1. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4765719
    Questa settimana ritorna la Formula 1 e come da tradizione lo seguiremo giorno per giorno.:D


    Riparte la F1, tutti contro la Ferrari

    Domenica scatta la nuova stagione di F1, si parte dall'Australia. Ferrari, con Raikkonen campione del mondo in carica, favoriti assoluti. Hamilton (McLaren) e Alonso (Renault) i pretendenti principali per la lotta al titolo


    Si ricomincia ed il Cavallino è pronto alla sfida. Lewis Hamilton, Fernando Alonso, Nick Heidfeld, Nico Rosberg sono sicuramente gli avversari più temibili, anche se ma i loro nomi riecheggiano da molto lontano nelle orecchie del campione del mondo 2007 Kimi Raikkonen e dell'altro ferrarista, Felipe Massa.

    Domenica, in Australia all'Albert Park di Melbourne, riparte il grande Circus della Formula 1 e la Ferrari ha già chiaro il proprio obiettivo: non concedere nulla agli avversari e bissare il successo del 2007. Massa, in particolare, vorrebbe riprendersi quello che la sorte gli ha tolto nella scorsa stagione.

    Non sarà comunque facile ripetersi, ma la F2008 si é mostrata una vettura molto competitiva nei test invernali: c'é sempre qualcosa da migliorare, è una variabile inevitabile, ma qualcosa di più preciso si potrà capire dalla prima gara. "La macchina sembra nata bene e attendiamo la riprova sul campo ma gli obiettivi sono sempre quelli di fare il meglio possibile" ha spiegato il nuovo responsabile della gestione sportiva, Stefano Domenicali, che quest'anno ha assunto l'eredità lasciata da Jean Todd.

    Chi cova sentimenti di vendetta dopo il disastroso epilogo dello scorso anno è Lewis Hamilton che con la sua McLaren proverà a conquistare quel titolo sfuggitogli di un nulla nell'ultima gara della scorsa stagione. L'esordiente poteva entrare nella leggenda dell'automobilismo sportivo, ma tra ingenuità e liti interne con l'ex compagno di squadra Fernando Alonso tutto é saltato. Ora ci riprova, con maggiore maturità, ma soprattutto con un nuovo compagno, Heikki Kovalainen, che non dovrebbe creare problemi.

    Chi vuole fare il terzo incomodo, ma ha la consapevolezza che la macchina non potrà essere all'altezza di Ferrari e McLaren, é il due volte campione del mondo Fernando Alonso, tornato in Renault alla corte di Flavio Briatore "C'é ancora da lavorare, ma sono convinto che potremo anche dire la nostra" ha confessato lo spagnolo.

    Dietro ai nomi di punta, però, ci sono piloti e team che non si accontentano più solo di partecipare. Bmw, Williams e Toyota, rispettivamente con Heidfeld, Rosberg e Trulli, non vorrebbero limitarsi a fare le damigelle d'onore di Ferrari e McLaren. Ci vuole provare anche la Honda con l'ex ferrarista Ross Brawn, nuovo responsabile della scuderia: le sue speranze sono su Button e Barrichello.

    Red Bull, Toro Rosso, Super Aguri e Force India completano il quadro con meno certezze, ma con tante speranze: Giancarlo Fisichella, approdato alla corte del magnate di Bangalore, Vijay Mallya, è un altro pilota che vuole confermare coi fatti di poter essere ancora competitivo in pista.

    Molte novità anche per quanto riguarda i regolamenti. La grande rivoluzione arriva dall'elettronica, con l'abolizione del controllo di trazione e la regolazione del freno motore. Restano le polemiche sul fatto che tutti i team utilizzeranno la stessa centralina elettronica, fornita da una società che fa capo alla McLaren. Sostanzialmente invariate le norme sulle gomme, dove resta l'obbligo di utilizzare in gara le due mescole fornite ad ogni week end dalla Bridgestone, mentre sul fronte del motore rimane l'obbligo di utilizzare propulsore per qualifiche e gara in due week end: chi deve cambiarlo incorre nella penalizzazione di dieci posti sullo schieramento in griglia. Una novità importante è quella del cambio: ogni pilota deve usare la stessa trasmissione per quattro week end di gara consecutivi, pena la retrocessione di cinque posizioni in griglia. Dalla penalità sono esclusi i piloti che, nella gara precedente, sono stati costretti al ritiro. Sparisce inoltre la vettura di riserva completa: si può portare il telaio di scorta ma senza motore, radiatori e serbatoi già montati.



    Ecco il calendario 2008 della F1

    Riparte la F1: domenica, in Australia scatta il Mondiale 2008. Andiamo a scoprire il calendario della nuova stagione


    Si comincia a Melbourne e si chiude in Brasile come da copione, ma nei 18 Gp del mondiale 2008 due sono le novità: Valencia e Singapore, con la particolarità della prima gara in notturna proprio nella città-stato del sud-est asiatico. Una condizione che il patron Bernie Ecclestone vorrebbe in futuro trasferire anche a Melbourne, proprio per far sopravvivere in futuro il gran premio australiano. Questo, nel dettaglio, il calendario 2008:

    - AUSTRALIA (Albert Park, Melbourne), 16 marzo. Lunghezza circuito: 5.303 km; giri da disputare 58 per un totale di 307.574 km. Vincitore 2007: Kimi Raikkonen (Ferrari).

    - MALESIA (Sepang), 23 marzo. Lunghezza circuito: 5.543 km; giri da disputare 56 per un totale di 310.408 km. Vincitore 2007: Fernando Alonso (McLaren).

    - BAHRAIN (Sakhir), 6 aprile. Lunghezza circuito: 5.412 km; giri da disputare 57 per un totale di 308.238 km. Vincitore 2007: Felipe Massa (Ferrari).

    - SPAGNA (Barcellona), 27 aprile. Lunghezza circuito: 4.655 km; giri da disputare 66 per un totale di 307.104 km. Vincitore 2007: Felipe Massa (Ferrari).

    - TURCHIA (Istanbul Park), 11 maggio. Lunghezza circuito: 5.338 km; giri da disputare 58 per un totale di 309.396 km. Vincitore 2007: Felipe Massa (Ferrari).

    - MONACO (Montecarlo), 25 maggio. Lunghezza circuito 3.340 km; giri da disputare 78 per un totale di 260.520 km. Vincitore 2007: Fernando Alonso (McLaren).

    - CANADA (Circuito Gilles Villeneuve, Montreal), 8 giugno. Lunghezza circuito: 4.361 km; giri da disputare 70 per un totale di 305.270 km. Vincitore 2007: Lewis Hamilton (McLaren).

    - FRANCIA (Circuito di Nevers, Magny-Cours), 22 giugno. Lunghezza circuito: 4.411 km; giri da disputare 70 per un totale di 308.586 km. Vincitore 2007: Kimi Raikkonen (Ferrari).

    - GRAN BRETAGNA (Silverstone), 6 luglio. Lunghezza circuito: 5.141 km; giri da disputare 60 per un totale di 308.355 km. Vincitore 2007: Kimi Raikkonen (Ferrari).

    - GERMANIA (Hockenheim), 20 luglio. Lunghezza circuito: 4.574km; giri da disputare 67 per un totale di 308.863 km. Vincitore 2007: Fernando Alonso (McLaren, al Nuerburgring).

    - UNGHERIA (Hungaroring, Budapest), 3 agosto. Lunghezza circuito: 4.381 km; giri da disputare 70 per un totale di 306.458 km. Vincitore 2007: Lewis Hamilton (McLaren).

    - EUROPA (Valencia, Spagna), 24 agosto. Lunghezza circuito: 5.440 km; giri da disputare 57 per un totale di 310.080 km. E' la prima volta che si corre sul circuito.

    - BELGIO (Spa-Francorchamps), 7 settembre. Lunghezza circuito: 7.004 km: giri da disputare 44 per un totale di 308.052 km. Vincitore 2007: Kimi Raikkonen (Ferrari).

    - ITALIA (Monza), 14 settembre. Lunghezza circuito: 5.793 km: giri da disputare 53 per un totale di 306.720 km. Vincitore 2007: Fernando Alonso (McLaren).

    - SINGAPORE, 28 settembre. Lunghezza circuito: 5.067 km; giri da disputare 61 per un totale di 309.087 km. E' la prima volta che si corre sul circuito. In notturna

    - GIAPPONE (Fuji), 12 ottobre. Lunghezza circuito: 4.563 km: giri da disputare 67 per un totale di 305.416 km. Vincitore 2007: Lewis Hamilton (McLaren).

    - CINA (Shanghai), 19 ottobre. Lunghezza circuito: 5.451 km; giri da disputare 56 per un totale di 305.066 km. Vincitore 2007: Kimi Raikkonen (Ferrari).

    - BRASILE (Interlagos, San Paolo), 2 novembre. Lunghezza circuito: 4.309 km; giri da disputare 71 per un totale di 305.909 km. Vincitore 2007: Kimi Raikkonen (Ferrari). .


    --------------------
    CLASSIFICHE DOPO 15 GARE

    Classifica mondiale piloti

    1 Lewis Hamilton 84
    2 Felipe Massa 77
    3 Robert Kubica 64
    4 Kimi Raikkonen 57
    5 Nick Heidfeld 56
    6 Heikki Kovalainen 51
    7 Fernando Alonso 38
    8 Sebastian Vettel 27
    9 Jarno Trulli 26
    10 Mark Webber 20
    10 Timo Glock 20
    12 Nico Rosberg 17
    13 Nelson Piquet 13
    14 Rubens Barrichello 11
    15 Kazuki Nakajima 9
    16 David Coulthard 8
    17 Sebastien Bourdais 4
    18 Jenson Button 3
    19 Giancarlo Fisichella 0
    19 Adrian Sutil 0


    -------------------------
    Classifica mondiale costruttori

    1 McLaren135
    2 Ferrari 134
    3 BMW Sauber 120
    4 Renault 51
    5 Toyota 46
    6 Toro Rosso 31
    7 Red Bull Racing 28
    8 Williams 26
    9 Honda 14
    10 Force India 0
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4765720
    News Varie


    GP di Francia : nessun progetto per il 2009
    Ecclestone richiede avvicinamento a Parigi

    Il presidente della federazione francese dello sport automobilistico (FFSA), Nicolas Deschaux, ha affermato che non è stato finalizzato alcun progetto per il GP di Francia 2009.

    "Il GP di Francia 2009 fa parlare molto di sé. Non è una novità che Ecclestone richieda un avvicinamento a Parigi, ma oggi non c’è nessun progetto finalizzato per l’anno prossimo. Poco prima del GP 2008 penseremo all’avvenire," ha dichiarato Deschaux all’AFP.

    Contrattualmente, la Francia ha la garanzia di organizzare un Gran Premio ogni anno fino al 2011. L’evento dovrebbe continuare a svolgersi a Magny-Cours, ma un nuovo luogo potrebbe essere trovato. Se la gara di giugno nella regione della Nièvre avrà successo, la federazione transalpina sarà in una situazione di proporre un prolungamento dell’accordo di Magny-Cours. Diversamente, la FIA insisterà sulla necessità di trovare una nuova collocazione.

    La FFSa ha fatto del suo meglio per migliorare l’accessibilità al circuito e per mantenere il prezzo dei biglietti. "Il contesto attuale per la corsa di quest’anno non è male," ha stimato Eric Barbaroux, delegato generale del GP di Francia. "C’è un nuovo pilota francese presente nel mondiale e Fernando Alonso è tornato alla Renault.
    L’interesse sportivo è quindi garantito per i tifosi francesi."

    Dopo un 2006 eccellente con oltre 200.000 spettatori nell’arco dei tre giorni del fine settimana di competizione, nel 2007 è stata registrata una forte diminuzione del tasso di frequentazione.

    "Ma allo stato attuale delle cose, l’unico luogo in cui si possono far girare delle F1 su un circuito omologato davanti al pubblico è Magny-Cours. L’impianto ha 20 anni e deve evolversi, è una necessità e sembra esserci una volontà politica per un Magny-Cours 2. Quindi Magny-Cours può, ma ci possono anche essere delle soluzioni alternative," ha concluso Barbaroux.

    Sono circolate alcune voci in merito all’organizzazione eventuale di un Gran Premio a Versailles oppure a Eurodisney.
    ----------------------------------
    Ecclestone vorrebbe vedere la Corea

    Bernie Ecclestone spera che il prossimo costruttore ad entrare in Formula 1 sia coreano.

    Attualmente la griglia è composta da sei fabbricanti europei e giapponesi, ma Ecclestone vorrebbe che anche la Corea, la quinta industria automobilistica mondiale, s’impegni nella categoria regina delle quattro ruote.

    "Vorrei vedere uno dei costruttori coreani con noi," ha dichiarato Ecclestone all’agenzia tedesca SID.

    L’industria automobilistica coreana è guidata da diverse marche tra cui Hyundai, Kia e Daewoo.

    -----------------------------------
    Super Aguri salvata dal Magma Group

    La Super Aguri ha ufficializzato di aver trovato un accordo col gruppo britannico Magma per risolvere i suoi bisogni finanziari per la stagione 2008. Il Magma Group è diretto dell’ex direttore della Ford e della Maserati, Martin Leach.

    "Dopo esserci intrattenuti con diversi promotori, investitori e sponsor, abbiamo trovato un accordo di base col Magma Group. Abbiamo discusso di molte cose incluso il fatto che per la nostra squadra era l’opportunità migliore," ha annunciato Aguri Suzuki all’AFP.

    Aguri Suzuki si è rifiutato di fornire ulteriori spiegazioni, ma afferma che "Magma non sarà uno sponsor ! Stiamo parlando di diversi argomenti inclusa una partecipazione nel capitale. Stiamo per dare il tocco finale all’intesa, ma per ora non sono in grado di entrare nei dettagli."

    Presente dall’inizio dell’avventura, Takuma Sato rimane fiducioso. "La nostra squadra ha superato molte difficoltà riuscendo ad avanzare nelle ultime due stagioni.

    Dovremo raccogliere una grande sfida col sostegno di nuovi partner ed affronteremo la prima gara come una squadra resuscitata !"

    Anthony Davidson ha raggiunto il team l’anno scorso ed ammette che le difficoltà saranno numerose. "In totale abbiamo svolto solo tre giorni di prove durante l’interstagione. Quindi siamo molto in ritardo. Sarà dura nelle prime gare, ma abbiamo avuto una lunga pausa durante l’inverno per prepararci mentalmente !"
  3. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4765721
    Gp d'Australia- Il circuito di Melbourne

    Lunghezza: 5.303 km
    Numero di giri: 58 (307.574 Km)
    Record della pole: M. Schumacher - 1'24''408 (2004, Ferrari)
    Record in gara: M. Schumacher - 1'24''215 (2004, Ferrari)

    Informazioni:
    Melbourne GP Circuit
    Albert Park
    220 Albert Road
    PO Box 577 - Victoria 3205
    Australia
    Tel: (+61) 3 9258 7100
    Fax: (+61) 3 9699 3727

    Nel 1996 il tracciato cittadino di Adelaide venne sostituito come sede del Gran Premio d’Australia da questo bel circuito, costruito attorno alle rive di un lago all’interno dell’Albert Park. Si tratta di una pista abbastanza veloce che presenta però molte difficoltà più o meno nascoste: dalle curve secche improvvise e insidiose che richiedono brusche frenate, al fondo stradale estremamente sconnesso al caldo che, malgrado la gara si disputi verso la fine dell’estate australiana, si fa ugualmente sentire e parecchio, mettendo a dura prova uomini e mezzi.

    ALBO D'ORO
    2005 : G. Fisichella (Renault)
    2004 : M. Schumacher (Ferrari)
    2003 : D. Coulthard (McLaren)
    2002 : R. Schumacher (Williams)
    2001 : M. Schumacher (Ferrari)
    2000 : M. Schumacher (Ferrari)
    1999 : E. Irvine (Ferrari)
    1998 : M. Hakkinen (McLaren)
    1997 : D. Coulthard (McLaren)
    1996 : D. Hill (Williams)




    Il GP in tv alle 5.30
    Questi il programma e la copertura tv del GP d'Australia di F.1, in programma domenica a Melbourne (gli orari espressi sono quelli italiani):

    VENERDI
    24-1.30 - Prove libere
    4-5.30 - Prove libere
    (diretta Sky Sport2 dalle 24)
    Link streaming

    SABATO
    1-2 - Prove libere
    4 - Qualifiche
    (diretta Sky Sport 2 dall'1, Raidue dalle 3.45)
    Link streaming

    DOMENICA
    5.30 - GP d'Australia
    (diretta Raiuno e Sky Sport 2 dalle 5.15)
    Link streaming




    Video: un giro di pista

    Mappa del circuito
  4. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4765722
    GP d'Australia - "O di notte o via di qua"


    Bernie Ecclestone minaccia di cancellare in futuro il Gran Premio d'Australia se non si correrà di notte

    O si corre di notte o il Gran Premio d'Australia sparisce. Lo ha detto il "supremo" della Formula 1 Bernie Ecclestone (nella foto con Lewis Hamilton) ad appena una settimana dall'inizio del Mondiale 2008 che si aprirà proprio a Melbourne. "L'unico modo per far rimanere la corsa a Melbourne o da qualsiasi altra parte in Australia è di effettuarla di notte così il pubblico in Europa la può vedere - ha dichiarato il 77enne padre-padrone del Circus -. E' ridicolo che la gente non possa dormire per poterla vedere in diretta. Ho parlato col premier australiano Kevin Rudd e mi ha detto che costerebbe troppo riorganizzare la corsa in altro modo. Non manca molto al momento in cui non verremo più in Australia".

    Il Mondiale inizierà domenica alle 15:30 locali, le 5:30 italiane. Melbourne ospita il Gran Premio d'Australia dal 1996, quando prese il posto di Adelaide, e ha un contratto fino al 2010 malgrado ci siano gravi problemi finanziari. Singapore è in predicato insieme alla Malesia per ospitare il primo Gran Premio notturno in Formula 1, mentre il motomondiale ha anticipato il Circus proprio in questo weekend a Losail, in Qatar.

    -----------------------
    Raikkonen: sono felice in Ferrari


    Il campione del mondo si prepara per una nuova stagione da protagonista: Hamilton ha già lanciato la sfida, e attenzione all'incognita Alonso sulla nuova Renault

    Il 16 marzo si sta avvicinando: sul circuito australiano di Melbourne partirà la stagione 2008 di Formula 1. Kimi Raikkonen parte da protagonista, Hamilton da accreditato sfidante, Massa da buon scudiero e Alonso da terzo incomodo. Il campione del mondo sta perfezionando gli ultimi ritocchi alla nuova Rossa sul circuito spagnolo di Catalogna, con lunghe e incessanti ore di test.

    Con la grande modestia che lo contraddistingue, "Ice-man" riassume la passata (e vincente) stagione, prospettando un futuro positivo per la scuderia di Maranello.

    "Il mio approccio alle gare può sembrare strano per un osservatore esterno", spiega Raikkonen, "ma io penso solamente a scendere in pista e andare il più veloce possibile. Cerco di non affollarmi la testa con troppe preoccupazioni: quando pensi troppo, a dove frenare, a quando scalare le marce, allora perdi la concentrazione ed è difficile realizzare un buon giro. La guida deve essere sciolta e automatica".

    La nuova stagione non può evitare di aprirsi sulla dicotomia Ferrari-McLaren e sul duello Raikkonen-Hamilton. "Lewis sarà un rivale ostico. L'anno scorso si è complicato le cose, e non posso dire se sia stato giusto o sbagliato il finale di stagione. Nell'ultima gara sono riuscito a mantenere la testa sgombra e concentrata per fare bene in pista. Questo approccio si è rivelato alla fine vincente, e finché continuerà così non credo che cambierò il mio modo di fare".

    In molti, in Italia, si chiedono quali siano le nuove motivazioni che possano spingere Raikkonen a un'altra stagione vincente: il finlandese, ormai raggiunto il titolo di campione del mondo, potrebbe sedersi sugli allori. "Continuerò a correre fino a quando mi divertirò a farlo", spiega "Ice-Man". "E mi diverto ancora, quindi non mi fermerò molto presto. L'importante è riuscire sempre a trarre soddisfazione dal proprio lavoro".

    Uno sguardo un po' indiscreto sulla vita privata: a Raikkonen viene spesso rimproverata la passione nordica per l'alcol, come reagisce il campione a queste osservazioni? "Sono cose che non mi toccano. Se stessi a pensare a tutte le critiche che leggo sui giornali diventerei pazzo. Ho la libertà di vivere la mia vita come meglio credo: a volte si scrivono storie sul mio conto, pompando qua e là qualche particolare. Non è tutto vero quello che si sente in giro: alla gente interessano le storie strane, ed è normale che ogni tanto qualcuno possa scrivere anche male di me. Ma io non mi scandalizzo, e non me ne risento. L'importante è essere felice qui in Ferrari".

    D'altronde lui è il campione del mondo... e voi?
  5. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4765724
  6.     Mi trovi su: Homepage #4765727
    Originally posted by Torre878
    Riprende la gara Torre878 - Mr. Drakula:cool:

    ricordiamo il parziale, 1-0 per Torre878:cool: :asd:


    ps. Drakula mi manchi:cry: :D


    :asd:

    Quest'anno credo ci sia ben poco da dire.
    La Ferrari è nettamente superiore a tutto il resto del gruppo.
    Resta solo da vedere chi tra Raikkonen e Massa sarà Campione del Mondo. Il finlandese farà il bis, secondo la mia previsione. Hamilton potrà far bene solo in qualche gara.

    Comunque non siamo 1-0 Tower.
    Alonso non ha vinto il titolo l'anno scorso...e se proprio vogliamo guardare il pelo nell'uovo, Hamilton gli è arrivato pure davanti per i via dei migliori piazzamenti. :cool:
    ^Mr-Drakula^

    Inquietante Allenatore del temibile Vampiria F.C., il cui Capitano non può che essere il numero 90 (la paura) Canini.
  7. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4765728
  8. aaa  
        Mi trovi su: Homepage #4765729
    Originally posted by ^Mr-Drakula^
    :asd:

    Quest'anno credo ci sia ben poco da dire.
    La Ferrari è nettamente superiore a tutto il resto del gruppo.
    Resta solo da vedere chi tra Raikkonen e Massa sarà Campione del Mondo. Il finlandese farà il bis, secondo la mia previsione. Hamilton potrà far bene solo in qualche gara.

    Comunque non siamo 1-0 Tower.
    Alonso non ha vinto il titolo l'anno scorso...e se proprio vogliamo guardare il pelo nell'uovo, Hamilton gli è arrivato pure davanti per i via dei migliori piazzamenti. :cool:
    l'importante è che l'abbia perso hamilton:asd:
    IO il 25 Agosto 1970 C'ERO :cool:
  9. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4765732
  10. aaa  
        Mi trovi su: Homepage #4765733
    Originally posted by ^Mr-Drakula^
    Ah beh, visto che l'ha vinto un pilota Ferrari, per una volta sono d'accordo. :asd:
    troppo buonismo:cool:


    Hamilton mxxxa, raccomandato e incapace, quindi una macchina a cui hanno cambiato solo il nome e livrea. Perde il campionato come l'anno scorso, se dovesse mai essere il lotta:cool:


    oooooooooh...adesso mi sento già più in clima F1 :cool: :asd:
    IO il 25 Agosto 1970 C'ERO :cool:

  F1 2008

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina