1.     Mi trovi su: Homepage #4746714
    LONDRA - Venti club di Premier League starebbero esaminando la possibilita' di allungare di una giornata il campionato, portandolo a 39 giornate, con l'ipotesi di giocare le nuove 10 partite in citta' estere, anche fuori dall'Europa. Lo anticipa la Bbc. Le "extra-games" sarebbero definite per sorteggio, con le cinque migliori squadre inglesi accreditate di una testa di serie.

    :confused:
  2. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4746715
    Ma che stronxata è?:confused:





    A sto punto fate 40. :cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  3.     Mi trovi su: Homepage #4746716
    Clamoroso: Premier League all'estero

    I massimi vertici della Premier League starebbero pensando di far giocare una giornata in più di campionato in varie località del mondo. Il tutto ovviamente a scopo pubblicitario

    LONDRA, 7 febbraio - Arsenal-Manchester United a Kuala Lumpur, Chelsea-Liverpool a Dubai e Tottenham-Manchester City a Mosca. Potrebbe essere questo il futuro della Premier League che seguendo le iniziative dei maggiori sport americani, football americano ed NBA in primis, sta studiando nuove iniziative per allargare e diffondere il calcio inglese fuori dai confini nazionali. Oggi a Londra ci sarà una riunione tra i 20 club della Premier proprio a questo proposito che vaglierà la possibilità di estendere la stagione a 39 partite rispetto alle attuali 38 (la riunione decisiva, con il varo definitivo, sarà però quella di giugno quando i massimi vertici della Federazione si incontrano per il classico appuntamento estivo). Una giornata in più che dovrebbe essere giocata in varie località del mondo rendendo il massimo torneo inglese una vera Babilonia.

    IL PROGETTO - È chiaro che l'attuazione di questa proposta sarà molto graduale e non sarà effettiva prima del 2010 o del 2011, ma il fatto che tutti i club abbiano dato il loro primo parziale assenso all'iniziativa è da questo punto di vista estremamente indicativo. Quel che è certo è che i match ed i relativi accoppiamenti saranno stabiliti da un sorteggio, ma è altrettanto evidente e palese che i maggiori club della Premier saranno accoppiati di diritto per evidenti motivi pubblicitari.

    CITTÀ INTERESSATE - Qualora l'iniziativa prendesse effettivamente corpo città asiatiche, medio-orientali e nord americane sarebbero molto interessate ad ospitare match della Premier League, anche e soprattutto per diffondere maggiormente il calcio in culture in cui il pallone non è proprio tra gli sport più popolari. Il direttore dello sport della BBC, Mihir Bose (non a caso indiano di nascita) ritiene che l'eventuale decisione della Premier sarebbe da considerarsi come assolutamente normale nell'evoluzione di uno sport sempre più globale: «La crescita della Premier è stata impressionante negli ultimi 15 anni grazie soprattutto alla vendita dei diritti televisivi non solo in Inghilterra, ma anche negli altri Paesi. Ma proprio ora che il mercato inglese si è ormai saturato è necessario esplorare altri luoghi in cui vendere il prodotto».

    L'ASSURDO - Staremo a vedere. D'altra parte in un mondo globalizzato come quello odierno è assolutamente impensabile che il calcio rimanga limitato all'interno dei propri confini, soprattutto pensando che altre leghe professionistiche hanno già fatto svolgere partite dei loro campionati all'estero: la NBA del basket (con le sfide di preseason in ottobre in giro per il mondo) e la NFL del football americano con il match dello scorso ottobre disputato proprio a Londra, nel nuovo Wembley, tra i NY Giants (poi vincitori del Super Bowl) ed i Miami Dolphins. Fa sorridere, però, che anche in Italia possa realizzarsi una situazione del genere: ve l'immaginate Inter-Juventus tra le nevi del Tibet o Napoli-Roma in Australia tra canguri e koala alle pendici dell'Ayers Rock per match di Serie A?
  4.     Mi trovi su: Homepage #4746717
    Originally posted by Pezzotto
    ve l'immaginate Inter-Juventus tra le nevi del Tibet o Napoli-Roma in Australia tra canguri e koala alle pendici dell'Ayers Rock per match di Serie A?


    si sarebbe un bello spettacolo :approved:

    io mi immagino solo Bolton-Portsmouth a Helsinki...chi cazz c va :asd:
    "Xchè? Xchèèè? 3-1, 3-2, 3-3 !!!"
  5. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4746721
    non è che mi piace tanto sta cosa...non è + calcio diventa un circo da esportare, credo che per queste cose esistano già le amichevoli, il campionato è anche dei tifosi e la possibilità di seguire la squadra in casa e volendo in trasferta.
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  6.     Mi trovi su: Homepage #4746722
    Platini: "Partite Premier all'estero? Mi viene da ridere"

    LONDRA - Secondo il presidente dell'Uefa Michel Platini, il progetto della Premier League di organizzare all'estero alcuni incontri del campionato di calcio inglese a partire dal 2011 "non ha senso". "Mi viene da ridere - ha dichiarato il francese al "Daily Telegraph" - perche' una simile proposta non sara' mai accettata dalla Fifa, dai tifosi, dalle federazioni nazionali. Un non senso. Sarebbe come se, essendo io presidente dell'Uefa, decidessi di trasferire la sede dell'organizzazione in Cina".

  Partite all'estero per la Premier League?

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina