1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4755998
    Strepitosa partenza del Mondiale Superbike in Qatar: Max accarezza il sogno della prima vittoria ma non riesce a resistere all'australiano scatenato. Terzo Corser. Dominio Ducati 1098 al debutto in campionato. Alle 13.30 la rivincita

    LOSAIL (Qatar), 23 febbraio 2008 – Strepitosa partenza del Mondiale Superbike. Max Biaggi accarezza il sogno della prima vittoria ma non riesce a resistere allo scatenato Troy Bayliss vincitore all’ultima curva. Dominio della Ducati 1098 che era al debutto in campionato.

    EMOZIONI - Gara dalle mille emozioni. Biaggi, terzo in griglia , si è infilato davanti alla prima curva ma Corser, poleman, gli ha strappato subito la prima posizione. I primi passaggi sono stati combattutissimi con Neukirchner (Suzuki), le due Yamaha di Corser e Haga oltre a Biaggi a giocarsi le posizioni.

    BATTAGLIA - Il duello più duro tra Biaggi e Haga: si sono toccati due volte finchè il giapponese, subìto il sorpasso (corretto) dell’italiano, ha tolto il braccio sinistro dal manubrio per un gesto di sfida perdendo il controllo e volando a terra. Ha ripreso finendo quattordicesimo. Bayliss, partito a rilento (settimo all’inizio), ha recuperato con veemenza. Li ha superati tutti ma poi è finito fuori traiettoria perdendo due secondi e tre posizioni. Intorno a metà gara Corser e Neukirchner hanno mollato (gomme in crisi) stroncati dal grandissimo ritmo di Biaggi passato al comando al dodicesimo dei diciotto passaggi.

    RIMONTA - Bayliss, dal quarto posto, ha iniziato la seconda rimonta di giornata raggiungendo Max proprio all’ultimo giro. Bayliss è passato davanti a due curve dalla fine, in quella finale il romano è entrato dentro ma è finito largo permettendo a Troy di sfilarlo all’interno.

    PARLA MAX - “E’ finita come non speravo ma sono comunque contento della mia gara - ha commentato Biaggi -. Ho provato a replicare ma l’anteriore era ormai finita non c’è stata possibilità. Abbiamo preso tutti dei gran rischi. Onore a Bayliss, è stato superbo”. Michel Fabrizio (Ducati) è arrivato nono, Roberto Rolfo (Honda) undicesimo. Nel pomeriggio la rivincita.



    godo :cool:
  2.     Mi trovi su: Homepage #4756000
    Ho visto solo gara 2... uno spettacolo. Peccato per il poco risalto che le viene dato...
    [size=1][i]"Ci sono vari strumenti meccanici che aumentano l'eccitazione sessuale, specialmente nelle donne. Tra i più importanti sicuramente c'è la Mercedes-Benz 380SL." (Lynn Lavner)

    "La differenza tra un genio e uno stupido è che il genio ha de

  Bayliss beffa Biaggi all'ultima curva

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina