1.     Mi trovi su: Homepage #4708357
    A due settimane dall'inizio del Mondiale per Club FIFA, il Presidente del Boca stuzzica i rossoneri: «Il Milan lo abbiamo già sconfitto 4 anni fa, può succedere ancora»

    ROMA, 23 novembre - La sfida è lanciata. Mancano ormai un paio di settimane al Mondiale per club e Milan e Boca Juniors, le più accreditate per giocarsi il trofeo, iniziano a mandarsi messaggi. «Al Milan pesa ancora la sconfitta di quattro anni fa, ma può cadere nuovamente», ha detto a Sky il presidente della società argentina Maurizio Macrì, che a breve si dimetterà dalla carica per sedere sulla poltrona di sindaco di Buenos Aires.

    RUSSO: «IL MILAN SA GESTIRE I MOMENTI CRITICI» - Della sfida ha parlato brevemente anche l'allenatore del Boca, Niguel Angel Russo. «Il Milan fa fatica in serie A - le sue parole- ma questo non vuol dire nulla. È una squadra, come lo siamo noi, che riesce sempre a tirare fuori una marcia in più durante le situazioni al limite. Loro lo hanno dimostrato in Champions, noi in Coppa Libertadores. Nei momenti critici si vede la differenza».

    ANCELOTTI «IL MONDIALE PER CONTINUARE IL CICLO» - Dal trionfo di Atene di sei mesi fa, il Milan non pensa ad altro che al Mondiale per club. Una dichiarata scelta societaria, condivisa anche da tecnico e giocatori. «Per questo gruppo è importante tenere vivo questo ciclo e ogni vittoria serve a questo- ha spiegato Ancelotti- è stato detto che questo ciclo era finito tempo fa, ma è stato rinvigorito dalla vittoria in Champions League. Con le ultime vicende in campionato è stato dato nuovamente per concluso, ma il Mondiale per club adesso può farlo continuare. Ne siamo fermamente convinti. Abbiamo grandi aspettative e voglia di riconquistare questa coppa. Sarà ancora più difficile perchè ci saranno due partite, la prima probabilmente con la squadra di casa. Ci vorrà grande attenzione».

    MALDINI: STAVOLTA NON FALLIREMO - D'accordo anche capitan Maldini. «Il Milan sta arrivando al Mondiale per club nel suo momento migliore e non dimentichiamo il campionato e la Champions League. La prima volta che siamo stati in Giappone, però, non avevamo capito l'importanza di questa coppa, le ultime tre invece bruciano ancora. Soprattutto quelle contro Velez e Boca perchè non eravamo affatto inferiori».

    SEEDORF: «LA SCONFITTA 2003 BRUCIA ANCORA» - Il pensiero va anche alla sconfitta del 2003. «Brucia ancora- ha sottolineato il centrocampista olandese- ma è bellissimo tornare lì. Sappiamo di avere una squadra capace di fare grandi cose. Questa è la nostra motivazione e la nostra forza».

  Mondiale, il Boca stuzzica il Milan

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina