1.     Mi trovi su: Homepage #4708291
    Dopo 95 giorni, il difensore nerazzurro è di nuovo a disposizione di Mancini

    Ungheria-Italia, prima amichevole degli azzurri dopo la pausa estiva, si è giocata il 22 agosto: da allora sono passati 95 giorni e quella rimane anche l'ultima partita giocata da Marco Materazzi. Uno scontro di gioco fortuito e il muscolo della coscia destra che va ko. Un ematoma dal diametro di circa 10 centimetri e un dolore insopportabile. Da allora un'operazione, un lungo mese passato senza dormire a causa del dolore insoppportabile e un duro lavoro tra campo e palestra per restituire all'arto infortunato la forza e il tono muscolare necessario per tornare a giocare.

    Ora, però, dopo più di tre mesi il calvario è finito. Matrix è pronto a tornare, senza paura e senza la fretta di chi deve rimboccarsi le maniche per riconquistare un posto da titolare. Anche nell'ultimo periodo, infatti, nei confronti del difensore campione del mondo non sono mancati importanti attestati di stima: "La cosa che più ha fatto piacere in queste ultime settimane è stato sentir dire a Moratti definirmi il più forte difensore del mondo. E poi la considerazione di Mancini che mi ha chiesto come stavo quasi ogni giorno". Sente la fiducia di tutti e questo, comprensibilmente non può che fargli piacere. Anche se chi lo ha sostituito non lo fatto rimpiangere: "Samuel sta alla grande e ha fatto benissimo. La forza dell'Inter è proprio questa: anche chi sta fuori mette al primo posto gli interessi della squadra".
  2.     Mi trovi su: Homepage #4708295
    Originally posted by Pezzotto
    Dopo 95 giorni, il difensore nerazzurro è di nuovo a disposizione di Mancini

    Ungheria-Italia, prima amichevole degli azzurri dopo la pausa estiva, si è giocata il 22 agosto: da allora sono passati 95 giorni e quella rimane anche l'ultima partita giocata da Marco Materazzi. Uno scontro di gioco fortuito e il muscolo della coscia destra che va ko. Un ematoma dal diametro di circa 10 centimetri e un dolore insopportabile. Da allora un'operazione, un lungo mese passato senza dormire a causa del dolore insoppportabile e un duro lavoro tra campo e palestra per restituire all'arto infortunato la forza e il tono muscolare necessario per tornare a giocare.

    Ora, però, dopo più di tre mesi il calvario è finito. Matrix è pronto a tornare, senza paura e senza la fretta di chi deve rimboccarsi le maniche per riconquistare un posto da titolare. Anche nell'ultimo periodo, infatti, nei confronti del difensore campione del mondo non sono mancati importanti attestati di stima: "La cosa che più ha fatto piacere in queste ultime settimane è stato sentir dire a Moratti definirmi il più forte difensore del mondo. E poi la considerazione di Mancini che mi ha chiesto come stavo quasi ogni giorno". Sente la fiducia di tutti e questo, comprensibilmente non può che fargli piacere. Anche se chi lo ha sostituito non lo fatto rimpiangere: "Samuel sta alla grande e ha fatto benissimo. La forza dell'Inter è proprio questa: anche chi sta fuori mette al primo posto gli interessi della squadra".

    Era l'ora!!!!!!!

  Materazzi, il calvario è finito

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina