1.     Mi trovi su: Homepage #4730632
    ALGECIRAS (Spagna), 15 gennaio 2008 – Chi l’ha detto che i calciatori che non prendono lo stipendio si disinteressano del proprio club? Assolutamente no, anzi: provano un’attrazione quasi viscerale, o necessaria, almeno in alcuni casi. Uno di questi riguarda Carlos Checa, stopper dell’Algeciras, e omonimo del più noto motociclista. Da giovedì sera vive dentro lo stadio della squadra andalusa, come segno di protesta nei confronti della società, che non paga gli stipendi da tre mesi.

    E IO PAGO – “Mi devono 10mila euro – spiega Checa, che da 5 giorni dorme negli spogliatoi (nella sala del magazziniere, per la precisione) del Nuevo Mirador –. Io in compenso ho un sacco di spese: l’affitto qui ad Algeciras, la macchina. Insomma, tutto”. Carlos il 22 dicembre scorso si è sposato, ma per ora niente luna di miele: sua moglie è tornata a Siviglia, dove, tra l’altro, c’è da pagare il mutuo della casa.

    RELAX – Ma come si vive in uno spogliatoio? Ecco il racconto di Checa: “Qua vicino c’è un ristorante e il mangiare non manca. Poi, i miei compagni mi hanno portato un materasso, una televisione e dei film. Non pesa, il trascorrere del tempo”. Sabato sera, tanto per dire, si è gustato Malaga-Granada 74, match della Serie B spagnola (l’Algeciras è ultimo nella Segunda B, corrispondente alla nostra C-1), poi è andato a dormire.

    SCONFITTO, MA APPLAUDITO – Già, perché il giorno dopo (l’altro ieri) c’era da giocare la partita contro l’Aguillas, proprio al Nuevo Mirador. Non è andata benissimo per i biancorossi, sconfitti per 2-0. In compenso il pubblico ha applaudito la prestazione della squadra, specialmente quella di Checa, uno dei migliori in campo. Dopo il fischio finale e la doccia tutti, tranne Carlos, sono tornati a casa. “Il club mi ha proposto di alloggiare, spesato, in un albergo. Ho apprezzato, ma il punto non è questo. Voglio che anche i miei compagni, e non solo io, siano rispettati”. Quando si dice, essere attaccati alla squadra.

    Alessandro Ruta
    -----------------------------------------

    Secondo me è stato Moggi che l'ha chiuso dentro. :asd: :asd:
    ^Mr-Drakula^

    Inquietante Allenatore del temibile Vampiria F.C., il cui Capitano non può che essere il numero 90 (la paura) Canini.

  Checa, uomo da spogliatoio. Non lo pagano, vive lì

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina