1.     Mi trovi su: Homepage #4749251
    Da Paloschi a Balotelli: dopo l'esplosione di tanti giovani talenti nostrani abbiamo provato a immaginare la selezione azzurra che potrebbe giocare il mondiale brasiliano tra sei anni

    MILANO, 12 febbraio 2008 - Chi giocherà il mondiale del 2014? Domanda che torna d’attualità dopo un’esplosione di talenti che non ricordiamo di aver vissuto prima. Il destro al volo di Alberto Paloschi a San Siro è l’ultima prodezza di una stagione cominciata con la conferma di De Silvestri. Il terzino della Lazio con i suoi vent’anni è tra i più vecchi della nazionale che ci siamo "inventati".

    IL GIOCO - Abbiamo provato a comporre l’Italia per il mondiale 2014 in Brasile. Un paio le regole: i ragazzi debbono essersi affacciati in prima squadra ed essere nati dopo il 1986. Difficile mettere insieme la difesa. Davanti a Consigli concedeteci Criscito e De Ceglie, nati nel 1986 e noi li affiancheremo a Ranocchia (’88 protagonista l’anno scorso con l’Arezzo in serie B, e quest’anno in C1) e appunto a De Silvestri, inserito tra i migliori venti talenti al mondo dagli inglesi, specialisti unici in classifiche su ogni cosa.

    LA MENTE - Difesa a 4, agile al centro e potente sugli esterni. Centrocampo su due linee con la coppia Russotto-Dessena davanti alla difesa. Tanta fantasia, fosforo e muscoli. Ci sarebbe servito anche Cigarini, ma... è nato nel 1986: allora ne facciamo a meno e cambiamo modulo, dal 4-3-3 al 4-2-3-1. Questo ci obbliga a mettere in panchina Bolzoni, ma il tempo gioca per lui: è nato nel 1989, si rifarà.

    IL PERNO - Prima di scegliere le tre mezze ali puntiamo tutto sul rosso, anzi sul rossonero: Alberto Paloschi centravanti. Lui sa fare reparto da solo, in area "sente" la porta, è rapido e potente. Dovrà imparare a muoversi, a creare spazi per i compagni, ma quel che deve fare lo sa benissimo. Il gol è la sua missione.

    TRIS - Dietro di lui si potrebbero muovere Cerci, Balotelli e Forestieri anche se abbiamo qualche problema. Solo il primo infatti è italiano, anzi romano. Anzi romanista, uno dei talenti scovati e cresciuti dalla scuola di Bruno Conti. Il secondo ora ha solo il passaporto ghanese, deve prima prendere quello italiano (ad agosto) per ottenere l’azzurro dopo il nerazzurro dell’Inter. Martin Forestieri, invece, sarà il nostro Camoranesi: già titolare nelle piccole Under, dovrà solo confermare l’azzurro.

    PASSATO E FUTURO - Lo sappiamo. Abbiamo lasciato fuori Montolivo (85) e Cigarini (86). C'è Giuseppe Rossi che ora è al Villareal, non c’è Gilardino, che nel 2014 a 32 anni sarà il Vieri della spedizione. Non ci sono gli altri ’86, da Bolzoni ad Abate, da Capelli a Marzoratti. Ne mancano tanti, qualcuno però anche del ’92 (annata eccezionale, ci assicurano) e — perché no — del ’93. Perché nel 2014 potrebbe esserci anche Alberto Baccarin, nato a Vicenza nel ’93 e ora alla Fiorentina: un 10 classico. Uno tra Rivera e il primo Pirlo, per intenderci. E per molti lui il Mondiale 2014 lo vedrà da molto vicino.

    http://www.gazzetta.it/Calcio/Altro_Calcio/Primo_Piano/2008/02_Febbraio/12/nazionale2014.shtml
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4749257
    Originally posted by massituo
    la domanda è: ci sarà ancora del piero?


    sarà il ct:cool:
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  3. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4749261
    Originally posted by massituo
    sponsorizzerà i grappini uliveto:cool:



    beh sempre meglio della Crescina:asd:
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  4.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4749263
    Originally posted by common
    spero che Paloschi non segni pure contro il Livorno.

    PErchè se succede i tg mediaset ci fracasseranno talmente l'anima col "nuovo Fuoriclasse" da farci vedere come un sollievo l'ennesima immagine del Berlusca impegnato in comizio elettorale.



    :asd: :asd: :asd:
    La prima Legge del Giornalismo: confermare i pregiudizi esistenti, piuttosto che contraddirli.
    Alexander Cockburn
    Il mio blog
  5. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4749265
    Originally posted by common
    spero che Paloschi non segni pure contro il Livorno.


    Indovina chi guarda Livorno-Milan?:cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?

  Votate la Nazionale del 2014

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina