1. Alle stelle  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4763993


    Gates: «Un futuro senza tastiera»

    Voce e touch-screen saranno il vero mezzo di comunicazione con il Pc prossimo venturo

    Chi lavora al computer tutto il giorno sa bene quanto può essere stancante avere a che fare per ore ed ore con mouse e tastiera. Senza contare che spesso una postura non corretta può anche portare a infiammazioni di nervi e tendini di mani e braccia, fino alla nota sindrome del tunnel carpale, sempre più spesso associata
    Bill Gates (Ap)
    proprio a chi utilizza troppo il computer. Probabilmente c'è chi sogna un futuro super tecnologico in cui sarà possibile mandare in pensione le periferiche in questione per sostituirle addirittura con la forza della mente, ovvero con sistemi in grado di tradurre in azioni il pensiero. Per il momento, però, la cosa più probabile è che da qui a poco la tastiera scompaia sì dalla scrivania, ma per essere rimpiazzata da sistemi di riconoscimento vocale o da touch screen che consentiranno di interagire con il computer senza dover muovere freneticamente le dita.

    ADDIO VECCHIA TASTIERA – È stato nientemeno che Bill Gates a pronosticare che da qui a 5 anni la maggior parte delle ricerche in rete saranno effettuate dagli internauti tramite comandi vocali o tramite pochi semplici tocchi in punta di dita sullo schermo. Di fronte a un'assemblea di 1.200 studenti della Carnegie Mellon University, il fondatore del colosso dei software ha infatti dichiarato che, in pratica, le tastiere si estingueranno, e che proprio su questa evoluzione dell'interazione tra uomo e macchina si basa la scommessa di casa Microsoft.

    INTERFACCE CONVERGENTI - L'obiettivo è quello di consentire rapido accesso alle informazioni e alle tecnologie di ricerca tramite una «comunicazione unificata», che nella strategia del gigante di Redmond sarà sviluppata tramite interfacce testuali e, soprattutto, vocali. Perché, secondo Bill Gates, tramite input vocali è possibile effettuare ricerche e inserimento dati in modo più semplice e preciso rispetto a quanto avviene digitando fiumi di parole sulla tastiera. Non resterà che adeguarsi all'evoluzione, e abituarsi a scrivanie che, a quanto pare, saranno sempre più virtuali.

    Alessandra Carboni
    25 febbraio 2008
    Admin Tomb Raider Sito uff.le TR VDG
    Le soluzioni di TR LEGEND e ANNIVERSARY sul Sito uff.le Tombraider Betatester ufficiale TR-A & Spring
  2.     Mi trovi su: Homepage #4763994
    Peccato, a me dispiacerà motlo abbandonare quegli oggetti cosi simpatici, mi mancheranno molto quando non ci saranno più.

    Quella é una parte Hardware del computer che c'e sempre stata, é sempre stata presente [fin dall'inizio, almeno quasi fin dall'inizio :asd:].

    Scusate un attimo, forse una domanda un pò troppo precoce, ma come faremo ad entrare nel BIOS ?

    1) Supponiamo che in futuro dei Cracker creino dei virus per danneggiare i file che controllano l'impianto vocale, e supponiamo che quel modello di Scheda Madre non abbia il collegamento per la tastiera, come faremmo ?

    Oppure le schede Madri non avranno più bisongo di collegamenti con cavi, per le periferiche esterne basterà solo un collegamento Wireless o Bluetooth, molto meglio che collegamenti con cavi, però questo vorrà dire velocità di trasferimento inferiori, e quindi dovranno aumentare la potenza delle tecnologie.

    Però la sconvenienza di una cosa del genere é che ogni periferica dovra avere un suo alimentatore, oppure una batteria interna che si scaricherà, per le tastiere va ancora bene, ma se succedesse ad un'unita di Massa la cosa diventerebbe Stressante.



    1) Logicamente saranno potenzate le difese del sistema, e potenziati gli Antivirus per evitare che posa accadere una cosa del genere

    E poi si dovrebbe andare a ricreare tutto il Sistema Operativo, dal BIOS all'Hardware al Sofware.

    Anche se poi il BIOS lo creano le marsche di Schede Madri, ci sarà lo stesso da lavoare :yy:

    Una cosa che avranno previsto, ma quanto andarà a costare quel Sistema operativo ?
  3.     Mi trovi su: Homepage #4763996
    Forse la cosa è valida in certi ambiti, la vedo mooolto dura adesso abbandonare questi dispositivi di input....

    Soprattutto in campo videoludico, già mi vedo un giocatore di fps distruggere 1000 monitor in un raptus da headshot :asd:

    [i]"... E io non sarò oscura, ma bella e terribile come la Mattina e la Notte! Splendida come il Mare e il Sole e la Neve sulla Montagna! Temuta come i Fulmini e la Tempesta! Più forte delle f
  4.     Mi trovi su: Homepage #4763998
    Ed allora, comandare il computer con la forza del pensiero, io non riuscirei ad usarlo

    Continuerei a mandarli comandi stupidi senza accorgermene, anche se molto probabilmente questo avverrà quando noi saremo morti, quindi non c'e problema :asd:

    Vero per i giochi si farebbe un pò fatica, almeno noi faremo fatica, magari un bambino che nascerà in un era più avanzata non faticherà per niente.

    Come molto probabilmente succederà
  5. Tombraiderettista.  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4764000
    Originally posted by cerberus
    Forse la cosa è valida in certi ambiti, la vedo mooolto dura adesso abbandonare questi dispositivi di input....

    Soprattutto in campo videoludico, già mi vedo un giocatore di fps distruggere 1000 monitor in un raptus da headshot :asd:
    [/QUOTE]

    eheheh :D .. concordo :) , indubbiamente se ci sarà un tipo di innovazione come questa sarà pensata/utilizzata in ambiti per i quali sarà più comodo, sicuramente non la vedo come una cosa adatta per tutto/tutti :sbam:



    [QUOTE]Originally posted by Roberto-web
    Probabilmente c'è chi sogna un futuro super tecnologico in cui sarà possibile mandare in pensione le periferiche in questione per sostituirle addirittura con la forza della mente, ovvero con sistemi in grado di tradurre in azioni il pensiero.


    Chi sogna sembra avere un chiodo fisso da tempo :D : ricordo che nel 1982 Clint Eastwood in "Firefox, volpe di fuoco" pilotava e comandava le armi del suo velivolo sperimentale col pensiero (la cosa buffa era che doveva pensare in russo, la lingua per il quale era stato progettato l'aereo, un po' complicato :asd: )
    Admin TRVG - Staff [COLOR=royalblue]ASPIDETR.com[/COLOR] TRLE World - TR-A fan - Spring Demo 2.0 - tombraidercast.net - Staff ANVI smauILP 02/03 - NGI.lan 04 - socio A.A.K.I. - getfirefox.com

  Futuro del PC è senza tastiera

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina