1.     Mi trovi su: Homepage #4728307
    McClaren: "Ho la casa piena di ombrelli. Il nuovo ct? Sono più importanti i giocatori"

    "Se domani mi offrissero di nuovo la panchina dell'Inghilterra, accetteri l'incarico". Steve McClaren non ha il senso della misura e deve avere ben poca stima delle capacità cognitive dei dirigenti federali. Ma tutto sommato, ha un buon 'sense of humour'. Il ct più fallimentare della recente storia calcistica inglese ritorna a parlare dopo aver fallito la qualificazione a Euro 2008. "Mi piacerebbe tornare sulla panchina inglese perché c'è da ricostruire - spiega come fosse un impresario edile - e perché adesso avrei una visione differente di tutta la situazione".

    L'ex commissario tecnico ha tratto vantaggio dall'essere stato ribattezzato 'lo scemo con l'ombrello' dopo che a Wembley, intanto che i suoi affondavano, lui prendeva appunti riparato dall'acqua: "Ora ho la casa piena di ombrelli, ne ho ricevuti talmente tanti - dice al 'Sun' che potrei aprire un negozio". Dev'essere circondato da amici buontemponi...

    A leggere tra le righe dell'interviata esclusiva rilasciata al 'Mirror' emerge un ritratto di McClaren che lo allontana pericolosamente dalla realtà dei fatti: "Ho lavorato al massimo livello, so come si gestisce un gruppo - dice -. Ho avuto successo e so come raggiungerlo di nuovo". Il contegno dell'ex commissario tecnico finisce con l'ultima battuta su Capello: "Sono più importanti i giocatori. Poi che sulla panchina ci sia uno straniero o un alieno con tre teste non è importante". Bravo Steve, ne basta una. Pensante.


    :asd:

  Lo 'scemo con l'ombrello' snobba Capello

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina