1.     Mi trovi su: Homepage #4756703
    La Barclays Bank inglese acquista il promettente istituto di Mosca e scopre che ai clienti regalano il Calendar Girl con ragazze seminude: molte con incarichi importanti.

    Expobank, bellezze e conti correnti
    arriva il calendario delle dirigenti


    Quando Barclays Bank, la terza più grande banca britannica, ha fatto un'offerta per rilevare la Expobank, una piccola ma promettente banca di Mosca, non sapeva che stava per acquistare, insieme a conti correnti, titoli e investimenti, anche un calendario di belle ragazze seminude in atteggiamenti maliziosi. Sono tante le aziende che, a ogni inizio di anno nuovo, regalano ai propri clienti un calendario un po' sexy, ma quello della banca russa ha una caratteristica particolare: tutte le fanciulle ritratte sono dipendenti della Expobank, e per la maggior parte nemmeno semplici impiegate addette agli sportelli, ma dirigenti e funzionari con grosse responsabilità. "Volevamo far sapere alla nostra clientela che a lavorare per loro non ci sono soltanto delle serissime professioniste, ma anche delle gran belle ragazze", ha dichiarato un portavoce della banca moscovita al "Daily Mail", che è venuto a sapere della faccenda e ha pubblicato stamane qualche pagina del calendario. Domandosi se nella City, le cui tradizioni sono leggermente più austere, la scoperta delle immagini erotiche non farà inarcare qualche sopracciglio, o addirittura non potrà compromettere la scalata da 200 milioni di sterline, circa 300 milioni di euro, della Barclays alla Expobank.

    Ogni mondo, si sa, è paese, e in Russia nessuno ci trova niente di male. L'idea originale, fanno notare alla Expobank, dopotutto viene proprio dall'Inghilterra, dal film "Calendar Girl, ispirato a un fatto realmente accaduto: la storia di un gruppo di dame di carità dai sessant'anni in su che nel 200, per raccogliere fondi di beneficenza per la cura della leucemia, decisero di spogliarsi e posare nude, o seminude, per un calendario. Da allora di impiegati e impiegate che si spogliano in un calendario aziendale, per beneficenza o per puro divertimento, ce ne sono stati tanti, nel Regno Unito e altrove. A pensare che la trovata si poteva copiare anche in Russia è stato Kirill Yakubovskij, il presidente della Expobank, e a scattare le foto è stata sua moglie Elena Boksa, una fotografa professionista. Le dirigenti e impiegate riprese nel calendario hanno tutte accettato la proposta con entusiasmo, e senza essere retribuite. Le immagini sono accompagnate da un linguaggio allusivo, come nel caso di Miss Febbraio, Yevgeniya Trusilova, il cui ritratto senza veli contiene in un angolo la frase: "Facciamo un servizio personalizzato a richiesta".

    Le modelle hanno dai 21 ai 33 anni e includono Anna Pogodina, capo economista per la clientela Vip della Expobank (Miss Marzo) e la senior manager Maria Guterman, che si copra il seno soltanto con un vassoio di frutta. "I nostri clienti sono compiaciuti e ci fanno un sacco di complimenti", dice Miss Pogodina. Gessato, bombetta ed ombrello, del resto, non è più l'abbigliamento di rigore nemmeno nella City: chissà se la moda del calendario sexy prenderà piede anche tra le banche di Londra.

    (24 febbraio 2008)

    da Repubblica.it
    ____________________________________________

    :cool:

  La mia banca è differente...

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina