1.     Mi trovi su: Homepage #4718140
    NAPOLI - E' cominciata oggi al Palazzo di Giustizia di Napoli l'udienza preliminare, davanti al gup Eduardo De Gregorio, nei confronti di 37 imputati coinvolti nell'inchiesta su calciopoli. Pochi gli imputati presenti in aula: non si e' presentato, tra gli altri, Luciano Moggi. L'udienza di oggi e' stata dedicata in particolare alle questioni procedurali e alla costituzione delle parti. Hanno chiesto di costituirsi parte civile il Coni, la Figc, la Lega professionisti, la Rai e le societa' dell'Atalanta, Bologna, Brescia, Lecce, Roma, Udinese e Salernitana, nonche' la Federconsumatori e il Codacons. Sulle richieste, il giudice si pronuncera' nell'udienza del 25 gennaio 2008.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4718141
    Paparesta ammette di aver ricevuto sim da Moggi

    NAPOLI - L'arbitro Gianluca Paparesta ha ammesso, nel corso di un interrogatorio avvenuto ieri, di aver ricevuto da Luciano Moggi delle schede sim telefoniche. Il verbale e' stato depositato oggi dai pm Beatrice e Narducci nel corso dell'udienza preliminare. I sostituti hanno anche depositato nuove intercettazioni telefoniche sull'utenza di Moggi relative al periodo marzo 2006 e febbraio 2007 che dimostrerebbero, a loro avviso, la permanenza dell'attivita' associativa. Le telefonate, a quanto si e' appreso, non riguarderebbero pero' il campionato in corso.
  3. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4718143
    Originally posted by Pezzotto
    [B]Paparesta ammette di aver ricevuto sim da Moggi

    NAPOLI - L'arbitro Gianluca Paparesta ha ammesso, nel corso di un interrogatorio avvenuto ieri, di aver ricevuto da Luciano Moggi delle schede sim telefoniche. [/B]


    Mamma mia, che roba patetica col padre che dice di averle ricevute lui e che il figlio non ne sapeva nulla...
  4.     Mi trovi su: Homepage #4718144
    Originally posted by ScudettoWeb
    Mamma mia, che roba patetica col padre che dice di averle ricevute lui e che il figlio non ne sapeva nulla...

    ?? hai qualche informazione fresca ? NOn l'ho letto da nessuna parte

    in ogni caso, siccome mi pare difficile che il padre si possa inventare delle robe che gettano ombre sul figlio, rimarrebbe il fatto che quello ancora va in giro a distribuire SIM, chissà per quale motivo
    e che comunque PAparesta era uno dei suoi affiliati
  5. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4718145
    Originally posted by common
    ?? hai qualche informazione fresca ? NOn l'ho letto da nessuna parte

    in ogni caso, siccome mi pare difficile che il padre si possa inventare delle robe che gettano ombre sul figlio, rimarrebbe il fatto che quello ancora va in giro a distribuire SIM, chissà per quale motivo
    e che comunque PAparesta era uno dei suoi affiliati


    Dal primo giorno, il padre di Paparesta (l'ex arbitro, per capirsi) diceva che, sì, Moggi aveva dato loro delle SIM (credo due) ma che il figlio non sapeva nulla, le aveva ricevute lui e le aveva usate lui. Tesi ovviamente ridicola ma che personalmente, per rispetto del sistema giudiziario, ho rispettato fino a prova contraria. Oggi quindi arriva la notizia che il figlio ammette che le SIM erano per lui. Capisco il desiderio del padre di proteggere il figlio ma è una situazione patetica.
  6.     Mi trovi su: Homepage #4718146
    Originally posted by ScudettoWeb
    Dal primo giorno, il padre di Paparesta (l'ex arbitro, per capirsi) diceva che, sì, Moggi aveva dato loro delle SIM (credo due) ma che il figlio non sapeva nulla, le aveva ricevute lui e le aveva usate lui. Tesi ovviamente ridicola ma che personalmente, per rispetto del sistema giudiziario, ho rispettato fino a prova contraria. Oggi quindi arriva la notizia che il figlio ammette che le SIM erano per lui. Capisco il desiderio del padre di proteggere il figlio ma è una situazione patetica.


    ah .. capito ..

    ai cultori del complotto magari andrebbe instillato di nuovo il dubbio: ma com'è che uno dei Dirigenti di una società calcistica distribuiva Sim (non intercettabili in Italia) AD ALCUNI ARBITRI ?

    quello che però notavo come anomalo è la data di queste intercettazioni, perchè fanno capire che quelle distribuzioni di SIM c'erano ANCORA in un periodo successivo a quello incriminato in calciopoli ..
  7. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4718147
    Originally posted by common
    ah .. capito ..

    ai cultori del complotto magari andrebbe instillato di nuovo il dubbio: ma com'è che uno dei Dirigenti di una società calcistica distribuiva Sim (non intercettabili in Italia) AD ALCUNI ARBITRI ?

    quello che però notavo come anomalo è la data di queste intercettazioni, perchè fanno capire che quelle distribuzioni di SIM c'erano ANCORA in un periodo successivo a quello incriminato in calciopoli ..


    Di quello io ho proprio letto una riga e non so cosa dire ancora.
  8.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4718148
    NAPOLI, 15 dicembre 2007 - Si è tenuta al Palazzo di Giustizia del Centro direzionale di Napoli l'udienza preliminare, davanti al gup Eduardo De Gregorio, nei confronti di 37 imputati - dirigenti federali e di società calcistiche, designatori arbitri, e assistenti - coinvolti nell'inchiesta su Calciopoli. Pochi gli imputati presenti in aula: non si è presentato, tra gli altri, Luciano Moggi. "Il sistema Moggi continua a operare e dunque è ancora attivo". La nuova, grave, accusa è formulata nell’aula 112 del palazzo di giustizia napoletano dai pubblici ministeri Filippo Beatrice e Giuseppe Narducci. I due titolari dell’inchiesta su Moggiopoli, iniziata nel 2004, davanti al giudice dell’udienza preliminare, Eduardo De Gregorio, hanno depositato nuovi elementi di prova che riguardano "Luciano Moggi, l’ex vicepresidente della federcalcio Innocenzo Mazzini e altri soggetti fra loro associati". Si tratta di una nuova serie di intercettazioni telefoniche relative al periodo ottobre 2006-marzo 2007 dalle quali si evincerebbe, secondo gli inquirenti, la volontà di continuare a controllare col proprio sistema l’andamento del campionato. Per questo nuovo filone d’inchiesta, ancora in corso, ci sarebbero altri soggetti indagati per associazione a delinquere finalizzata alla frode sportiva. Intanto nell’udienza in camera di consiglio — durata circa un’ora e 30 in una piccola aula strapiena di legali e con pochi indagati presenti (fra questi Lanese e l’arbitro Bertini) — il gup ha raccolto le richieste di costituzione di parte civile che sono ben 19: Coni, Figc, Lega professionisti, Rai, i club Atalanta, Brescia, Lecce, Udinese, Salernitana 1919, l’ex presidente del Bologna Gazzoni Frascara, la giornalista Francesca Sanipoli alcune associazioni di consumatori e anche un abbonato Sky e uno scommettitore Snai, che chiedono il riconoscimento del danno subito.
  9.     Mi trovi su: Homepage #4718149
    Ragazzi non scherziamo, sulle vecchie faccende il passato è passato la nuova giuve è pulita dunque merita lo scudetto ed il rispetto a prescindere... inoltre ieri del piero ha dimostrato che a loro non occorrono favori arbitrali, hanno dominato una squadra da champions ed ha fatto una doppietta... merita il pallone d'oro e la nazionale.
  10. Deus In Macchina  
        Mi trovi su: Homepage #4718150
    Originally posted by LaBiRiNtO
    Ragazzi non scherziamo, sulle vecchie faccende il passato è passato la nuova giuve è pulita dunque merita lo scudetto ed il rispetto a prescindere... inoltre ieri del piero ha dimostrato che a loro non occorrono favori arbitrali, hanno dominato una squadra da champions ed ha fatto una doppietta... merita il pallone d'oro e la nazionale.
    questa perla di Saggezza potevi evitarla
    ------------------------------------------------
    YOU GOT MUCH COMPLEX THAN THE FIRST MAY CONCERT!
    c'hai più complessi tu ch'er concerto der primo maggio
  11.     Mi trovi su: Homepage #4718151
    Originally posted by massituo
    Si tratta di una nuova serie di intercettazioni telefoniche relative al periodo ottobre 2006-marzo 2007 dalle quali si evincerebbe, secondo gli inquirenti, la volontà di continuare a controllare col proprio sistema l’andamento del campionato.


    InfaRti ... proprio quello che dicevo io .. :eek: :eek:
  12.     Mi trovi su: Homepage #4718154
    Originally posted by massituo
    Si tratta di una nuova serie di intercettazioni telefoniche relative al periodo ottobre 2006-marzo 2007 dalle quali si evincerebbe, secondo gli inquirenti, la volontà di continuare a controllare col proprio sistema l’andamento del campionato.
    :eek:

  Maxi-processo al via, Moggi non si presenta in aula

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina