1. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4726842
    Ecco la F2008 !
    Il nuovo bolide di Maranello


    La F2008 è la cinquantaquattresima monoposto costruita dalla Ferrari per partecipare espressamente al Campionato del Mondo di Formula 1.

    Il progetto, contraddistinto dalla sigla interna 659, rappresenta l'interpretazione da parte della Scuderia del regolamento in vigore nel 2008, la cui principale novità è costituita dall'introduzione di un nuovo sistema elettronico uguale per tutte le squadre, denominato SECU (Standard Electronic Control Unit), prodotto dalla MES (McLaren Electronic Systems) e costituito da una centralina unica e da un software il cui sviluppo sarà concluso in coincidenza con l'inizio del campionato. Altre novità regolamentari riguardano: il cambio, che dovrà essere utilizzato per quattro eventi consecutivi; la sicurezza, con l'introduzione di protezioni laterali più alte nella zona del casco del pilota; i materiali, con una limitazione nella tipologia dei compositi utilizzabili. Come conseguenza di queste modifiche si è determinato un aumento del peso della vettura.

    Tutte le superfici aerodinamiche sono state completamente riviste ma la configurazione che verrà impiegata in occasione della prima gara sarà completamente diversa da quella attuale. Infatti, è stato programmato un intenso piano di sviluppo complessivo, che proseguirà durante tutta la stagione. La scocca è stata ulteriormente scavata sotto le gambe del pilota e le pance ed il cofano motore sono stati ancora di più rastremati.
    Il sistema sospensivo è stato rivisto e sviluppato attorno alla nuova aerodinamica.

    Il passo e la distribuzione dei pesi sono stati adeguati alla sfida presentata dal nuovo regolamento e dall'esperienza acquisita lo scorso anno sul comportamento degli pneumatici Bridgestone. Le modifiche ai regolamenti tecnico e sportivo per quanto concerne l'elettronica e la conseguente introduzione della SECU hanno determinato l'eliminazione di una serie di aiuti nella guida come il controllo della trazione e del motore in frenata e il sistema di partenza assistito elettronicamente, nonché una gestione del differenziale, del motore e della cambiata molto più semplificata. La scatola del cambio è in carbonio e la posizione della trasmissione rimane longitudinale.

    Il cambio è dotato per il secondo anno consecutivo del sistema di cambiata veloce, adattato al software SECU e ulteriormente velocizzato. Alla luce delle novità regolamentari, sotto il profilo affidabilistico è fondamentale il ruolo della Shell nella definizione dei lubrificanti per il cambio. L'impianto freni è stato aggiornato con nuove pinze ed innovativi concetti per il raffreddamento.

    l motore 056 è montato longitudinalmente e mantiene la sua funzione portante. La struttura fondamentale rimane inalterata rispetto all'unità omologata all'inizio della scorsa stagione mentre sono stati ulteriormente sviluppati i sistemi ausiliari e l'alimentazione aria e carburante. Il regolamento tecnico impone anche l'utilizzo di benzina corrispondente alle normative dell'Unione Europea, con un contenuto di componenti derivati da biomasse pari al 5,75%.

    Come sempre, anche nella fase di progettazione e di sviluppo dell'intera monoposto è importante il ruolo dei partner tecnici. Un ruolo significativo è giocato oltre che dalla già menzionata Shell anche dal Centro Ricerche FIAT, in particolare per l'utilizzo di sistemi di simulazione, e dalla Brembo per lo sviluppo del sistema frenante. Secondo la tradizione, una grande attenzione è stata dedicata al rendimento e all'ottimizzazione dei materiali impiegati, alla fase di progettazione e al controllo della qualità, cercando di massimizzare il livello delle prestazioni e di ottenere il più elevato standard di sicurezza possibile.

    -----------

    Ecco le caratteristiche tecniche della nuova Ferrari F2008 con la quale Kimi Raikkonen e Felipe Massa difenderanno i titoli mondiali piloti e costruttori conquistati nel 2007.

    Autotelaio
    In materiale composito a nido d'ape con fibra di carbonio
    Cambio longitudinale Ferrari
    Differenziale autobloccante
    Comando semiautomatico sequenziale a controllo elettronico con cambiata veloce
    Numero di marce: 7 + Rm
    Freni a disco autoventilanti in carbonio
    Sospensioni indipendenti con puntone a molla di torsione anteriore/posteriore
    Peso (con acqua, olio e pilota): 605 kg
    Ruote BBS (anteriori e posteriori): 13''
    Motore
    Tipo: 056
    Numero cilindri: 8
    Blocco cilindri in alluminio microfuso: V 90°
    Numero di valvole: 32
    Distribuzione pneumaticaCilindrata totale: 2398 cm3
    Alesaggio e pistoni: 98 mm
    Peso: <95 kg
    Iniezione elettronica digitale Magneti Marelli
    Accensione elettronica Magneti Marelli statica
    Benzina: Shell V-Power ULG 64
    Lubrificante: Shell SL-1098
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4726844
    Presentazione F2008
    Microfono a Kimi Raikkonen


    Di fronte ad una sala conferenze gremita nella pista di Fiorano, Kimi Raikkonen ha incontrato i giornalisti invitati all'anteprima della F2008, affrontando subito gli argomenti al centro dell'attenzione nella stagione che prenderà il suo avvio a marzo prossimo.

    Alla domanda riguardante le sue aspettative per il 2008 Kimi ha risposto: "Cercheremo senz'altro di vincere ancora il Titolo Piloti e Costruttori, dovremo vedere innanzitutto come andranno le altre sessioni di test e i primi Gran Premi della stagione. I rivali più accaniti? McLaren ci darà ancora del filo da torcere, ma anche BMW, sarà un anno difficile e intenso. Per me è il secondo anno in Ferrari: sento che tutto sta andando per il meglio, conosco le persone con cui collaboro e mi piace molto il team con il quale lavoro."

    La vettura è nuova e le regole sono molto cambiate rispetto alla passata stagione: quali sono le impressioni sul nuovo volante e i cambiamenti regolamentari della stagione che sta per cominciare? - "Abbiamo testato il nuovo sistema prima di Natale" - ha replicato il pilota finlandese - "è sparito il controllo di trazione e certamente dobbiamo adattarci a questa che è una modifica forte, insieme alla mancanza di altri sistemi di controllo, presenti fino allo scorso anno. Siamo però soddisfatti rispetto alla reazione della nuova vettura alle modifiche effettuate. L'abitacolo della F2008 inoltre è più ridotto e la vettura più rastremata, è normale che dobbiamo ancora adattarci rispetto alla scorsa stagione.
    Ad powered by www.webads.it
    "

    Rispetto alla valutazione della competizione tra le squadre nella prossima stagione, Kimi ha poi osservato che si potrebbe senz'altro scrivere una storia diversa da quella che si è scritta nel 2007 tra Ferrari e McLaren, dato che molte scuderie hanno migliorato la loro vettura. In ogni caso nelle prime gare si vedrà quali sorprese riserva il Campionato.

    A Kimi è stato chiesto se modificherà il suo stile di guida in funzione della mancanza del controllo di trazione, soprattutto in uscita dalle curve, e la risposta è stata: "Migliorerò certamente, anche perchè ora so cosa la squadra vuole da me, comunque finchè non si scende in pista non si sa cosa possa accadere". Riguardo invece alla sicurezza personale acquisita con la vittoria dello scorso Campionato del Mondo, Kimi ha affermato: "Non mi sento troppo sicuro, ho aspettato il titolo per anni, forse quest'anno non sarà così difficile riambientarsi, ma non mi sento assolutamente più sicuro. Troverò maggior divertimento con la guida senza il controllo di trazione? Sarà di certo un po' più complesso guidare sul bagnato e qualche tranello in più soprattutto in scia laterale, però sarà più divertente".

    Un giornalista ha chiesto al pilota finlandese cosa si aspetta dal futuro e dalla prossima stagione: "Difficile dirlo adesso, ho ancora 2 anni di contratto con la Ferrari, se continuerò a divertirmi rimarrò qui, mi piace molto la Formula 1, ho un'ottima squadra di supporto, staremo a vedere. Vogliamo iniziare alla grande la nuova stagione, vogliamo vincere ancora il titolo vogliamo evitare i ritiri, questa è la chiave per battere la McLaren, così è stato in passato e così sarà anche in futuro".
  3. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4726845
  4.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4726846
    Originally posted by Kaiserniky
    [B] la cui principale novità è costituita dall'introduzione di un nuovo sistema elettronico uguale per tutte le squadre, denominato SECU (Standard Electronic Control Unit), prodotto dalla MES (McLaren Electronic Systems)
    non mi sembra normale questa cosa :rolleyes:
  5. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4726847
    Presentazione F2008
    Microfono a Felipe Massa


    Tutto pronto per la nuova stagione
    Vedere la macchina per la prima volta, è come accogliere un figlio per una famiglia ed è importante lavorare per farlo crescere nel modo migliore." Così ha esordito Felipe Massa al suo incontro con la stampa, a seguito dell'intervento del compagno di squadra Kimi Raikkonen. "L'impressione è quella di una macchina bella, come qualunque vettura Ferrari, ma non è sufficiente. L'aspetto più importante è la prestazione e l'affidabilità, e questo è un momento importante, la squadra deve lavorare per renderla da subito affidabile e veloce. Dobbiamo fare ancora degli sviluppi prima della prima gara, e aspettiamo le prestazioni per commentare."

    Riguardo alla diversità dello stile di guida, richiesta dalla mancanza quest'anno del traction control, Massa ha commentato: "Il modo di guidare è diverso, bisogna fare attenzione all'acceleratore, più che al freno. Lo stile deve essere più dolce e meno aggressivo." Alla domanda: Quanto ti pesa il fatto che Kimi abbia il numero 1 sulla macchina? Felipe ha replicato: "Il numero non cambia niente, il più importante è quello che si raggiunge alla fine dell'anno. Il 2007 è stato molto avvincente, ho vinto tante gare, ho avuto problemi che mi hanno tolto qualcosa per la vittoria. Bisogna imparare da quello che non è andato e lottare per vincere. Sono motivato, il gruppo è fantastico.
    Ora sono anche sposato, da ragazzo sono diventato più uomo e più serio, e sono pronto più che mai per lottare."

    Riguardo i nuovi regolamenti, e alla sua precedente esperienza nella guida con il controllo di trazione in altre specialità, e se considerasse questo un vantaggio, Massa ha affermato: "Non credo sia un vantaggio, sono comunque cambiate molte cose, ed anche i regimi del motore influiscono: il V8 è un motore cattivo e difficile del V10, soprattutto in certe fasi. Quando si è alla guida in queste condizioni si desidera avere maggiore stabilità e aderenza e si cerca di essere aggressivi e spingere al limite. Se c'è minore aderenza si possono sfruttare meglio gli penumatici, che ora ora saranno fondamentali, dato che non c'è il controllo di trazione".

    Ancora sui regolamenti, guardando alle modifiche dei tempi di qualifica Felipe ha concluso: "Per dire la verità non cambierà praticamente niente, non avremo 3-4 giri per usare le gomme vecchie. Usciremo già con un set nuovo di gomme e con il quantitativo giusto di carburante per fare il tempo; per me non cambierà quasi niente."


    Quanto alla diversa configurazione della squadra, Felipe ha affermato: "Jean Todt è ancora qui, e sarà presente in molti momenti importanti, ora abbiamo stefano che dopo tanti anni di lavoro qui ha un ruolo importante; sono contento per lui e spero che il lavoro di gruppo continui ad essere come è sempre stato, la mentalità è importante che rimanga la stessa." E le questioni poco corrette del 2007? "Sono state una scuola, per insegnare che queste spiacevoli situazioni non si dovranno più verificare per tutte le squadre e i Campionati, dovremo tutti lavorare, consapevoli che lo sport è fatto di regole che vanno seguite".
  6. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4726848
    Presentazione F2008
    I commenti dei tecnici


    Mario Almondo, Direttore Operativo, Aldo Costa, Direttore Tecnico e Gilles Simon, Direttore Motori ed elettronica della Scuderia Ferrari Marlboro per la stagione di Formula 1 2008 hanno presentato quest'oggi alla stampa le maggiori novità tecniche ed organizzative della F2008 e della stagione che sta per iniziare.

    Ad Aldo Costa è stato domandato quali siano le principali caratteristiche della monoposto appena prodotta a Maranello, e il Direttore Tecnico ha risposto: "Per la F2008 abbiamo lavorato principalmente sull' aerodinamica, completamente diversa da quella dello scorso anno, tranne che per gli elementi temporaneamente identici alla F2007. Tutte le superfici aerodinamiche sono state completamente riviste: le pance sono più scavate, il cofano motore più profilato per migliorare l'efficienza e risolvere alcune problematiche riscontrate su alcuni circuiti come Montecarlo, l'Ungheria, il Canada. Un grosso lavoro è stato anche effettuato sull' elettronica e sui sistemi di controllo: da quest'anno avremo infatti per regolamento la centralina unica e il sistema MES (Mechanics and Electronics System), che ci ha obbligato a rivedere tutto il sistema gi gestione elettronica delle vetture e a prendere confidenza con la assenza di aiuto per i piloti, prima garantito dal traction control e da altri dispositivi di aiuto alla guida.

    Molto lavoro è stato fatto sul cambio, che dovrà sostenere da quest'anno la durata di quattro gare, e a questo proposito abbiamo variato le dimensioni interne per migliorarne l'affidabilità; tanto lavoro è stato fatto anche sulle sospensioni, per migliorare la vita della vettura."

    Gilles Simon ha sviscerato la questione dell'unificazione della direzione motori ed elettronica, attiva da quest'anno ed affidata a lui: "Questo nuovo assetto organizzativo guarda al 2009, con lo sviluppo del progetto di un sistema di recupero di energia cinetica che ci impegnerà molto quest'anno: a questo proposito la sinergia tra i 2 gruppi era abbastanza ovvia. Stiamo effettuando ed effettueremo molte prove prima sul banco, poi anche in pista per gestire l'energia per il motore stesso. Questo è il secondo anno di congelamento dei motori: da marzo 2008 il motore è stato infatti sostanzialmente definito e omologato. Da quel punto in poi abbiamo lavorato concentrandoci maggiormente su quello che si trova al di sopra dell'altezza dei cilindri, come i cornetti di aspirazione, gli iniettori, e la vaschetta per ottimizzare anche la lubrificazione. Abbiamo sviluppato inoltre in inverno, con l'aiuto di Shell, una nuova benzina: il regolamento 2008 prevede infatti una percentuale del 5.75% di biocomponenti nel carburante. Utilizzeremo il biofuel già dai prossimi test a Jerez, la settimana prossima.”

    A Mario Almondo la spiegazione del nuovo indirizzo della Direzione Operativa: "In realtà nel mondo dell'high tech industriale, quella che ricopro è una posizione tradizionale. Per Ferrari questo significa lavorare a questioni tecniche che non fanno parte della progettazione, come la logistica e la pianificazione strategica di impianti e investimenti, la gestione di circuiti, dei centri di calcolo, degli acquisti, dello sviluppo tecnico, tecnologico e quantitativo dei partners. Inoltre, la gestione di A1 GP, che dall'anno prossimo sarà fatta in collaborazione con Ferrari; l'avvio di questo Campionato rappresenta per noi una buona chance di business, e il consolidamento del marchio nel Far East".

    Ancora riguardo alla monoposto di Formula 1 e al punto di forza della F2008 Costa ha dichiarato: "L'evoluzione della aerodinamica è stata eccellente, il gruppo ha lavorato benissimo, nonostante sia il quarto anno di stabilità dei regolamenti in questo senso. Si è riusciti nonostante questo a progredire ancora con lo sviluppo. Senza nulla togliere agli altri gruppi, la macchina ha tante novità nascoste, che speriamo essere redditizie in termini di affidabilità e di prestazioni."


    Photo F1-Live.com
    Zoom

    Un giornalista ha chiesto se ancora nel 2008 si avrà per il cambio un mantenimento ed una evoluzione tecnologica della funzionalità seamless, nell'inserimento delle marce e se è possibile ipotizzare un vantaggio per chi ha costruito l'hardware nella conoscenza del codice, l'Ingegner Costa ha affermato: "Non vogliamo arretrare, ci vogliamo mantenere sui livelli di performance del 2007, vogliamo sviluppare ancora più il seamless. Dobbiamo produrre un cambio che duri 4 gare, limitando peso e dimensioni della struttura. La cambiata sarà ora maggiormente nelle mani del pilota."

    A Mario Almondo è stato richiesto quanti aggiornamenti sono previsti durante l'anno per la F2008: "Nel 2007 abbiamo operato quattro sviluppi sostanziali e molti sviluppi minori in corrispondenza quasi di ogni gara. Quest'anno speriamo di fare ancora meglio, con refinement previsti ad ogni gara, che siano specifici per quel circuito. Contano molto la simulazione e le prove in galleria del vento, oltre a un maggior numero di prove al banco. Cercheremo di tenere una linea di crescita ben chiara dal primo Gran Premio con l'obiettivo dell' annullamento di tutti i problemi legati al singolo circuito."
  7.     Mi trovi su: Homepage #4726849
    Originally posted by lucafiQo
    non mi sembra normale questa cosa :rolleyes:


    Purtroppo era stato già deciso ancora prima della spy story.
    Non capisco il perchè non sia stata cercata una soluzione esterna e, soprattutto, dopo i fatti che conosciamo bene.

    Per quanto male posso pensare e per quanto possa essere ignorante sull'elettronica, posso sospettare che la McLaren potrebbe decidere o causare malfunzionamenti alle altre vetture con un solo click.
    ^Mr-Drakula^

    Inquietante Allenatore del temibile Vampiria F.C., il cui Capitano non può che essere il numero 90 (la paura) Canini.
  8.     Mi trovi su: Homepage #4726853
    Originally posted by massituo
    un po come per alonso?


    Se ti riferisci alla passata stagione, direi più per Hamilton, visto che il problema al cambio è stato causato proprio da un bottone schiacciato erroneamente. ;)

    Comunque caro Tower, mettiti l'anima in pace che quest'anno Alonso lo vedremo col contagocce. ;)
    ^Mr-Drakula^

    Inquietante Allenatore del temibile Vampiria F.C., il cui Capitano non può che essere il numero 90 (la paura) Canini.

  Ecco la F2008!

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina