1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4764211
    «Berlusconi ha detto certe cose perchè gli piaceva dirle, Adriano non lo diamo a nessuno». E sulla Champions: «Felici per l'eliminazione del Milan? No, per il gemellaggio con l'Arsenal».

    Due reti all'Audax Italiano, in Libertadores, e Adriano è tornato prepotentemente alla ribalta. Anche in chiave mercato, soprattutto dopo le dichiarazioni rilasciate qualche tempo fa da Silvio Berlusconi, che non ha mai fatto mistero di avere un debole per il brasiliano. E poi pescare in casa dei cugini, in passato, si è rivelato spesso un affare per i rossoneri.

    E' forse per questo motivo che Massimo Moratti non sembra avere intenzione di sedersi ad un tavolo con Galliani e Braida per trattare la cessione di Adriano. Nelle parole rilasciate da collega milanista, il presidente dell'Inter scorge una piccola opera di disturbo:

    «Credo che Berlu_sconi abbia detto certe cose perché gli piaceva l’idea di dirle... Adriano lo vorrebbero prendere tutti. Noi però vogliamo vedere come può crescere in Brasile e non abbiamo intenzione di rifilarlo a nessuno. Vogliamo solo capire se può torna_re più forte di prima».

    Si parla di Milan, ed è impossibile non tornare sulla prematura eliminazione dei rossoneri in Champions. L'occasione è troppo ghiotta per piazzarci una battuta da derby della Madonnina, Moratti ne approfitta senza indugi: «Non siamo contenti per l'eliminazione del Milan, ma solo per il nostro gemellaggio con l'Arsenal». Ma voi, di questo gemellaggio, ne eravate al corrente?

  ► Cugini sì, amici no: Moratti punzecchia il Milan

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina