1. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4729665
    Parte dei tifosi del Napoli ancora una volta ha dimostrato tutta la propria stupidaggine.

    La Polizia di stato ha comunicato che la ripresa del campionato «si è svolta senza particolari rilievi sotto il profilo dell'ordine pubblico, contrariamente a quanto avvenuto negli scorsi anni che avevano visto, dopo l'interruzione per le festività di fine anno, una recrudescenza degli episodi di violenza». Tuttavia l'incontro Milan-Napoli ha fatto eccezione per alcuni episodi di violenza causati dai tifosi partenopei e per questo motivo l'Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive del Viminale potrebbe adottare delle misure per le prossime partite del Napoli, sia in casa sia fuori; non è escluso anche una visita nel capoluogo della Campania di rappresentanti dell'Osservatorio, per un maggiore coordinamento con le autorità locali. «Si sono, tuttavia, verificate criticità prima durante e dopo l'incontro Milan-Napoli - ha comunicato la Polizia - al quale hanno assistito circa 8.000 ospiti, 1.000 dei quali giunti dal capoluogo campano in treno. In particolare, sin dal pomeriggio, si sono verificati episodi di intemperanza con l'esplosione di petardi, blocchi stradali in ambito cittadino e tentativi di contatti tra le opposte tifoserie che hanno richiesto ripetuti interventi da parte delle forze di polizia. Durante ed al termine della gara, circa 1.000 sostenitori ospiti hanno ripetutamente tentato di sfondare le barriere presiediate dagli steward causando il ferimento di otto di questi. Dopo la partita, presso la stazione centrale, circa 400 tifosi partenopei sprovvisti del biglietto del treno hanno provocato momenti di tensione in ambito ferroviario, determinando disagi per la normale utenza e ritardi tali da indurre le autorità provinciali di pubblica sicurezza di Milano a emettere un provvedimento in via di urgenza che ha imposto alle ferrovie dello stato la predisposizione di un treno straordinario per il viaggio di ritorno a Napoli di oltre 800 tifosi. Tali gravi incidenti saranno attentamente valutati nel corso della prossima riunione dell'Osservatorio, nel corso della quale saranno assunte decisioni sulle prossime partite del Napoli, sia in trasferta che in casa».

    «La tifoseria campana è tornata un po' su vecchi schemi. Stiamo aspettando relazioni definitive da Milano». A dirlo è stato il presidente dell'Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive del Viminale, Felice Ferlizzi. «Abbiamo avuto alcuni episodi ieri in occasione del posticipo Milan-Napoli - ha detto Ferlizzi- e vedremo come organizzarci nel futuro con i tifosi del Napoli. Credo che si ritornerà verso qualche limitazione. Ho sentito anche il nuovo questore di Napoli (Antonino Puglisi, ndr) e lo andrò a trovare nei prossimi giorni, per dargli un quadro di quello che è il tifo a Napoli».

    http://www.tuttonapoli.net/index.php?action=read&idnotizia=24369

    A Cagliari visti gli scontri per i rifiuti di Napoli meglio non farli andare già per questo ma gli scontri di ieri sono comunque inqualificabili.:muhehe:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?

  Incidenti a Milano, l'Osservatorio prenderà provvedimenti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina