1.     Mi trovi su: Homepage #4706528
    Accordo trovato fino al 2012. L'annuncio alla consegna del Pallone d'oro

    Kakà rimane al Milan, legandosi fino al 30 giugno 2012. E dopo un anno, suppergiù, di confronti, dubbi (non del Milan) e allarmi di fuga verso Madrid, ecco che da via Turati trapela la notizia: il nuovo contratto è pronto, l'accordo è stato raggiunto, la firma è già posta e si attende l'annuncio fissato in un momento solenne: la consegna del Pallone d'oro, che sarà lunedì 3 dicembre a Parigi.

    Si parla anche di cifre e l'ingaggio di Kakà sarà di 9 milioni di euro a stagione. Stando a certi calcoli, rischia di essere lo stipendio più alto pagato al Mondo, ma è così solo per un aspetto. Perché uno come Ronaldinho, per esempio , percepisce 8 milioni di euro, ma altri 3-4 gli arrivano attraverso altre fonti che non sono quelle dirette del Barcellona. Comunque sia, è lo stipendio più alto pagato dal calcio italiano per quello che è, oggi, il più forte calciatore del Mondo. Di sicuro il più invidiato e il più corteggiato dai club più ricchi.

    E questa è la notizia-indiscrezione che chiude il lungo tormento legato al rinnovo del contratto di Kakà e alle lusinghe di Real, Barcellona, Chelsea e altri club, lusinghe alle quali il brasiliano e suo papà hanno ovviamente risposto e che ha prodotto questo megacontratto che di sicuro uno come lui si merita. E' stata una trattativa non facile, al di là dell'infinita stima del Milan verso Kakà e della priorità che il brasiliano ha sempre manifestato.

    Ora si chiude questa maratona contrattuale. Non si chiuderà mai, invece, quella legata alle smanie degli altri grandi club europei, ai quali un rinnovo del contratto (peraltro quello in corso sarebbe scaduto nel 2012) non fa né caldo né freddo. Un fenomeno va sempre corteggiato. Le sirene di Madrid e di chi volete lì a chiedere a Kakà di tradire il Milan. Solo che adesso si parte da una base d'ingaggio di 9 milioni di euro. Credete che in Spagna si spaventino? Macché.
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4706531
    eh si è dura la vita in Italia, ma credo che kaka riuscirà ad andare avanti, ovviamente per altri 6 mesi...poi servirà un nuovo rinnovo:asd:
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  3.     Mi trovi su: Homepage #4706533
    Originally posted by massituo
    considerando che ha 25 anni e può solo migliorare ne vale la pena visto che è uno dei pochi che ha un rendimento sicuro e ha classe da vendere.
    Certo, se arrivasse un'offerta buona lo venderei al volo
    Certo venderlo... e magari trovargli un degno sostituto come Oliveira lo è stato di Sheva :asd:
  4.     Mi trovi su: Homepage #4706535
    "Con Kakà nessun rinnovo e nessun problema"

    Galliani smentisce il rinnovo del brasiliano ma assicura "Rimarrà qui a lungo"

    Per Adriano Galliani sarà un dicembre inteso, con il suo Milan spera di chiudere il 2007 in bellezza: "Nel mio cuore spero di festeggiare due cose a dicembre: il Pallone d'oro a Parigi il 2 e l'Intercontinentale il 16 a Yokohama. Il mio sogno sarebbe che il Milan facesse en plein. E' stato un anno meraviglioso e non è ancora finito. Non dimentichiamo però a dicembre anche le sfide con la Juventus e l'Inter, a cui teniamo molto". Galliani risponde anche alla candidatura di Ibrahimovic al Pallone d'Oro, da parte di Moratti : "Il 2007 di Kakà è stato abissalmente diverso da quello di Ibra, non ci sono dubbi". Galliani ricorda inoltre la storia del Milan nella classifica di France Football: "Noi teniamo molto al Pallone d'Oro, ne abbiamo già vinti sette e vogliamo l'ottavo della storia rossonera, il sesto della presidenza Berlusconi". E sul presunto prolungamento del contratto del brasiliano, dopo la smentita di Kakà arriva anche quella della società: "Escono notizie non reali che non vale più neanche la pena di smentire. Kakà ha altri quattro anni con noi e resterà qui per tanto tempo. Non c'è nessuno problema sul suo rinnovo, resterà al Milan. L'ha già detto Berlusconi, quando ci sarà l'occasione gli allungheremo il contratto, ma non c'è nessuna fretta e non è questo il momento". Una battuta su Pato e Ronaldo. "Il giovane brasiliano è stato un rischio calcolato perché pensiamo che sia il giovane più forte al mondo in questo momento, starà con noi tanti anni. Su Ronaldo non potevamo prevedere il problema che ha avuto quest'estate, ma adesso è tornato".

    Galliani ha parlato anche della violenza che circonda il calcio italiano: "Dico solo che le società hanno fatto quello che potevano fare. Il resto è un problema di ordine pubblico che non spetta a noi. Noi abbiamo speso 20 milioni di euro per mettere a norma San Siro, ora sembra di entrare in un carcere di massima sicurezza. Mi auguro che i settori chiusi ai tifosi ospiti siano aperti a quelli di casa, altrimenti non avrebbe senso".

  MIlan-Kakà, un contratto da 9 milioni di euro

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina