1.     Mi trovi su: Homepage #4706509
    I Warriors stendono i Clippers e centrano la prima vittoria, ma l'ex bolognese gioca solo 2', nonostante le promesse di coach Nelson. Boston ancora imbattuta, LeBron James strordinario (34 punti nella ripresa) contro Utah

    L'esultanza di Baron Davis, 28 anni. Ansa
    NEW YORK, 17 novembre 2007 - Golden State conquista il suo primo successo della stagione, Boston mantiene la propria imbattibilità mentre San Antonio supera Houston.
    Golden State-Los Angeles Clippers 122-105
    Arriva finalmente il primo successo per i Warriors che giocano una signora partita e superano i Clippers. Golden State, complice anche un calendario molto difficile, era rimasta l’unica squadra Nba senza una vittoria ma contro i Clips Baron Davis e compagni giocano la loro pallacanestro frenetica, trovano un eccellente Andris Biedrins e riescono a ricamare diverse brillanti soluzioni in attacco. Dalla prossima gara, il “derby azzurro” in scena a Toronto domenica, poi coach Nelson potrà finalmente contare su Stephen Jackson il quale ha scontato la sua squalifica.
    Se i tifosi di Golden State possono finalmente esultare, Marco Belinelli, invece, può rallegrarsi solamente per sua prima vittoria nella Nba. L’ex Fortitudo, infatti, rimane sul parquet solamente due minuti, equamente divisi tra fine primo tempo, in un contesto tattico particolare, per far tirare il fiato a Davis, e fine gara quando Nelson regala la stading ovation dell’Oracle Arena ai suoi titolari mandandoli in panchina prima della sirena. Eppure prima del match Don Nelson aveva fatto capire di voler regalare minuti al giocatore azzurro, che ora, con il rientro di Jackson e del convalescente Mickael Pietrus, rischia davvero di uscire dalle rotazioni.
    Contro i Clippers Golden State parte fortissimo ma questa volta riesce a difendersi dal ritorno degli avversari. Biedrins domina sotto canestro, Davis e’ il solito leader mentre Al Harrington regala una serie di canestri di pregevole fattura. I Clips provano a mettere in difficoltà i lunghi di Don Nelson con le giocate di un buon Chris Kaman e nell’ultimo quarto si riavvicinano ai padroni di casa. Ma Baron Davis mette il turbo, Golden State piazza un parziale di 13-5 e così porta a casa un comodo successo.
    Golden State: Harrington 27 (7/12, 3/6), Biedrins 23, Davis 21, Barnes 17. Rimbalzi: Biedrins 18. Assist: Davis 12.
    Los Angeles Clippers: Thomas 25 (2/8, 6/13), Maggette 22, Kaman 20, Mobley 16. Rimbalzi: Maggette, Kaman 12. Assist: Cassell 9.
    [font=impact]- Spikey Hair Campione Lega Champion Pigs 2004-05 - 2006-07[/font]
    [font=impact]- Real Trieste Campione Lega TW Superliga 2004-05 - Campione Coppa del Nonno 2005-06[
  2.     Mi trovi su: Homepage #4706510
    Resto comunque sconvolto dalla gestione dei giocatori di Golden State e nella NBA nel suo golbale.
    Belinelli non piglia 35 euro a settimana, l'han firmato per 2 milioni e mezzo di dollari! Per poi gestirlo così?!
    [font=impact]- Spikey Hair Campione Lega Champion Pigs 2004-05 - 2006-07[/font]
    [font=impact]- Real Trieste Campione Lega TW Superliga 2004-05 - Campione Coppa del Nonno 2005-06[

  Golden State, primo brindisi, ma per Belinelli è durissima

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina