1.     Mi trovi su: Homepage #4755856
    Ronaldo: "Non è tempo di pensare al calcio giocato ma al mio recupero"

    "Il cuore mi dice che devo tornare a giocare, però il mio corpo ha dato segnali di aver sofferto abbastanza, che è stanco e ha bisogno di riposo. Lasciare il calcio sarebbe una decisione difficile. Adesso però devo pensare solo a recuperare nel miglior modo possibile, l'infortunio è stato un colpo durissimo". Ronaldo vuole tornare in campo, ma non sembra avere certezze dopo l'ultimo, terribile infortunio, subito contro il Livorno. L'attaccante brasiliano del Milan si appresta a lasciare l'ospedale parigino Pitie Salpetriere, dove giovedì scorso, 24 ore dopo l'incidente sul campo, è stato operato per la rottura del tendine rotuleo del ginocchio sinistro.

    Adesso lo attende una lunga rieducazione. "Questo periodo sarà utile" - dice il brasiliano. "Mi permetterà di recuperare fisicamente, anche per poter condurre una vita normale in futuro". Ronaldo si sottoporrà a sedute di fisioterapia tra Milano e Parigi, il primo passo di un processo che potrebbe durare almeno 9 mesi. "Le mie motivazioni sono uguali a quelle che avevo nel 2000" - aggiunge ripensando all'altro gravissimo infortunio subito. Otto anni fa, quando indossava la maglia dell'Inter, il Fenomeno si procurò la rottura del tendine rotuleo del ginocchio destro. "Spero che stavolta non si verifichino i ritardi di allora. Il primo infortunio era una novità assoluta, adesso abbiamo alle spalle già un'esperienza del genere. Sappiamo cosa dobbiamo fare e cercheremo di farlo nel miglior modo possibile per tornare in campo".

    Alla base "c'è sempre l'amore per il calcio, la passione per questo sport e il desiderio di fare gol. E' questa la luce che vedo in fondo al tunnel. Ma non sarà facile". Il Fenomeno è tornato anche sulla questione doping sollevata qualche giorno in Brasile. "Non ho mai fatto uso di anabolizzanti". Ronaldo nega di aver assunto sostanze dopanti nelle stagioni in cui ha militato nel Psv Eindhoven. L'attaccante brasiliano del Milan commenta le dichiarazioni rilasciate qualche giorno fa da Bernardino Santi, ex responsabile dell'antidoping della federcalcio brasiliana (Cbf) a San Paolo. Secondo Santi, i gravi infortuni subiti dal giocatore sarebbero la conseguenza di un'anomala crescita della muscolatura riconducibile all'assunzione di anabolizzanti durante gli anni passati al Psv. "Non ho mai visto la persona che afferma queste cose, non ha mai lavorato con me" - dice Ronaldo, che si prepara a una lunga rieducazione.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4755864
    Berlusconi conferma Ronaldo: "Resta con noi"

    Il presidente rossonero: "L'esempio è Maldini". E allontana Ancelotti dalla Nazionale

    "Penso che Ronaldo resterà con noi". Lo ha detto il presidente del Milan, Silvio Berlusconi, che così conferma il brasiliano anche per la prossima stagione nonostante il grave infortunio al tendine rotuleo del ginocchio destro subito dal Fenomeno durante Milan-Livorno. Lo stesso attaccante brasiliano, nella conferenza stampa tenuta dopo l'intervento chiurgico al quale si è sottoposto a Parigi, aveva espresso seri dubbi sul suo ipotetico ritorno in campo: "Lasciare il calcio sarebbe una decisione difficile - aveva dichiarato Ronie -. Adesso penso a recuperare nel miglior modo possibile, certo l'infortunio è stato un colpo durissimo. La mia volontà è quella di continuare a giocare. Il mio cuore vuole che io giochi, ma il mio corpo mi manda segnali di stanchezza".

    Decisamente più ottimista è parso, invece, il presidente rossonero Silvio Berlusconi: "Contavo moltissimo quest'anno di averle Ronaldo nel trio brasiliano delle meraviglie per vincere ancora la Champions League - ha detto il presidente rossonero -. Il Contratto? Se lui vorrà ancora essere protagonista penso che potrà esserlo. Aveva già avuto un incidente del genere all'altro ginocchio e da quello era venuto fuori. Ha 31 anni, ancora è giovanissimo e ha un esempio in casa come Maldini che ha 40 anni. Penso e spero che voglia riprendere e il Milan sarà lietissimo di averlo con noi".

    Sulle voci che vogliono la Nazionale interessata a Carlo Ancelotti per il prossimo futuro, Berlusconi risponde: "Non lo sapevo ed egoisticamente spero che resti con noi. Pato? E' un fuoriclasse, straordinario talento che non può che migliorare".
  3. Deus In Macchina  
        Mi trovi su: Homepage #4755865
    Originally posted by Pezzotto
    [B]Berlusconi conferma Ronaldo: "Resta con noi"

    gli serve per esportare i capitali all'estero:asd: :asd:
    ------------------------------------------------
    YOU GOT MUCH COMPLEX THAN THE FIRST MAY CONCERT!
    c'hai più complessi tu ch'er concerto der primo maggio
  4. Deus In Macchina  
        Mi trovi su: Homepage #4755869
    Originally posted by common
    e questa è cattiveria :asd: :asd: :asd: :asd:
    no nessuna cattiveria:D e' un dato di fatto:asd:
    ------------------------------------------------
    YOU GOT MUCH COMPLEX THAN THE FIRST MAY CONCERT!
    c'hai più complessi tu ch'er concerto der primo maggio

  "Per il cuore tornerei, ma il fisico è stanco"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina