1.     Mi trovi su: Homepage #4706508
    I Raptors tornano alla vittoria contro Indiana ma per Bargnani continua una preoccupanmte involuzione: gioca solo 5' e un tabellino da brividi (0 punti, 3 falli commessi, 1 stoppata subita)

    Andrea Bargnani (a sin.) insieme a Carlos Delfino. Reuters
    TORONTO (Can), 17 novembre 2007 - I Toronto Raptors tornano alla vittoria contro gli Indiana Pacers (110-101) e ritrovano Jorge Garbajosa, mentre è crisi per Andrea Bargnani, che ha giocato la miseria di cinque minuti scarsi, per l’esattezza gli ultimi 4’11” del primo quarto e appena 36” all’inizio del secondo quarto. Il Mago viene sostituito subito aver commesso il suo terzo fallo, per poi essere dimenticato in panchina fino al fischio finale.
    Sembra la continuazione della pessima prestazione al tiro di mercoledì per Bargnani, che dopo 37” dal suo ingresso permette a Murphy un facile canestro (con il romano in ritardo nel trovare il suo uomo in transizione difensiva). Passano altri 10” e Bargnani commette il primo fallo andando a sfondare su una penetrazione sulla linea di fondo e prima della fine del quarto fa in tempo ancora a commettere il secondo fallo in difesa e a farsi stoppare da sotto canestro l’unico tiro tentato. Appena arriva il fischio arbitrale che gli sanziona il terzo fallo, Mitchell decide di aver visto abbastanza e lo manda in panchina definitivamente.
    Con Humphries poco incisivo, si mettono in evidenza tra i lunghi Maceo Baston (centro titolare al posto di Nesterovic) che fa pienamente il suo dovere (3/3 e 2 stoppate) e Garbajosa che sfrutta positivamente i 24’ che gli concede il coach con 8 punti (3/7) e 6 rimbalzi. Lo spagnolo si affida alla sua esperienza per dare il contributo che Toronto gli chiede e dimostra di essere in ripresa, pur non essendo ancora lo stesso di un anno fa, e se l’avversario di oggi non è di quelli particolarmente tenaci. Indiana è avanti anche di undici nel primo tempo (12-23) e l’attacco di Toronto ristagna nelle mani poco ispirate di Ford. Anche Chris Bosh, che gioca a mezzo servizio per le evidenti precarie condizioni fisiche, fatica dal campo finendo con 5/15 al tiro, ma approfitta del trattamento da star che gli arbitri gli concedono per aggiungere punti al suo tabellino dalla lunetta (12/13 totali). Per fortuna di Toronto il solito Parker risponde presente ogni volta che conta e Calderon tira fuori dal suo cilindro un’altra prova da leader.
    La svolta dell’incontro avviene con Calderon in regia nel secondo quarto, che termina 56-53 con una bomba di Parker scagliata da tre quarti di campo sulla sirena. Nel terzo quarto, il disastroso Ford del primo tempo aggiusta le cifre personali con 11 punti e la difesa dei Raptors tiene i Pacers a soli 18 punti. Toronto conduce 81-74 all’inizio dell’ultima frazione di gioco e rimane in testa fino alla fine con Indiana che si riavvicina a -2 a metà quarto. Calderon non perde la testa e conduce la sua squadra alla vittoria con grande carattere, aiutato da Parker, Delfino, Garbajosa e Bosh, che dopo aver forzato un paio di conclusioni fa la cosa giusta a 48” dal termine servendo Calderon che mette la tripla decisiva (104-98). Il sempre vigile Delfino intercetta un passaggio nell’azione successiva e converte due tiri liberi mandando tutti a casa.
    Toronto ha vinto una partita che doveva vincere contro un’avversaria tutt’altro che irresistibile portandosi sul 5-4 di record. Per Bargnani (0 punti, 3 falli e 1 palla persa) continua il momento no e sarà interessante vedere come reagirà. Una cosa è certa: la competizione in squadra quest’anno è maggiore (contro Indiana il coach ha ruotato 11 giocatori e Juan Dixon è l’unico a non aver giocato) e Sam Mitchell ha già fatto capire di non guardare in faccia nessuno (Chris Bosh a parte) quando si tratta di scegliere chi merita di stare in campo.
    TORONTO – Punti: Bosh 22, Parker, Ford e Calderon 15, Kapono 12. Rimbalzi: Moon 7. Assist: Calderon 10.
    INDIANA – Punti: Murphy e Tinsley 20, O’Neal 14. Rimbalzi: Foster 9. Assist: O’Neal 7.
    [font=impact]- Spikey Hair Campione Lega Champion Pigs 2004-05 - 2006-07[/font]
    [font=impact]- Real Trieste Campione Lega TW Superliga 2004-05 - Campione Coppa del Nonno 2005-06[

  Toronto, è sparito il Mago

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina