1.     Mi trovi su: Homepage #4689015
    Rossi: "Nessuno corre come me"
    "In questi anni ho regalato emozioni"

    Valentino Rossi analizza la stagione appena conclusa in un'intervista pubblicata dal periodico spagnolo Solo Moto: "E' difficile accettare di perdere quando sai che non è colpa tua. Le responsabilità? Credo che il peggio per un pilota sia quando non vanno i pneumatici". Eppure l'ex campione mondiale è sempre popolarissimo: "Perchè ho regalato tante emozioni e ho una maniera di correre che non ho mai visto in nessun altro".

    Rossi c'è, direbbe il telecronista, si vede, ma soprattutto si sente. Due anni senza la vittoria nel campionato mondiale non hanno incrinato la fiducia in se stesso del pilota di Tavullia, che in un'intervista a Solo Moto parla della stagione 2007, dominata da Casey Stoner e in cui ha avuto spesso da recriminare per gli errori di Yamaha e Michelin: "Difficile dire cosa abbia contato di più. La Yamaha ha le sue responsabilità, soprattutto per quanto riguarda il motore. Ma dal punto di vista del pilota la cosa peggiore è quando ti mancano i pneumatici, perchè basta un cambio di temperatura per dare grandi differenze di prestazioni. Così le sensazioni peggiorano e viene a mancare un feeling che per il pilota è molto importante. Le Bridgestone? Dal 2006 hanno fatto progressi incredibili, l'anno scorso da Brno in avanti sono sempre stati in vantaggio".

    Ciò che è mancato, alla Michelin, è la voglia di progredire: "Quando in Bridgestone hanno capito che il vantaggio di Michelin consisteva nel fare le gomme durante il fine settimana, hanno iniziato a combattere in maniera molto dura, anche politicamente, perché si cambiasse il regolamento. Mentre la Michelin non si è dedicata a pensare nuove modifiche che fossero vantaggiose per loro e per noi. E' qualcosa che non riesco a spiegarmi. Come sarebbe finita con pneumatici allo stesso livello? Saremmo rimasti fino alla fine io, Stoner e Pedrosa. E sarebbero entrati in gioco altri fattori: la capacità di mantenere la condizione sotto pressione, di avere un livello di concentrazione alto durante tutto l'anno. Queste cose avrebbero fatto la differenza".

    Questo è stato un anno problematico anche per motivi extramotoristici. E Valentino ha ricevuto tanti attacchi. Inconsueto, per uno come lui: "Quello che viene scritto in tanti giornali e tanti blog non è esatto e viene scritto da gente che non sa quello che succede. Non al cento per cento, almeno. La Ducati? I suoi tifosi mi sembrano un po' radicali, ma rispetto le loro idee. Però non capisco come si possa fare il tifo per una moto, io ho sempre seguito i piloti perchè la differenza che fanno loro è molto più affascinante di quella che può fare una moto". Critiche tante, ma anche un numero incredibile di tifosi. E qui Rossi si ringalluzzisce: "Sono sempre stato molto vicino alla gente. Se leggi certi articoli e poi vieni a vedere una gara ti accorgi che non c'è molta sintonia tra quello che si scrive e ciò che la gente pensa realmente di me. Se la maggior parte dei tifosi alle gare è per me, vuol dire che la gente capisce come io sono realmente. In questi anni ho regalato molte emozioni perchè ho una maniera di correre che, sinceramente, non ho mai visto in nessun altro".

    tgcom.it

    ---------------

    Grazie Hayden prima :approved:
    .....e grazie 1000 Stoner oggi :approved:

    Ma questo pirla esaltato (Rossi) non doveva ritirarsi ?

    :cool:
  2.     Mi trovi su: Homepage #4689016
    Probabilmente il pilota più forte di sempre, ma come tutti, quando perde da simpatico e modesto diventa arrogante e insopportabile.

    1) ha corso per anni con la moto migliore e quast'anno che non l'aveva ha iniziato subito a trovare delle "scuse" (biaggismo?). Forse si è scordato quando lui aveva la MotoGP e gli altri ancora le 500 due tempi?
    2) ha corso per anni con le gomme migliori e andava tutto bene, quando Capirossi si sbatteva per tenere in strada una Ducati che con le Bridgestone non andava nemmeno dritta.
    3) fino allo scorso anno la Michelin, a lui e solo a lui, faceva arrivare una gomma apposita il sabato notte da utilizzare in gara.
    4) ripeto, forse è il più grande di sempre, ma non ha certo avuto certo grandi avversari. I tempi di Lawson, Rainey, Roberts e Schwantz sono lontani.
    5) che si ammazzi :cool:
  3. _________V_________  
        Mi trovi su: Homepage #4689020
    Originally posted by TonyManero
    Probabilmente il pilota più forte di sempre, ma come tutti, quando perde da simpatico e modesto diventa arrogante e insopportabile.

    1) ha corso per anni con la moto migliore e quast'anno che non l'aveva ha iniziato subito a trovare delle "scuse" (biaggismo?). Forse si è scordato quando lui aveva la MotoGP e gli altri ancora le 500 due tempi?
    2) ha corso per anni con le gomme migliori e andava tutto bene, quando Capirossi si sbatteva per tenere in strada una Ducati che con le Bridgestone non andava nemmeno dritta.
    3) fino allo scorso anno la Michelin, a lui e solo a lui, faceva arrivare una gomma apposita il sabato notte da utilizzare in gara.
    4) ripeto, forse è il più grande di sempre, ma non ha certo avuto certo grandi avversari. I tempi di Lawson, Rainey, Roberts e Schwantz sono lontani.
    5) che si ammazzi :cool:



    dall' 1 al 4 tutto vero, quest'anno ha incarnato spesso volte lo spirito del peggior vecchio Biaggi, facile fare il simpatico quando si vince sempre! ;)

    A quesot si aggiunge che come uomo vista la "grande evasione" non è che sia proprio un esempio.... dovrebbe far incrinare un pò il suo concetto di mito.

    Per la modestia lasciamo perdere, mi dicono che Schwantz (io ho visto solo filmati) correva anche con uno stile + emozionante! :P
  4.     Mi trovi su: Homepage #4689021
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    Grande, Super, Immenso Vale!!! :approved:
    Gli altri potranno vincere un anno, tu resterai per sempre!! :ave:

    Però paga le tasse se no ti stacco il collo :cool:



    siamo già a due di anni......
    .....e non gli altri non li hanno vinti a tavolino....(satira calcistica) :D

    Quoto ogni parola di tony.

    Fino allo scorso anno era il più forte in assoluto, quest'anno Stoner l'ha umiliato più di una volta e per il momento anche questo primato l'ha perso....e gli rode non poco....(e io godo.....anche per la vicenda delle tasse)
    Quando perde è insopportabile......
    Non è mai colpa sua....prima il team, poi le gomme e il motore......

    Che vada a fare rally e non rompa più i coxlioni.....!

    :cool:
  5.     Mi trovi su: Homepage #4689022
    Originally posted by Vittore
    siamo già a due di anni......
    .....e non gli altri non li hanno vinti a tavolino....(satira calcistica) :D

    Quoto ogni parola di tony.

    Fino allo scorso anno era il più forte in assoluto, quest'anno Stoner l'ha umiliato più di una volta e per il momento anche questo primato l'ha perso....e gli rode non poco....(e io godo.....anche per la vicenda delle tasse)
    Quando perde è insopportabile......
    Non è mai colpa sua....prima il team, poi le gomme e il motore......

    Che vada a fare rally e non rompa più i coxlioni.....!

    :cool:


    l'anno scorso sbagliò all'ultima gara e non diede la colpa a nessuno. Tentò di forzare, con una moto non a posto e andò lungo. Stette zitto. Tra l'altro era caduto all'inizio dovendo fare il rimontone su Hayden. Gli mangiò sulla testa quasi 100 punti e Hayden vinse SOLO per un errore di Rossi all'ultima gara....
    E' vero che molte volte dovrebbe stare più zitto, alla fine lui ha già dimostrato di essere uo dei piloti di moto più forti di ogni epoca.
    Sul fatto delle moto la gara non regge, parlo anche con tony. Era alla Honda, vinceva e tutti contro di lui perchè aveva la moto migliore. Allora ha detto "la Honda è troppo forte?" Va bene, vado alla Yamaha, che faceva fatica ad arrivare ad un 15esimo posto. Gli altri sono andati alla Honda, che non era cambiata nel frattempo e guarda caso cosa succede? Vince il mondiale con la Yamaha!!
    Ora le Ducati hanno un margine troppo grande soprattutto nei rettilinei, hanno la moto più potente, ma la cosa che si è notata di più è stata la differenza di gomme. Come ha detto nell'intervista la Bridgestione si è applicata per migliorare, la Michelin ha vissuto sugli allori. Se passano alla monogomma vedremo se la situazione rimarrà la stessa....
  6.     Mi trovi su: Homepage #4689023
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    l'anno scorso sbagliò all'ultima gara e non diede la colpa a nessuno. Tentò di forzare, con una moto non a posto e andò lungo. Stette zitto. Tra l'altro era caduto all'inizio dovendo fare il rimontone su Hayden. Gli mangiò sulla testa quasi 100 punti e Hayden vinse SOLO per un errore di Rossi all'ultima gara....[/QUOTE]

    è stato bellissimo..... :yy:
    Ha ammesso quel suo sbaglio in quella gara, ma sparlò durante l'intera stagione....


    [QUOTE]Originally posted by Zanetti_Capitano
    E' vero che molte volte dovrebbe stare più zitto, alla fine lui ha già dimostrato di essere uo dei piloti di moto più forti di ogni epoca. [/QUOTE]

    parzialmente daccordo....
    ma per me un campione è tale anche se lo è fuori....e qui lui è l'ultimo dei doppiati...


    [QUOTE]Originally posted by Zanetti_Capitano
    Sul fatto delle moto la gara non regge, parlo anche con tony. Era alla Honda, vinceva e tutti contro di lui perchè aveva la moto migliore. Allora ha detto "la Honda è troppo forte?" Va bene, vado alla Yamaha, che faceva fatica ad arrivare ad un 15esimo posto. Gli altri sono andati alla Honda, che non era cambiata nel frattempo e guarda caso cosa succede? Vince il mondiale con la Yamaha!!

    Ora le Ducati hanno un margine troppo grande soprattutto nei rettilinei, hanno la moto più potente, ma la cosa che si è notata di più è stata la differenza di gomme. Come ha detto nell'intervista la Bridgestione si è applicata per migliorare, la Michelin ha vissuto sugli allori. Se passano alla monogomma vedremo se la situazione rimarrà la stessa....


    ok, ma non mi sembra sia riuscito ad emulare neanche il 50 % di ciò che fece alla honda....

    :rolleyes:
  7.     Mi trovi su: Homepage #4689024
    Originally posted by Vittore
    ok, ma non mi sembra sia riuscito ad emulare neanche il 50 % di ciò che fece alla honda....

    :rolleyes:


    :eek: :eek:

    ha distrutto due mondiali consecutivi stravincendoli, ha rischiato di vincere il 3o l'anno scorso e non c'è riuscito per un suo errore all'ultima gara dopo un rimontone da paura e quest'anno è l'unico anno in cui è stato in difficoltà ANCHE a causa di tutti i cambiamenti di moto e gomme. Direi che per aver preso in mano una moto che faceva acqua da tutte le parti ha fatto anche più del 100% di quello che faceva in Honda :asd: :asd:
  8.     Mi trovi su: Homepage #4689025
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    l'anno scorso sbagliò all'ultima gara e non diede la colpa a nessuno. Tentò di forzare, con una moto non a posto e andò lungo. Stette zitto. Tra l'altro era caduto all'inizio dovendo fare il rimontone su Hayden. Gli mangiò sulla testa quasi 100 punti e Hayden vinse SOLO per un errore di Rossi all'ultima gara....
    E' vero che molte volte dovrebbe stare più zitto, alla fine lui ha già dimostrato di essere uo dei piloti di moto più forti di ogni epoca.
    Sul fatto delle moto la gara non regge, parlo anche con tony. Era alla Honda, vinceva e tutti contro di lui perchè aveva la moto migliore. Allora ha detto "la Honda è troppo forte?" Va bene, vado alla Yamaha, che faceva fatica ad arrivare ad un 15esimo posto. Gli altri sono andati alla Honda, che non era cambiata nel frattempo e guarda caso cosa succede? Vince il mondiale con la Yamaha!!
    Ora le Ducati hanno un margine troppo grande soprattutto nei rettilinei, hanno la moto più potente, ma la cosa che si è notata di più è stata la differenza di gomme. Come ha detto nell'intervista la Bridgestione si è applicata per migliorare, la Michelin ha vissuto sugli allori. Se passano alla monogomma vedremo se la situazione rimarrà la stessa....



    Ti dimentichi che Hayden alla penultima gara è stato buttato fuori da Pedrosa, altrimenti il mondiale si sarebbe chiuso li, non ci sarebbe stato bisogno dell' errore di Rossi per vincere.

    La Honda era la più forte, verissimo, ma la Yamaha M1 di Rossi (che non era quella di Biaggi dell'anno prima) non era così scarsa come credi te. Ovvio, Valentino ci ha messo del suo, infatti come ti HO GIà DETTO, è di sicuro uno tra i più forti di ogni tempo.
    Però non sottovalutare il fatto che ha corso spesso con moto molto valide e una grande concorrenza non l'ha mai avuta.
    Perchè cosa valgono i vari Gibernau, Hayden e compagnia lo abbiamo visto tutti.

    Per quanto riguarda le gomme, da Rossi è una polemica che non accetto, da chi per anni ha avuto le gomme migliori.
    Come non accetto quando ha avuto il coraggio di dire che è facile vincere con una Ducati che va così forte.
    Ripeto, quando lui aveva la MotoGP e gli altri le 500, secondo te non era facile? :rolleyes:
  9.     Mi trovi su: Homepage #4689026
    Originally posted by TonyManero
    Ti dimentichi che Hayden alla penultima gara è stato buttato fuori da Pedrosa, altrimenti il mondiale si sarebbe chiuso li, non ci sarebbe stato bisogno dell' errore di Rossi per vincere.]

    ti ricordo anche che rossi era davanti ai 2 quando si sono cioccati e che quindi avendo poi fatto un secondo posto dietro ad elias avrebbe recuperato punti ugualmente (invece di +8 probabilmente sarebbe arrivato a -7? avrebbe corso in maniera diversa essendo sotto? e sei sicuro che sarebbe rimasto schiscio con elias ed invece di aspettare l'ultima curva non avrebbe rallentato e avrebbe dato un secolo agli inseguitori visto che girava con un passo di 5decimi superiore a hayden e pedrosa? oppure potevano aumentare ancora i punti di distacco...ogni gara fa a sè; all'ultima ha sbagliato ed ha ammesso le sue colpe, ma non mi va giù il fatto che si critichi xè nn è mai colpa sua. Se guardi in quel mondiale i punti persi ti renderai conto che sono tutti dovuti a problemi di motore,gomma e deficienza di elias....)
    La stessa cosa si può dire quest'anno; i problemi sono stati sempre tecnici non del pilota; ok ci stanno però nonostante ciò chi è sedcondo in classifica? sempre lui e con un cesso di moto!!
    se solo avesse avuto un Honda (che tra l'altro a tutte le colpe di quest asituazione, visto che le nuove regole le hanno voluto loro) o una suzuki probabilmente il divario sarebbe ancora inferiore e ti dirò di + a parità di moto e gomme il valore del pilota (senza nulla togliere a Stoner che secondo me guida in maniera stupenda) non si discute nemmeno; il numero 1 è e rimane ROSSI
  10.     Mi trovi su: Homepage #4689027
    Originally posted by ivolalas
    ti ricordo anche che rossi era davanti ai 2 quando si sono cioccati e che quindi avendo poi fatto un secondo posto dietro ad elias avrebbe recuperato punti ugualmente (invece di +8 probabilmente sarebbe arrivato a -7? avrebbe corso in maniera diversa essendo sotto? e sei sicuro che sarebbe rimasto schiscio con elias ed invece di aspettare l'ultima curva non avrebbe rallentato e avrebbe dato un secolo agli inseguitori visto che girava con un passo di 5decimi superiore a hayden e pedrosa? oppure potevano aumentare ancora i punti di distacco...ogni gara fa a sè; all'ultima ha sbagliato ed ha ammesso le sue colpe, ma non mi va giù il fatto che si critichi xè nn è mai colpa sua. Se guardi in quel mondiale i punti persi ti renderai conto che sono tutti dovuti a problemi di motore,gomma e deficienza di elias....)
    La stessa cosa si può dire quest'anno; i problemi sono stati sempre tecnici non del pilota; ok ci stanno però nonostante ciò chi è sedcondo in classifica? sempre lui e con un cesso di moto!!
    se solo avesse avuto un Honda (che tra l'altro a tutte le colpe di quest asituazione, visto che le nuove regole le hanno voluto loro) o una suzuki probabilmente il divario sarebbe ancora inferiore e ti dirò di + a parità di moto e gomme il valore del pilota (senza nulla togliere a Stoner che secondo me guida in maniera stupenda) non si discute nemmeno; il numero 1 è e rimane ROSSI



    Vabè oh, se la mettete così ok.

    Il numero uno è sempre ROSSI, se vince è il più forte di tutti, se non vince non è per colpa sua ma della moto, delle gomme, del warm up, dell'ombrellina poco zoccola, del cane Guido che gli ha cagato sulle slick, della zanzara che gli è entrata nel casco dalla presa d'aria, di quei rotti in cxxlo della Ducati che hanno fatto una moto che va troppo veloce etc etc etc, ma ROSSI è il più forte di tutti, confermo e sottoscrivo.
    Punto. :cool:
  11.     Mi trovi su: Homepage #4689028
    Originally posted by TonyManero
    Vabè oh, se la mettete così ok.

    Il numero uno è sempre ROSSI, se vince è il più forte di tutti, se non vince non è per colpa sua ma della moto, delle gomme, del warm up, dell'ombrellina poco zoccola, del cane Guido che gli ha cagato sulle slick, della zanzara che gli è entrata nel casco dalla presa d'aria, di quei rotti in cxxlo della Ducati che hanno fatto una moto che va troppo veloce etc etc etc, ma ROSSI è il più forte di tutti, confermo e sottoscrivo.
    Punto. :cool:
    hai ragione :cool:








    :asd:
  12.     Mi trovi su: Homepage #4689029
    Originally posted by TonyManero
    Ti dimentichi che Hayden alla penultima gara è stato buttato fuori da Pedrosa, altrimenti il mondiale si sarebbe chiuso li, non ci sarebbe stato bisogno dell' errore di Rossi per vincere.

    La Honda era la più forte, verissimo, ma la Yamaha M1 di Rossi (che non era quella di Biaggi dell'anno prima) non era così scarsa come credi te. Ovvio, Valentino ci ha messo del suo, infatti come ti HO GIà DETTO, è di sicuro uno tra i più forti di ogni tempo.
    Però non sottovalutare il fatto che ha corso spesso con moto molto valide e una grande concorrenza non l'ha mai avuta.
    Perchè cosa valgono i vari Gibernau, Hayden e compagnia lo abbiamo visto tutti.

    Per quanto riguarda le gomme, da Rossi è una polemica che non accetto, da chi per anni ha avuto le gomme migliori.
    Come non accetto quando ha avuto il coraggio di dire che è facile vincere con una Ducati che va così forte.
    Ripeto, quando lui aveva la MotoGP e gli altri le 500, secondo te non era facile? :rolleyes:



    amo quest'uomo.... :volemose:

  Rossi: "Nessuno corre come me"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina