1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4690921
    Investimenti sui giovani talenti di casa nostra come Alfonso, Rigione, Dell’Agnello, Fossati.

    Da un'Inter completamente straniera a un'Inter a maggioranza italia_na. Fra regolamenti Uefa e proposte di Blatter, la squadra nerazzurra rischia di su_bire presto questo genere di trasformazio_ne. Ma si tratterebbe di un cambiamento imposto, non certo voluto nè desiderato. Moratti, infatti, a chi chiede conto di una formazione sempre troppo esterofila (su 10 gare ufficiali, solo in due occasioni c'era un italiano nell'undici iniziale), continua a ri_spondere che la società di oggi si è evoluta, è diventata multietnica e l'Inter ne è lo specchio naturale. Eppure, malgrado ciò che pensi il suo presidente, dalla prossima stagione, secondo quanto prevede l'Uefa, l'Inter dovrà avere nella lista dei 25 gioca_tori da iscrivere alla Champions League al_meno 8 giocatori cresciuti e formati in Ita_lia, 4 dei quali prodotti dallo stesso vivaio di nerazzurro.

    Non è un caso il fat_to che l'Inter si sia mossa in un certo modo nell'ultima estate. Gli investimenti più im_portanti e significativi per il settore giova_nile sono stati fatti per elementi italiani, pe_raltro distribuiti in ogni settore del campo. Rigione (1991, difensore e capitano dell'un_der 17), Dell'Agnello ( 1992, attaccante) e Fossati ( 1992, centrocampista soffiato al Milan) sono tutti molto promettenti, ma è su Enrico Alfonso che, in casa nerazzurra sono pronti a scommettere: è già nel giro della prima squadra come quarto portiere (ha debuttato nell'infausta amichevole con il Barcellona del 29 agosto), gioca nella Pri_mavera e, soprattutto, è appena stato con_vocato nell'Under 21. Nel 2010 ( o 2011), quando Blatter prevede di realizzare i suoi progetti, potrebbe essere lui il nuovo nu_mero uno interista.
  2. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4690922
    E' come il milione di posti di lavoro che promise un tizio qualche anno fa.:cool:

    Però almeno qui la possibilità ce l'avete.Se si aggiungerà la volontà di promuoverli e sono anche buoni...:approved:

    Avevate quel Dino Marino,figlio di Raimondo ex calciatore di Napoli e Lazio,che era una promessa come Beati e Nello Russo che ora sta a Crotone.Mannaggia la zozza.:mad:

    Potenza e Pasquale fortunatamente sono rimasti a galla in serie A con la Fiorentina e con il Livorno.:)
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4690924
    Mossa Inter-Italia: occhiolino al principino "de Roma"...

    Alberto Aquilani sarebbe diventato obiettivo numero uno dei nerazzurri.

    Nomi, tanti, in questa sosta di campionato. E non potrebbe essere altrimenti, dato che proprio lo stop dovuto alle partite di qualificazione agli Europei 2008 portano alla ribalta giocatori che potrebbero, a gennaio o a fine stagione, ravvivare il calciomercato.

    Si conosce da tempo la volontà dell'Inter di Massimo Moratti di "italianizzare" la rosa a disposizione del tecnico Mancini, ed è nota da tempo la volontà di provare a portare ad Appiano Gentile uno dei giocatori più rappresentativi del nostro calcio, Daniele De Rossi.

    Il centrale di centrocampo della Roma, però, sembra aver fatto la sua scelta definitiva, a tal punto da far cambiare obiettivo agli emissari di mercato della società campione d'Italia. E chi, se non Alberto Aquilani, potrebbe essere la giusta alternativa per riportare italiani in mezzo al campo con la maglia nerazzurra?

    Il giocatore, che sta per raggiungere Cesenatico per iniziare la terapia riabilitativa dopo l'infortunio di Manchester, piace moltissimo a Mancini, che lo vedrebbe bene nel suo centrocampo (indiscrezione della Gazzetta dello Sport di oggi), magari come sostituto dello spesso infortunato Vieira.

    Ovviamente fino ad oggi la Roma ha respinto ogni tipo di assalto, ma si sa: il calciomercato nasconde novità dietro l'angolo. Sempre.
  4.     Mi trovi su: Homepage #4690925
    Originally posted by lucafiQo
    [B]Mossa Inter-Italia: occhiolino al principino "de Roma"...

    Alberto Aquilani sarebbe diventato obiettivo numero uno dei nerazzurri.

    Il giocatore, che sta per raggiungere Cesenatico per iniziare la terapia riabilitativa dopo l'infortunio di Manchester, piace moltissimo a Mancini, che lo vedrebbe bene nel suo centrocampo (indiscrezione della Gazzetta dello Sport di oggi), magari come sostituto dello spesso infortunato Vieira.

    [/B]


    bravi .. ottima scelta .. l'unico problema da risolvere sarebbe poi tentare di coordinare i periodi di infortunio con Vieira .. Prima uno e poi l'altro .. sennò non va bene

  Un’Inter italiana anche nel futuro

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina