1.     Mi trovi su: Homepage #4707278
    Progressi incredibili per l'attaccante, infortunatosi nella sfida con il Catania

    Ci vuole veramente un fisico bestiale... Ma anche una voglia di ricominciare che supera le aspettative. David Di Michele, rimasto fermo tre mesi per una squalifica relativa alle scommesse, appena rientrato in campo si è infortunato. Ecco che allora per l'allenatore Walter Novellino iniziano i problemi. Un'infermeria piena di giocatori essenziali per il suo Torino. Pero', le tegole degli infortuni, non potevano capitare in un momento migliore: sosta Nazionale e possibile recupero di molti granata.

    A Di Michele, sottoposto ad una risonanza magnetica, era stato evidenziato 'solo' una distrazione al collaterale del ginocchio destro e la distrazione della caviglia destra. Sembrava dovessero passare diverse settimane prima di vederlo correre o tirare dei calci al pallone. E invece, stringendo i denti e dimostrando una voglia incontenibile di giocare, il 32enne potrebbe essere già pronto per la sfida contro l'Empoli. Ad annunciare questi progressi strabilianti è Stefano Antonelli, amministratore delegato del club: "David sta benissimo, già la scorsa settimana ha potuto lavorare con Luison (preparatore atletico addetto al recupero degli infortunati) e va spedito verso il rientro". Stando alle previsioni fiseoterapia e palestra erano le uniche attività sportive alle quali avrebbe dovuto dedicarsi l'attaccante, invece: "Di Michele già sabato sarà tecnicamente convocabile, ovviamente in via precauzionale questo quasi certamente non avverrà, pero' posso dire tranquillamente che al 100% farà il suo rientro nella partita successiva contro il Genoa, o meglio sarà convocato".

    Insomma, senza eventuali colpi di scena, David ha evitato un lunghissimo stop. Che per Novellino sia arrivato il momento che tutto fili liscio? Facendo gli scongiuri, l'allenatore granata torna a sorridere insieme a medici e massaggiatori. L'infermeria si sta svuotando e, oltre a Di Michele, il tecnico potrà contare sui recuperi effettivi di: Barone, Sereni, Recoba (arruolabile ma probabilmente non al meglio della condizione per la trasferta in Toscana), Rosina (che sta migliorando, ma il suo utilizzo a Empoli è ancora da valutare) e Franceschini. Organico praticamente al gran completo, fatta eccezione del solo Matteo Rubin.
  2. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4707279
    Questi recuperi lampo iniziano a destare qualche sospetto.Son contento ma spero che sotto non ci sia qualche pratica poco lecita.;)
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  3. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4707281
    Originally posted by LaBiRiNtO
    Perchè partire subito in malafede ? magari l'infortunio non era così grave come si pensava all'inizio ;)


    Non parlo esclusivamente di Di Michele ma in generale di tutti questi recuperi lampo in cui a volte un giocatore non è veramente pienamente recuperato e rischia di ri-rompersi.Vedi Costinha e altri.:)
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?

  Di Michele: recupero a tempo di record

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina