1.     Mi trovi su: Homepage #4735766
    Il capitano giallorosso torna in campo per la sfida di campionato contro il Palermo

    Prima tifoso e poi giocatore. Francesco Totti, che fin da bambino portava nel cuore i colori giallorossi, è arrivato a segnare 200 gol con la maglia della Roma. Non è un semplice capitano ma è parte della storia della società. Tutti gli appassionati di calcio non possono che associare Francesco Totti alla Roma. Niente e nessuno è mai riuscito a separarli, neppure le offerte dai più grandi club d'Europa. Un sogno, quello del Pallone d'Oro, quello che solo con una squadra come Milan, Barcellona o Real Madrid poteva vincere, quello che ha preferito mettere da parte per trascinare e diventare il simbolo della squadra giallorossa.

    L'era del Capitano. Quell'era che gli ha permesso di segnare 200 gol in 490 presenze complessive. Tra cucchiai e colpi di tacco, Francesco Totti, ha incantato chiunque. Reti d'autore che hanno fatto applaudire anche tifosi avversari. Milan, Inter, Juventus, Lazio e quasi tutte le squadre di Serie A hanno subito almeno uno dei suoi tocchi di prestigio. Anche l'Europa ha avuto qualche assaggio con 22 centri ben distribuiti tra Coppa Uefa e Champions League.

    Un marchio nella Supercoppa Italiana e 16 reti in Coppa Italia. Gol belli, importanti ma, soprattutto, decisivi. Tutta arte del pallone che s'incarna perfettamente nella presenza di Francesco Totti. Ora sta bene, è stato convocato ed è pronto a far sognare i suoi tifosi. Proprio quei sostenitori che gli hanno preparato festeggiamenti per celebrarlo nel pre-partita contro il Palermo. Sarebbe sicuramente un epilogo perfetto per il capitano segnare sotto la Sud e portare a casa tre punti che servono per tenere il fiato sul collo all'Inter capolista.

  Festa grande all'Olimpico: 200 volte Totti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina