1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4692847
    MILANO, 20 ottobre 2007 - Yoann Gourcuff è il tipo che ti piazza gli occhi in faccia quando parla. "Io sono uno vero, non faccio cose che non mi vengono naturali. Ho bisogno di conoscere le persone prima di aprirmi, lei pensa che sia sbagliato?". Gourcuff è un ragazzo deciso, come decisi sono i dirigenti del Milan nel proteggerlo. L’altro giorno è arrivata in sede una chiamata dal vecchio amico Jean Pierre Papin che allena il Lens: ha chiesto in prestito Gourcuff e gli è stato risposto di no. Anche se sta maturando, anche se i critici italiani mettono in dubbio il suo talento, anche se dicono che abbia un carattere difficile. "Semplicemente, sono riservato".
    Il fatto, Yoann, è che sembra anche un po’ scontroso.
    "Non lo sono affatto. Ma vivere in un Paese del quale non sai nulla, lingua, cultura, niente, è difficile. Adesso sto molto meglio di un anno fa".
    Dicono che sia complicato per lei stare in una squadra di trentenni.
    "L’età dei compagni non c’entra. Vent’anni o quaranta, che differenza fa? Il problema era che mi dovevo abituare a uno stile di vita nuovo".
    E ha perso il treno della Francia e anche quello della Under 21.
    "Non è vero. Il c.t. mi ha chiamato dopo Glasgow e gli ho spiegato che mentalmente e anche fisicamente non ero preparato ad andare con l'Under. Ho capito e ho potuto rimanere a casa, vedere la famiglia, gli amici".
    In Francia pensano che il Milan stia frenando la sua crescita.
    "Io sto bene dove sto. Lavoro per essere un giocatore importante per la Francia e per il Milan, non importa quando. Non so quanto tempo ci metterò, so che sono sulla buona strada".
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4692849
    ha ragione...se continua con questo ritmo...diventerà un grandissimo dirigente:cool:
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose

  Gourcuff: "Sto bene qui diventerò uno importante"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina