1. Stramazzarri torna  
        Mi trovi su: Homepage #4704820
    Osservatorio vieta le trasferte. Chiuse le curve di Bergamo e Taranto

    12/11/2007


    Trasferte vietate. Chiusura delle curve di Bergamo e Taranto. Queste le prime decisioni dell'Osservatorio nella riunione in corso al Viminale sui tragici eventi di ieri.

    gazzetta.it



    Qualcuno dirà che non è giusto, che siamo in un paese libero, che è un legaccio alla democrazia, che non serve a niente etc etc.

    Per me va bene così, sarà poco ma è il primo passo.

    Ognuno guarda le partite a casa propria.
  2. Stramazzarri torna  
        Mi trovi su: Homepage #4704822
    Originally posted by RECO
    bene adesso tutti i tifosi mischiati:asd:

    non vorrei dire una cxxxxxxta ma in inghilterra i tifosi ospiti sono obbligati ad andare nel loro settore, non possono mescolarsi con i tifosi della squadra di casa...



    Allo stadio ci faccio andare solo gli abbonati e i biglietti li vendo esclusivamente nella provincia di appartenenza.

    Intanto iniziamo così, poi si vede come va.

    Se poi fanno ancora in coglioni, ci mando solo gli abbonati.
  3.     Mi trovi su: Homepage #4704823
    Concordo. Cominciamo a vietare le trasferte.

    La Melandri che chiede il blocco del campionato invece è la solita cogliona. Che sta dalla parte in cui soffia il vento. Una bandierina, per non dire di peggio.
    [font=impact]- Spikey Hair Campione Lega Champion Pigs 2004-05 - 2006-07[/font]
    [font=impact]- Real Trieste Campione Lega TW Superliga 2004-05 - Campione Coppa del Nonno 2005-06[
  4. aaa  
        Mi trovi su: Homepage #4704824
    Originally posted by TonyManero
    Allo stadio ci faccio andare solo gli abbonati e i biglietti li vendo esclusivamente nella provincia di appartenenza.

    Intanto iniziamo così, poi si vede come va.
    si ma tony...un tifoso in trasferta può prendere i biglietti alle biglietterie direttamente allo stadio:)


    comunque lo dirò sempre...in Italia fino quando ci scappa il morto non si cambierà mai niente
    IO il 25 Agosto 1970 C'ERO :cool:
  5. Stramazzarri torna  
        Mi trovi su: Homepage #4704825
    Originally posted by Torre878
    si ma tony...un tifoso in trasferta può prendere i biglietti alle biglietterie direttamente allo stadio:)


    Ok, ma quanti saranno ?

    Cmq ti ho detto che se continuano a fare i caxxoni, i bigiletti non si mettono più in vendita e ci si manda solo gli abbonati.

    Le società incasseranno meno?
    Pace, avevano a far qualcosa anche loro contro questi deficienti.
  6. aaa  
        Mi trovi su: Homepage #4704827
    Originally posted by TonyManero
    Ok, ma quanti saranno ?

    Cmq ti ho detto che se continuano a fare i caxxoni, i bigiletti non si mettono più in vendita e ci si manda solo gli abbonati.

    Le società incasseranno meno?
    Pace, avevano a far qualcosa anche loro contro questi deficienti.
    meno, ma il problema si pone se le partite sono pericolose e le due squadre di provenienza sono vicine tra di loro. La prima partita che mi viene in mente per esempio Atalanta-Brescia:)
    IO il 25 Agosto 1970 C'ERO :cool:
  7. _________V_________  
        Mi trovi su: Homepage #4704828
    Originally posted by Torre878
    meno, ma il problema si pone se le partite sono pericolose e le due squadre di provenienza sono vicine tra di loro. La prima partita che mi viene in mente per esempio Atalanta-Brescia:)



    allora solo per i nati nella città della squadra oppure un tattoo alla nascita autentica che il bebè:

    1)non sarà un tifoso rinnegato :asd:
    2) che potrà andare a vedere solo quella squadra e solo nella sua città...


    chi è nato a Brindisi e vuole vedere il Lecce quando tornerà in serie A per vedere la sua cazz di Inter si attaccherà ai maroni!


    mi sembra giusto! :cool:
  8.     Mi trovi su: Homepage #4704829
    Originally posted by Torre878
    meno, ma il problema si pone se le partite sono pericolose e le due squadre di provenienza sono vicine tra di loro. La prima partita che mi viene in mente per esempio Atalanta-Brescia:)
    o a partite della stessa provincia, come fiorentina-empoli(per fortuna non a rischio), sambenedettese-ascoli, pergocrema-cremonese, massese-carrarese
  9. aaa  
        Mi trovi su: Homepage #4704830
    Originally posted by wfw
    allora solo per i nati nella città della squadra oppure un tattoo alla nascita autentica che il bebè:

    1)non sarà un tifoso rinnegato :asd:
    2) che potrà andare a vedere solo quella squadra e solo nella sua città...


    chi è nato a Brindisi e vuole vedere il Lecce quando tornerà in serie A per vedere la sua cazz di Inter si attaccherà ai maroni!


    mi sembra giusto! :cool:
    a me toccherebbe la rhodense:cry: :cry: :cry:
    IO il 25 Agosto 1970 C'ERO :cool:
  10. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4704832
    L'Osservatorio ha deciso: "Saranno autorizzati gli spostamenti di massa solo per i tifosi che hanno dato prova di sportività e correttezza. Dal 1° marzo porte chiuse senza steward. Vanno accelerate le procedure per l'adozione della tessera del tifoso"

    ROMA, 12 novembre 2007 - Stop alle "trasferte di massa delle tifoserie violente". Lo ha deciso l'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive al termine della lunga riunione straordinaria tenutasi dopo la morte del tifoso della Lazio, Gabriele Sandri, e i fatti violenti avvenuti domenica. Giovedì nuova riunione e forse l'Osservatorio si pronuncerà anche sugli incidenti di Bergamo, Roma, Taranto, Milano e Parma.
    PIU' RIGORE - Questo il comunicato dell'Osservatorio al termine della riunione: "Alla luce della specifica pericolosità per la pubblica incolumità confermata da alcune tifoserie, evidenziata anche dai rappresentanti dei servizi sulle vie di trasporto componenti del tavolo, i quali hanno testimoniato timori per l'incolumità dei propri dipendenti, è stato posto l'accento sull'esigenza di proseguire, in maniera ancor più rigorosa, sulle strategie sin qui adottate, sia a carattere preventivo che repressivo".
    NIENTE TRASFERTE - L'Osservatorio ha quindi ribadito che: "Al termine dell'1 marzo tutti gli stadi con capienza superiore ai 7.500 spettatori dovranno disporre di steward adeguatamente selezionati e formati, pena la richiesta ai Prefetti competenti di far disputare le gare in 'assenza di spettatori'; l'incolumità pubblica dovrà prevalere in 'assoluto', su tutti gli altri legittimi interessi e pertanto i Questori saranno tempestivamente sensibilizzati a disporre il non inizio/sospensione delle gare, ogni qualvolta si verifichino incidenti, anche lontano dallo stadio e sulle vie di trasporto. Inoltre, al fine di adottare provvedimenti tesi ad indebolire ulteriormente la forza dei gruppi, che si manifesta prevalentemente in occasione delle trasferte, è stato deciso che, sino all'attuazione di adeguate misure di garanzia quale l'adozione della tessera del tifoso, in perfetta sintonia con quanto previsto dalle norme introdotte a febbraio dal Governo, le trasferte di massa delle tifoserie violente non saranno più consentite, mediante specifiche restrizioni da fissare di volta in volta dall'Osservatorio, riguardanti sia il 'settore ospiti' che la vendita dei tagliandi, finalizzate a 'rafforzare' lo spirito della norma sempre più spesso aggirato con l'acquisto on line di biglietti a gruppo".
    VIA LIBERA AI NON VIOLENTI - Spiega il comunicato: "L'Osservatorio analizzerà ciascuna gara alla luce di queste disposizioni, valutando, ricorrendone i presupposti, la possibilità di autorizzare le trasferte per quelle tifoserie che hanno dato prova di sportività e correttezza; le procedure per l'adozione della "tessera del tifoso" dovranno essere snellite al massimo al fine di creare al più presto una nuova configurazione delle tifoserie, quali ufficiali rappresentanti delle rispettive squadre. La riunione è stata aggiornata, come di consueto, a giovedì prossimo anche per valutare gli incontri alla luce delle decisioni prese dal Ministro Melandri d'intesa con i vertici sportivi in merito alla programmazione del campionato".

    http://www.gazzetta.it/Calcio/Primo_Piano/2007/11_Novembre/12/decisioniosservatorio.shtml

    C'è qualcosa che non mi torna.Non dovevano essere vietate a tutti senza distinzione?Si faranno differenze tipo i tifosi del Siena e di altre squadre che hanno dato prova di sportività e correttezza si e gli altri no?
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  11.     Mi trovi su: Homepage #4704833
    Originally posted by TonyManero
    Allo stadio ci faccio andare solo gli abbonati e i biglietti li vendo esclusivamente nella provincia di appartenenza.

    Intanto iniziamo così, poi si vede come va.

    Se poi fanno ancora in coglioni, ci mando solo gli abbonati.
    ma la trasferta è il bello delle partite allo stadio, dai non possono...
  12.     Mi trovi su: Homepage #4704834
    Osservatorio vieta le trasferte:

    omicidio Raciti...causato da tifosi catanesi (in casa)

    Atalanta-Milan di ieri...caos causato dai tifosi bergamaschi

    Inter-Milan di champions, Roma-dinamo, varie sul napoli....sempre ogggetti in campo tirati dai tifosi di casa (anche il motorino...)


    sono i tifosi in trasferta la causa del male del calcio?
    "Xchè? Xchèèè? 3-1, 3-2, 3-3 !!!"

  Osservatorio vieta le trasferte

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina