1.     Mi trovi su: Homepage #4745373
    Interista e' stato espulso domenica per insulti all'arbitro

    MILANO - Il centrocampista dell'Inter Patrick Vieira e' stato squalificato per due giornate dal giudice sportivo Gianpaolo Tosel. Vieira, al quale e' stata inoltre inflitta un'ammenda di 5.000 euro, era stato espulso domenica scorsa durante il primo tempo del match contro l'Empoli. Il giudice sportivo ha inoltre fermato per un turno Cannavaro (Napoli), Doni (Atalanta, con ammenda di 1.000 euro), Vidigal (Livorno), Felipe (Udinese), Bellini e Guarente (Atalanta), Gilardino (Milan), Mudingayi (Lazio), Natali (Torino), Pisanu (Parma), Zaccardo (Palermo) e Pepe (Udinese).
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4745375
    chissà come avrà commentato questa squalifica:cool:
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  3.     Mi trovi su: Homepage #4745376
    Vieira, scuse e mea culpa

    Il francese, espulso per proteste contro l'Empoli, ammette le sue colpe: "Ho sbagliato a mandare l'arbitro a quel paese".

    MILANO, 4 febbraio 2008 - "Ho sbagliato, ho mandato l'arbitro a quel paese e non dovevo farlo. Mi dispiace di aver lasciato la squadra in dieci uomini". Patrick Vieira chiede scusa per l'espulsione di ieri, ma tira un sospiro di sollievo. "Fortunatamente abbiamo vinto comunque e di questo sono molto felice - ha detto il centrocampista a Inter Channel -. In questo momento di grandi pressioni sugli arbitri non vorrei che si dicesse che il direttore di gara ha sbagliato nell'espellermi, perché l'errore l'ho commesso io".
  4.     Mi trovi su: Homepage #4745378
    Originally posted by Pezzotto
    Il Milan dovra' inventare l'attacco senza Gila, Inzaghi, Pato e Ronaldo :D
    Anche Kaka' in dubbio :eek:

    Milan, scricchiola anche Kakà

    Il brasiliano ha rinunciato alla nazionale per i continui problemi al ginocchio

    Non c'è solo Pato a preoccupare il Milan. Kakà, uscito malconcio dalla gara di Firenze e costretto a rinunciare alla Nazionale per un riacutizzarsi dei problemi al ginocchio, preoccupa non poco lo staff rossonero, conscio della possibilità che il brasiliano sia costretto, prima o dopo, a finire sotto i ferri. Al momento il dolore è sopportabile e Ancelotti conta per questo di recuperare Kakà per la gara di campionato contro il Siena. Il problema potrebbe però riproporsi e costringere ai box il Pallone d'Oro in un momento delicatissimo della stagione.

    "E' un fastidio che si porta dietro da tempo", ha ricordato Ancelotti cercando di minimizzare. Diversa, invece, la versione del coordinatore sanitario milanista, Jean Pierre Meerseman, secondo cui, pur non essendo "niente di grave", il fastidio potrebbe non passare "anche stando fermo 4-5 mesi".

    Una possibilità, quella di un lungo stop, che il Milan non vuole nemmeno prendere in considerazione. La sensazione è infatti che il Milan terrà sotto controllo la situazione fino al termine del campionato quando si deciderà se intervenire chirurgicamente o no.

    Il rossonero aveva espresso il desiderio di partecipare alle Olimpiadi e, sicuramente, una pulizia all'articolazione non glielo permetterebbe. Decisione ardua che, a fine stagione, il Milan e il calciatore dovranno affrontare.
  5. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4745380
    Originally posted by Pezzotto
    Il giudice sportivo ha inoltre fermato per un turno e Pepe (Udinese).


    :banana: :banana: :banana:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  6.     Mi trovi su: Homepage #4745385
    Originally posted by digital_boy84
    gioca Paloschi e la mette
    Richiamato Paloschi dal Viareggio

    5 febbraio 2008 - L'emergenza attaccanti ha costretto il Milan a correre ai ripari: il club di via Turati ha deciso di richiamare dal Torneo di Viareggio il 17enne Alberto Paloschi, che in questa stagione si era già messo in luce segnando in coppa Italia. La squalifica di Gilardino e l'indisponibilità di Inzaghi, Pato e Ronaldo potrebbero regalare a Paloschi una chance da titolare nella partita di campionato contro il Siena. Obiettivo Londra. Dopo lo spavento per le lacrime e l'uscita in barella a Firenze, la distorsione alla caviglia sinistra di Pato potrebbe essere meno seria del previsto. Recuperare il brasiliano per il 20 febbraio, quando all'Emirates Stadium il Milan affronterà l'Arsenal nell'andata degli ottavi di Champions League, sembra ora una missione possibile. Dopo aver effettuato alcuni esami che hanno confermato l'esclusione di fratture e problemi ai legamenti, Pato ha svolto a Milanello una seduta di fisioterapia, con esercizi in piscina. La condizione del brasiliano sarà valutata giorno per giorno.


    :D :D

  Giudice: Vieira, stop due giornate

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina