1.     Mi trovi su: Homepage #4755943
    Contro la Fiorentina eguaglia Losi, che con la Roma ha 386 presenze. Il capitano deve ritrovare il gol, per poi festeggiare il primato col Parma

    ROMA, 23 febbraio 2008 - Dieci, come il numero di maglia. Domani, contro la Fiorentina, Francesco Totti stabilirà il decimo record con la maglia della Roma: eguaglierà il primato giallorosso di presenze in campionato, 386, come Giacomino Losi. Contro l’Inter il sorpasso, contro il Parma tra una settimana la grande festa: l’abbraccio ideale tra il capitano e il core de Roma. Losi, che giocò nella Roma dal 1954 al 1968, scenderà in campo prima dell’inizio e metterà la fascia di capitano sul braccio di Totti.

    L’ULTIMA PARTITA - Giacomino Losi, classe 1935, aveva 41 anni quando nacque Francesco Totti. Losi, nato a Soncino, in provincia di Cremona, era sbarcato a Roma nel 1954. Aveva cominciato a giocare nel Soncino, ruolo mezzala, poi fu acquistato dall’Inter e successivamente ceduto alla Cremonese. Nel frattempo, era arretrato in difesa. Basso — 1,68 —, ma veloce, e combattivo. Il suo sogno di raggiungere quota 400 partite in campionato con la maglia giallorossa fu stroncato da Helenio Herrera. Il Mago, alla guida della Roma dall’estate 1968, liquidò Losi dopo pochi mesi. L’ultima partita di Losi fu un Verona-Roma giocato il 24 novembre 1968.

    IL MOMENTO DI TOTTI - Totti raggiungerà Losi in una partita delicata, per la Roma e per lui. C’è un secondo posto da proteggere dagli assalti della Juventus. C’è una forma da ritrovare, dopo gli infortuni di gennaio. L’ultimo gol in campionato risale al 13 gennaio (Atalanta-Roma 1-2), l’ultimo in assoluto è il rigore realizzato contro il Torino il 16 gennaio. Totti contro il Real Madrid ha chiuso in crescendo. Nella ripresa è stato tra i migliori: l’assist per il 2-1 di Mancini valeva da solo il prezzo del biglietto. In questi giorni si è allenato senza problemi: l’influenza è passata e la schiena va meglio. Ieri ha rimediato una botta al gomito in allenamento: nulla di serio. Il morale è in risalita: ha accolto con un sorriso largo da Trigoria al Colosseo l’ex romanista Tommasi, che ieri ha lasciato la clinica dove mercoledì è stato operato al ginocchio sinistro e prima di partire per Verona ha voluto salutare i vecchi compagni. Spalletti vuole mandarlo in campo, domani. Nel momento clou della stagione, con 4 partite-chiave in 10 giorni, Totti serve come il pane. Servono i suoi gol, la sua presenza, il suo carisma. E se ci scappa pure l’ennesimo record, meglio. Fa bene al morale.


    Ecco gli altri 9 record di Totti in giallorosso:
    1) Presenze totali: 495.
    2) Record di gettoni in Europa: 65.
    3) Miglior bomber: 200 gol.
    4) Miglior bomber in serie A: 161 reti.
    5) Miglior bomber in Europa: 22 reti.
    6) Miglior bomber in Nazionale: 9 reti.
    7) Maggior numero di presenze in azzurro: 58.
    8) Maggior numero di rigori realizzati: 44 su 60.
    9) Maggior numero di derby giocati: 23.

  Totti è al 10° record

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina