1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4714011
    Spalletti: "Voglio superare i nerazzurri. Spero che gli arbitri fischino anche per noi".

    Per De Rossi sarà frustrante il comportamento dell'Inter, ma Spalletti non molla l'osso: "Non penso sia così. Lo dice perché l'Inter sta avendo un passo impressionante, ma io conosco bene i miei calciatori e sono convinto che rimarranno sul pezzo fino alla fine, al di là dei punti di differenza tra le due squadre Sarà anche dura, ma noi proveremo fino alla fine non a rincorrerli , ma a passar loro davanti".

    Però ora sono scappati. Lei l'aveva detto che a Livorno non sarebbe stato facile.
    «Perché loro sono in un buon momento, con Camolese hanno trovato la quadratura. Il campo non ci ha sicuramente aiutato. Ma potevamo fare qualcosa di più».

    La Roma sta subendo molti gol.
    «Con il nostro tipo di gioco siamo portati ad avere molti giocatori in fase offensiva e quindi può succedere che rimaniamo scoperti dietro. Se però andiamo a togliere le gare con il Napoli e con l'Inter dove abbiamo subito quattro gol, la situazione è accettabile».

    Vucinic è entrato nel secondo tempo. Visto il momento di Mancini e il tipo di partita che s'era prospettata, non ha pensato di farlo entrare prima?
    «Ha giocato 35 minuti più recupero. C'era margine secondo me per trovare sostanza da una soluzione o dall'altra. Anzi, lui fresco quando la partita s'è già consumata avrebbe potuto avere qualche soluzione ulteriore».

    La sostituzione di Totti era concordata?
    «No, c'era poco spazio, lui faceva poco movimento e tutto è dipeso perché mancava ancora tanto tempo. Stava dando meno di quel che poteva dare. Poi è chiaro che uno come lui deve essere aiutato dai movimenti della squadra per riuscire a far vedere le sue qualità e la sua classe. La squadra che fa meno movimento crea delle difficoltà anche a Totti».

    Ci sono state delle critiche di De Rossi alla terna arbitrale per le trattenute e per il gol non concesso.
    «Quel gol sembra buono a riguardarlo. Le mani ce le avevamo addosso tutte noi, sinceramente non so cosa ha fischiato. Il direttore di gara era vicino, qualcosa avrà visto. Di sicuro i miei giocatori spesso hanno dovuto liberarsi dalle marcature piuttosto particolari dei difensori. Spero a volte potrà succedere che queste situazioni vadano anche a nostro favore».

  Spalletti: "Raggiungere l'Inter? Non solo"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina