trovi su: Homepage #4686593
    Rosy Bindi interviene sul taglio dei costi della politica: "bisogna stare attenti a dire "taglio taglio taglio" perchè se la politica non viene finanziata potrà permettersela solo chi soldi ne ha già tanti."

    Adesso, lasciate stare gli stomaci, i vaffanculo e le accuse in scala più variopinte e proviamo a rispondere a questo argomento che trovo interessante. Davvero se non si finanziano più i partiti la politica verrà fatta SEMPRE PIU' (per sottolineare che è già così in molti casi) chi di soldi ne ha tanti?
    Siamo un Paese disposto ad essere governati solamente da persone che hanno tanti soldi e molta voglia di arricchirsi ancora di più?
  2.     Mi trovi su: Homepage #4686595
    una cosa sono i tagli dei Parlamentari .. sui quali difficilmente si troverà un accordo

    e altra cosa è il finanziamento della Politica, quello mi pare un discorso molto diverso; sul quale comunque ci sarebbero tanti interventi possibili da fare

    però mi collego a tutte le volte che ho scritto che l'abolizione del Finanziamento Pubblico, votata per referendum poi eluso dai PArtiti, era una cosa pericolosissima; forse a quello si riferisce la Bindi

    MA c'è da dire che da quel referendum in poi, trovando sempre formule elusive, i partiti hanno aumentato a dismisura il loro finanziamento, e su quello sarebbe necessario intervenire

    (ad esempio ricordo di un articolo di MF in cui si parlava che a fronte di una spesa dichiarata di 600.000 €, per le ELEZIONI 2001, i DS avevano ottenuto un rimborso di circa 50 milioni di €)

    ---------------------------------------

    poi non mi pare così assurdo parlare dei costi della politica .. che si chiami Demagogia o non, ci manca solo che non se ne parli nemmeno più

  Tagli ai costi della politica, quesito interessante

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina