1.     Mi trovi su: Homepage #4712248
    Stasera contro il Celtic per diventare il re dei cannonieri. Nelle Coppe europee è a 62 gol come Gerd Muller, mito del calcio tedesco

    Per Filippo Inzaghi la sfida di questa sera non sarà come tutte le altre. Di momenti indimenticabili Superpippo ne ha avuti tanti nella sua carriera, ultimo in ordine di tempo il successo nella finale di Champions League ad Atene con una sua doppietta. Sempre di gol si tratta anche contro il Celtic a San Siro, ma un gol (il 63esimo nelle Coppe) che gli consentirebbe di strappare il primato europeo al tedesco Muller. "Non voglio pensarci più di tanto, anche per una questione di scaramanzia" ha confessato Inzaghi al Corriere dello Sport. "Ammetto che segnare questa rete davanti al mio pubblico sarebbe eccezionale, un altro sogno che si avvera".

    L'attaccante rossonero pensa, però, soprattutto alla vittoria contro gli scozzesi per ottenere il primo posto nel girone: "Prima viene il Milan e poi la classifica dei cannonieri. Per noi il primo posto è molto importante. Vogliamo avere la possibilità di disputare in casa la seconda partita degli ottavi di finale. Sperando, ovviamente, in un sorteggio decisamente favorevole". Dopo la Champions, il Celtic e Muller per Inzaghi è subito pronto un nuovo obiettivo e un nuovo record: un gol nel Mondiale per club per diventare l'unico giocatore ad aver segnato in tutte le competizioni internazionali con la propria squadra e la Nazionale: "Ci penso, è ovvio, ma mi piacerebbe finalizzare anche questo mio eventuale successo personale per far vincere un altro trofeo così importante al Milan".

  Inzaghi: "Un altro sogno che si avvera"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina