1. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4726867
    Il biglietto R 010897 venduto a Napoli vince il primo premio di 5 milioni di euro della Lotteria Italia 2007.

    Vince il secondo premio della Lotteria Italia il biglietto serie E 377030 venduto a Calderara di Reno (Bo). Il fortunato vincitore si porta a casa 3 milioni di euro. Il terzo premio va al biglietto serie I 847620 venduto ad Anagni (Fr). Al vincitore 2 milioni di euro. Il quarto premio, un milione e mezzo di euro, se lo aggiudica l'acquirente del biglietto serie N 471204 venduto a Regalbuto (Enna). Il quinto premio di 1 milione di euro è attribuito al tagliando serie C 657849 venduto a Camerino (Mc). Il sesto premio della prima categoria, infine, è legato al biglietto serie D 859002 venduto a La Spezia: 500.000 euro al possessore del tagliando.

    NAPOLI FA IL BIS CON PREMIO DA 5 MLN
    Per il secondo anno consecutivo Napoli si conferma la città più fortunata d'Italia, dopo che già la scorsa edizione un fortunato giocatore aveva acquistato il tagliando da 5 milioni di euro. Stavolta il biglietto fortunato (serie R 010897) è stato venduto in Piazza Medaglie d'oro. Anche lo scorso anno il tagliando vincente acquistato a Napoli - rende noto Agipronews - apparteneva alla serie "R". Il premio da 3 milioni di euro della tradizionale lotteria è invece andato a Calderara di Reno, in provincia di Bologna: il biglietto vincente è stato acquistato in una rivendita di Piazza della Resistenza, 2. E' stato invece venduto in un autogrill di Anagni, in provincia di Frosinone (autostrada A1 Roma - Napoli), il biglietto associato al premio da 2 milioni di euro: in questo caso è il Lazio a confermarsi come una tra le regioni più fortunate d'Italia. Lo scorso anno, infatti, il premio da 3 milioni era finito nella capitale, mentre due anni fa a festeggiare con il primo premio da 5 milioni fu un fortunato cittadino di Magliano Sabina. Il premio da 1,5 milioni di euro è finito invece in una rivendita siciliana di Corso Vittorio Emanuele, 42 a Regalbuto, in provincia di Enna; 1 milione di euro è arrivato a Camerino, in provincia di Macerata (acquisto in via Canepina 16). Ancora "on the road", ed esattamente sul raccordo autostradale Spezia-Fornovo, è stato acquistato l'ultimo dei sei premi di prima categoria da 500 mila euro.

    BIGLIETTO VINCENTE VENDUTO IN EDICOLA
    Il biglietto vincente della Lotteria Italia - 5 milioni di euro col n. R 010897 - è stato venduto nel rione Arenella a Napoli nell'edicola di Anna Napolitano in Piazza Medaglie D'Oro dove in questi minuti i gestori stanno aprendo la rivendita e cominciano a diffondere la notizia ai clienti. "Avevo un presentimento - dice Gennaro Napolitano, il padre della titolare - ma solo stamattina ho scoperto di aver regalato un sogno a qualcuno. Quest'anno ho venduto moltissimi biglietti per un incasso tra i 1.500 e i 2.000 euro". "Ho cominciato a distribuirli da settembre - aggiunge - ed ho organizzato anche una 'riffa' il 29 dicembre con 60 numeri della lotteria". I gestori dicono, che, per ora, non hanno idea di chi possa essere il vincitore: "clienti della mia edicola - spiega Gennaro Napolitano - sono anche molti genitori di bambini ricoverati nel vicino ospedale Santobono. Mi auguro che sia qualcuno che ne abbia bisogno". Ma il sospetto, formulato con simpatia ed affetto tra gli amici della famiglia Napolitano, o anche solo la speranza, è che il vincitore sia proprio un appartenente alla famiglia dei gestori dell'edicola. "Trenta dei sessanta biglietti della riffa del 29 dicembre - spiega Mauro Fontanella, commercialista e residente nella zona - sono stati acquistati proprio dai gestori dell'edicola".

    3 MLN NEL BOLOGNESE, 'HA VINTO UNO DI QUI'
    E' stato venduto nei giorni a ridosso di Natale nell'edicola Jolly di Calderara di Reno, alle porte di Bologna, il biglietto serie E 377030 che ha vinto il secondo premio (3 milioni di euro) della Lotteria Italia. "Il nostro esercizio è frequentato soprattutto da abitanti del paese, ma anche da persone che lavorano qui e provengono da zone limitrofe", spiega il titolare Maurizio Muratori, 50 anni, che da quasi tredici anni gestisce l'edicola di piazza della Resistenza 2 con la moglie Roberta e il figlio Andrea. Il vincitore dovrebbe essere quindi qualcuno del posto: "Non siamo in una zona di passaggio", spiega l'edicolante, il cui auspicio è che chi si è aggiudicato il premio "sia davvero qualcuno che ne ha bisogno, ma finora nessuno si è fatto vivo". All'edicola Jolly, dove sono stati venduti in tutto non più di 250 biglietti della lotteria, la scorsa notte è stata festa grande. "Dopo l'estrazione mi ha telefonato mia moglie - dice Muratori - Io sono tifoso di basket ed ero andato al PalaMalaguti per vedere la partita della Virtus. Quando sono arrivato in edicola, c'era già la gente che mi aspettava". Con altre lotterie era già stato vinto qualche piccolo premio nella sua edicola, "ma nell'ordine di qualche milione delle vecchie lire".
    A Bologna e provincia sono arrivati anche tre premi di terza categoria, da 50.000 euro ciascuno, con i biglietti Q 021300, venduto ad Altedo di Malalbergo; F 143042, venduto nel capoluogo; P 617316, venduto a Zola Predosa, un altro comune dell'hinterland. Complessivamente nel bolognese sono stati venduti, secondo i dati di Agipronews, 624.090 biglietti, e 1.765.060 in tutta l'Emilia-Romagna. Bologna era già stata baciata dalla fortuna della Lotteria Italia anche negli anni passati, in particolare nel gennaio '96, quando la Befana porto' sotto le Due Torri il primo e il terzo premio, per un totale di dieci miliardi di lire, con due biglietti venduti in un bar tabaccheria di via Indipendenza, nel centro storico, e in un' edicola della stazione ferroviaria. Ma già nel '91 Bologna aveva incassato il premio piu' importante, allora di 5 miliardi. Altri premi da 3 miliardi furono assegnati nel '97 (nella tabaccheria della Fiera gestita dalla Camst, con un biglietto venduto durante il Motorshow) e nel '99 (anche in quel caso in un bar di via Indipendenza). Senza contare la maxivincita realizzata nel 2006 al Superenalotto, che fruttò ben 61 milioni di euro.

    AD ANAGNI AUTOGRILL FORTUNATO, TRE VINCITE
    "E' una grande soddisfazione per l'autogrill aver venduto due biglietti vincenti e un altro alla Shell, gestito sempre da noi. La nostra area di servizio è fortunata, vendiamo 13 mila euro al giorno di biglietti". Ad affermarlo è Franco Di Branco, il direttore dell'autogrill La Macchia Ovest, sull'A1 all'altezza di Anagni, dove non solo è stato acquistato il biglietto vincente della lotteria Italia da 2 milioni di euro, ma anche un altro premio da 20 mila euro. Non solo. Al distributore Shell La Macchia Est, gestito dallo stesso autogrill, è stato venduto un biglietto vincitore di 200 mila euro. "Abbiamo costituito una società interna e abbiamo acquistato oltre 200 biglietti con la speranza di vincere noi dipendenti. Ma - aggiunge sorridendo - siamo stati i primi a controllare e noi non siamo stati baciati dalla dea bendata". La responsabile del servizio clienti, Enrica Olevano, si aspetta un gesto dal vincitore dei 2 milioni di euro: "Il fortunato potrebbe mandare anche in forma anonima almeno un mazzo di fiori a noi dipendenti, visto che abbiamo contribuito a cambiargli la vita". Soddisfatta ed entusiasta anche la manager dell'autogrill La Macchia Est, Tania Frusone: "Prima o poi anche noi vinceremo. Il biglietto milionario ci è passato tra le mani e questa volta ci è sfuggito, ma siamo ugualmente soddisfatti per aver reso la vita più agiata al possessore del biglietto I847620".

    I PREMI DI SECONDA CATEGORIA DA 200.000 EURO
    Ecco la serie e il numero dei biglietti di seconda categoria, da 200.000 euro, della Lotteria Italia. SERIE NUMERO VENDUTO A A 079842 Castrocielo (Fr) P 137466 Anagni (Fr) A 374739 Andria (Ba) M 739608 Roma 0 995795 Cologno Monzese (Mi) F 768396 Fiumicino (Rm) B 346887 Varazze (Sv) A 321874 Montepulciano (Si) L 486289 Posta (Ri) G 776006 Venezia Mestre (Ve) .

    I PREMI DI TERZA CATEGORIA DA 50.000 EURO
    Ecco la serie e il numero dei premi di terza categoria da 50.000 euro: SERIE NUMERO VENDUTO A R 185812 Orte (Vt) 0 470826 Fiumicino (Rm) N 520338 Malnate (Va) D 504003 Venezia Q 968106 Segrate (Mi) P 409147 Napoli O 227012 Termoli (Cb) Q 021300 Malalbergo - Fraz. Altedo (Bo) G 463194 Alghero (Ss) O 589786 Novi Ligure (Al) B 287809 Roma I 578612 Livorno O 248097 Roma U 541543 Agropoli (Sa) D 312679 Fiumicino Roma (Rm) A 835176 Roma F 293105 Napoli U 549533 Striano (Na) F 143042 Bologna O 271651 Potenza D 228418 Magliano Sabina (Ri) C 346128 Serravalle Pistoiese (Pt) D 534806 Salerno T 503724 Palermo P 617316 Zola Predosa (Bo) .

    http://www.ansa.it/opencms/export/site/visualizza_fdg.html_16065725.html

    I 5 milioni e tutti i premi minori sono stati già sequestrati per usarli come fondo per il termovalorizzatore di Acerra.:cool:

    Ovviamente tutti quelli a cui è stato gentilmente sottratto il malloppo non pagheranno le tasse sull'immondizia per un minimo di una generazione a un massimo di 4 generazioni.:cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?

  Lotteria Italia, Napoli Fa Il Bis Con Premio Da 5 Milioni

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina