1.     Mi trovi su: Homepage #4768090
    "Noi ci crediamo e ci proveremo fino al termine del campionato"

    "Questa stagione è più bella di quella passata. Lo scorso anno l'Inter ha ammazzato il campionato, ora vogliamo arrivare in fondo in Champions e recuperare punti all'Inter. Ci crediamo". Parola di Francesco Totti. Il capitano della Roma, in occasione dei festeggiamenti per i 200 gol in maglia giallorossa che si stanno tenendo presso gli stabilimenti Erika Ceramiche, a Civita Castellana (vicino Viterbo), ha parlato ai microfoni di Rete Sport il giorno dopo l'eliminazione dell'Inter dalla Champions League.

    Eliminazione che non merita alcun commento per il numero 10 giallorosso: "Sinceramente - dice Totti - abbiamo solo letto i giornali, sono problemi dell'Inter. Noi pensiamo solo a fare bene. Dopo aver battuto il Real in casa e fuori abbiamo dimostrato di essere una delle squadre più forti d'Europa. Noi siamo concentrati e l'abbiamo dimostrato. Cercheremo di vincerle tutte, sapendo che le squadre che incontreremo saranno di livello. La Roma non vuole fermarsi".

    La gara dei nerazzurri, poi, offre lo spunto a Totti per poter fare una riflessione sulla classe arbitrale: "Per un fischietto straniero Inter e Liverpool sono due squadre come le altre, non cambia niente. Questi arbitri fischiano senza condizionamenti". Ecco quindi il messaggio che il capitano dei record si sente di inviare agli arbitri italiani: "Devono rimanere tranquilli, sono loro che decidono tutte le domeniche. Dispiace perch? alcuni episodi ci hanno penalizzato, ma va bene, andiamo avanti".

    Tornando a parlare della sua Roma, Totti ammette che ormai i giallorossi sono "tra i più forti d'Europa. E questo gratifica la società, ma anche noi giocatori. Se la Roma vuole competere con le grandi, bisogna essere competitivi e non vendere nessuno". A chi gli chiede dell'ipotetico arrivo di una grande punta, tipo Drogba, il numero 10 risponde senza esitazioni: "Drogba? Andrei a prenderlo io a Londra. Magari potessero venire giocatori di questo tipo. Io voglio i campioni perch? voglio vincere. Tanta gente non sa cosa vuol dire vincere a Roma. Uno scudetto qua è troppo importante, cerco di far capire alla gente che non è Totti che comanda nella Roma. Totti fa il giocatore e basta. Nessuno è condizionato da me. E' Spalletti che mi vuole prima punta e io mi adeguo".
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4768091
    quindi perdono la prossima....ma quando imparano che ste dichiarazioni nn si fanno:asd:
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  3.     Mi trovi su: Homepage #4768095
    Originally posted by Pezzotto
    Allora andra' ad allenare il Chelsea o il Barcellona gia' da subito, poi rientrera' all'Inter per la prossima stagione e nel frattempo Zenga fara' vincere lo Scudetto all'Inter :asd:
    Per me ormai son dichiarazioni di facciata, tanto per finire la stagione in tranquillità. Poi ci sarà il divorzio.

    Il barcellona sembra interessato a Laudrup, che allena attualemente con ottimi risultati il Getafe :yy:
    Vincitore della coppa Uefa Superleague Apertura 2010/11 e Supercoppa Superleague Apertura 2010/11
    Vincitore della coppa Superlega Clausura 2013/14

    Raccolta delle Zandetta di SuperLega
  4.     Mi trovi su: Homepage #4768096
    l'intervista è chiaramente un falso.....impossibile che non ci sia come primo obiettivo la Coppa Italia :thepimp:
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te
  5.     Mi trovi su: Homepage #4768097
    Vucinic: «Inter, ora devi preoccuparti»

    L'attaccante della Roma: «Avranno un contraccolpo psicologico»

    ROMA, 13 marzo - Mirko Vucinic ci crede. Dopo l'impresa di Madrid in Champions e la preziosa vittoria in campionato a Napoli, la Roma vuole arrivare fino in fondo. In un'intervista al Corriere dello Sport - Stadio in edicola oggi, l'attaccante montenegrino ha fatto il punto della situazione dopo l'eliminazione dell'Inter dall'Europa: «E' molto meglio che i nerazzurri sono usciti, soprattutto perché ora perderanno qualcosa dal punto di vista psicologico. Non è semplice smaltire la delusione. Noi giochiamo il miglior calcio in Europa e non trascureremo nemmeno la Coppa Italia, cercheremo di lottare su tutti i fronti fino alla fine».

    SORTEGGIO CHAMPIONS - Una battuta anche sul sorteggio in programma domani a Nyon: «Schalke o Fenerbahce, una delle due va bene, anche se sono delle ottime squadre, visto che hanno conquistato i quarti di finale. Arrivati a questo punto sono tutte forti, chiunque trovi»

  Totti: "Voglio scudetto e Champions"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina