1. Stramazzarri torna  
        Mi trovi su: Homepage #4749961
    Rassegna stampa - 13/02/2008 10.42.00

    La pay chiede anche la domenica alle 13 e il Monday Night
    Prove tecniche, ormai pressoché definitive, di frammentazione del calcio. Tutto il calcio ora per ora, giorno per giorno, per tenere assieme un singolo turno di campionato. Le novità annunciate evocano un personaggio mitico creato da Elio e le Storie Tese: Shpalman. Lasciamo stare cosa spalmava quello, ma il genio della spalmatura a scopi televisivi ha ormai via libera sul pallone: Inter-Livorno alle 16 di sabato fa intravedere una robusta fetta di futuro. Di un weekend calcistico che possiamo immaginare facilmente, ormai: si parte proprio alle 16 del sabato con una partita di basso calibro, il tempo di sgranchirsi e alle 18 inizia una seconda gara, con almeno una delle due protagoniste di un certo livello. Alle 20.30 l´anticipo classico, che a questo punto diventa il posticipo degli anticipi, che le pay-tv (Sky e Mediaset digitale) avranno premura di scegliere a un certo livello, la prima o la seconda gara del turno in ordine di importanza.
    Domenica mattina libera per il giro della città e lo shopping, a patto di rientrare presto: spuntino veloce e alle 13 scatta l´anticipo del posticipo degli anticipi o qualcosa del genere. Alle 15, con una certa malinconia di fondo, lasciando tutti con uno spalmo di naso, va in scena il simulacro ormai scheletrico del tempo che fu, la vecchia domenica di campionato. Quante partite? Tre, non di più. Perché alle 18 ci sarebbe giusto l´anticipo del posticipo dell´anticipo posticipato: a quel punto ne mancano due, una è il superclassico posticipo vecchio stampo, il partitone alle 20.30, quello che ormai una quindicina di anni fa sancì l´avvio della frammentazione. E l´ultima: è il top della perversione, il famoso Monday Night praticato nei paesi anglosassoni, appunto la sfida che chiude il turno il lunedì sera (l´altra sera, per dire, c´era l´Arsenal in tv).
    E´ il quadro più apocalittico possibile, s´intende: alla fine qualche paletto verrà messo ma il senso è quello. E non solo: c´è da giurare che quelli delle tv continueranno a sospirare guardando a ovest verso la Spagna dove spesso e volentieri, approfittando di mille condizioni favorevoli, piazzano la domenica sera il Real Madrid alle 20 e il Barcellona alle 22 o viceversa.
    Ma con gli stadi pieni. Perché qui sta il punto, da noi il pompatissimo "stadio virtuale" televisivo, quello da centinaia di migliaia di spettatori a partita, si è via via mangiato lo stadio vero. Le abitudini dei tifosi praticanti sono destinate a saltare definitivamente per aria: l´abbonamento, per dire, lo si fa sulla fiducia: io tifoso consegno a te, società di calcio, non solo i soldi anticipati ma anche la mia totale disponibilità nel weekend, fa´ di me quello che vuoi, decidi tu settimana per settimana la mia agenda. Trasferte organizzate, rituali dei club tifosi, pullman: tutto si complica all´insegna dell´improvvisazione volta per volta. Bisognerebbe farlo presente alle società, ma la totalità dei dirigenti quando sentono dire "abbonamento" o biglietto-stadio si frugano in tasca cercando l´argent de poche per il caffè: e un attimo dopo riprendono a contare le milionate fitte elargite dalle televisioni.
    Fermo restando che il colpo che impressiona da parte delle tv è anche un altro: ovvero l´annunciato inizio del derby romano alle 21.15, mercoledì 16 marzo. Qui non è solo opera di Shpalman, qui c´è altro: è vero che serve per concedere il secondo tempo del derby romano a chi prima si è visto in tv l´Inter o la Juve, ma è soprattutto un´altra cosa, è la partitona offerta nella vera prima serata televisiva. Ovvero, uno prima guarda Striscia la Notizia o i pacchi, poi gira e inizia la partita. Roba da grandi. Del resto quest´anno per la prima volta il Festival di Sanremo si ferma una sera, il mercoledì, perché in contemporanea c´è la giornata di serie A, tutta in criptato, con il supermatch Inter-Roma: un riconoscimento, nonché resa, totale alle (pay)tv. E quelle, a quel punto, si sono montate la testa.


    Antonio Dipollina - La Repubblica



    Quindi sabato le form chiudono alle 16 ? :rolleyes:
  2. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4749962
    Originally posted by TonyManero




    Quindi sabato le form chiudono alle 16 ? :rolleyes:


    Mi sa di si porxa paletta.:cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  3. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4749965
    Originally posted by digital_boy84
    articolo pieno di boiate, giocano sabato alle 16 solo xchè ci sono 3 anticipi prima della champions


    Sì, però io da appassionato di calcio devo fare la domanda: ma perché un appassionato dovrebbe rimpiangere i tempi del "tutte le partite alle 15"? Per un tifoso significava praticamente non vedere MAI le squadre avversarie, se non quando giocavano contro quella che si tifava. Oggi è possibile vedere tante partite e conoscere molto meglio le squadre e i giocatori, per quale motivo un appassionato dovrebbe essere triste? Io sono entusiasta, posso vedere tante partite e divertirmi molto di più.
  4.     Mi trovi su: Homepage #4749966
    Originally posted by ScudettoWeb
    Sì, però io da appassionato di calcio devo fare la domanda: ma perché un appassionato dovrebbe rimpiangere i tempi del "tutte le partite alle 15"? Per un tifoso significava praticamente non vedere MAI le squadre avversarie, se non quando giocavano contro quella che si tifava. Oggi è possibile vedere tante partite e conoscere molto meglio le squadre e i giocatori, per quale motivo un appassionato dovrebbe essere triste? Io sono entusiasta, posso vedere tante partite e divertirmi molto di più.


    Sinceramente è il discorso che faccio anche io... Faccio l'esempio del calcio inglese... Se uno vuole (sottolineo il se) dal sabato all'ora di pranzo fino al lunedì sera ha la possibilità di vedersi (in tv, mi pare ovvio) non dico tutte ma davvero tante partite grazie alla "spalmatura" delle stesse...

    Se facciamo un discorso di "comodità" e di rispetto per i tifosi che seguono la propria squadra allo stadio allora posso essere un minimo d'accordo: se acquisto un abbonamento a "scatola chiusa" sapendo che al limite l'orario più "scomodo" da un punto di vista "lavorativo" sarà quello delle 18 di sabato, nn vedo perchè poi debba essere costretto a fare i salti mortali per essere allo stadio alle 16... e se qualcuno è mai stato in curva (immagino di sì) sà bene che in certi stadi, per certe partite, l'inizio della partita alle 16 corrisponde ad un orario di arrivo allo stadio antecedente di almeno due ore rispetto al fischio di inizio...
    [size=1][i]"Ci sono vari strumenti meccanici che aumentano l'eccitazione sessuale, specialmente nelle donne. Tra i più importanti sicuramente c'è la Mercedes-Benz 380SL." (Lynn Lavner)

    "La differenza tra un genio e uno stupido è che il genio ha de
  5. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4749967
    Originally posted by whatever81
    Sinceramente è il discorso che faccio anche io... Faccio l'esempio del calcio inglese... Se uno vuole (sottolineo il se) dal sabato all'ora di pranzo fino al lunedì sera ha la possibilità di vedersi (in tv, mi pare ovvio) non dico tutte ma davvero tante partite grazie alla "spalmatura" delle stesse...

    Se facciamo un discorso di "comodità" e di rispetto per i tifosi che seguono la propria squadra allo stadio allora posso essere un minimo d'accordo: se acquisto un abbonamento a "scatola chiusa" sapendo che al limite l'orario più "scomodo" da un punto di vista "lavorativo" sarà quello delle 18 di sabato, nn vedo perchè poi debba essere costretto a fare i salti mortali per essere allo stadio alle 16... e se qualcuno è mai stato in curva (immagino di sì) sà bene che in certi stadi, per certe partite, l'inizio della partita alle 16 corrisponde ad un orario di arrivo allo stadio antecedente di almeno due ore rispetto al fischio di inizio...


    Alle 16 capita questa volta e non so quante altre volte potrà capitare. Le 18 è scomodo per chi lavora, quelle 3 volte l'anno che la propria squadra gioca alle 18 si chiede un permesso di un paio d'ore o la mezza giornata se è una trasferta...
  6. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4749968
    Originally posted by digital_boy84
    articolo pieno di boiate, giocano sabato alle 16 solo xchè ci sono 3 anticipi prima della champions


    Ok ma Inter e Milan in contemporanea perchè no?Soldi soldi soldi tanti soldi...






    L'Inter me la vedo con calma in streaming e Parma-Milan su la 7.Se avessero giocato in contemporanea avrei dovuto guardare con un occhio il pc e l'altro la tv. :cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  7.     Mi trovi su: Homepage #4749969
    Originally posted by ScudettoWeb
    Sì, però io da appassionato di calcio devo fare la domanda: ma perché un appassionato dovrebbe rimpiangere i tempi del "tutte le partite alle 15"? Per un tifoso significava praticamente non vedere MAI le squadre avversarie, se non quando giocavano contro quella che si tifava. Oggi è possibile vedere tante partite e conoscere molto meglio le squadre e i giocatori, per quale motivo un appassionato dovrebbe essere triste? Io sono entusiasta, posso vedere tante partite e divertirmi molto di più.
    Tra l'altro la partita la domenuica all'ora di pranzo mica è una novità, era già stata proposta prima dell'inizio di questo campionato (e accettata) ma poi non se ne fece più nulla...
    Cmq le pay tv sono la linfa vitale del calcio, e non la fine. Se vogliamo che i big giochino da noi servono tanti soldi che solo le pay tv possono garantire dato che ormai con gli incassi dello stadio ci si fa ben poco :)
  8. Stramazzarri torna  
        Mi trovi su: Homepage #4749970
    Originally posted by LaBiRiNtO
    Tra l'altro la partita la domenuica all'ora di pranzo mica è una novità, era già stata proposta prima dell'inizio di questo campionato (e accettata) ma poi non se ne fece più nulla...
    Cmq le pay tv sono la linfa vitale del calcio, e non la fine. Se vogliamo che i big giochino da noi servono tanti soldi che solo le pay tv possono garantire dato che ormai con gli incassi dello stadio ci si fa ben poco :)



    Concordo, purtroppo la realtà è questa :yy:
  9.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4749972
    Originally posted by ScudettoWeb
    Sì, però io da appassionato di calcio devo fare la domanda: ma perché un appassionato dovrebbe rimpiangere i tempi del "tutte le partite alle 15"? Per un tifoso significava praticamente non vedere MAI le squadre avversarie, se non quando giocavano contro quella che si tifava. Oggi è possibile vedere tante partite e conoscere molto meglio le squadre e i giocatori, per quale motivo un appassionato dovrebbe essere triste? Io sono entusiasta, posso vedere tante partite e divertirmi molto di più.


    Concordo pienamente
    La prima Legge del Giornalismo: confermare i pregiudizi esistenti, piuttosto che contraddirli.
    Alexander Cockburn
    Il mio blog
  10.     Mi trovi su: Homepage #4749973
    Originally posted by ScudettoWeb
    Sì, però io da appassionato di calcio devo fare la domanda: ma perché un appassionato dovrebbe rimpiangere i tempi del "tutte le partite alle 15"? Per un tifoso significava praticamente non vedere MAI le squadre avversarie, se non quando giocavano contro quella che si tifava. Oggi è possibile vedere tante partite e conoscere molto meglio le squadre e i giocatori, per quale motivo un appassionato dovrebbe essere triste? Io sono entusiasta, posso vedere tante partite e divertirmi molto di più.


    a me non scandalizza più di tanto, infatti .. credo però faccia perdere un pò di interesse, perchè il troppo PUO' saturare la banda

    però ammettiamo il discorso portato all'eccesso, con una partita ogni sera ..
    non POTREBBE ESSERE LA FINE di ogni fantacalcio ?? :asd: :asd:
  11. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4749975
    Originally posted by LaBiRiNtO
    Tra l'altro la partita la domenuica all'ora di pranzo mica è una novità, era già stata proposta prima dell'inizio di questo campionato (e accettata) ma poi non se ne fece più nulla...
    Cmq le pay tv sono la linfa vitale del calcio, e non la fine. Se vogliamo che i big giochino da noi servono tanti soldi che solo le pay tv possono garantire dato che ormai con gli incassi dello stadio ci si fa ben poco :)


    Beh, cmq trovo brutto sacrificare il tifoso per lo sportivo... :cry:
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.

  Così la TV sbriciolerà il pallone

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina