1.     Mi trovi su: Homepage #4768728
    Il tecnico si gode il momento d'oro della sua squadra: "Dobbiamo ancora scrivere delle belle pagine. Il Milan? Ne parlano come fosse una squadra provinciale...". Su Mancini: "Una reazione emotiva momentanea"

    "La Roma sta scrivendo un bel romanzo, dove ci sono ancora parecchie pagine da leggere. Un romanzo intenso, bello, passionale, con il rischio del colpo a sorpresa in un ambiente bello e affascinante". Luciano Spalletti paragona la sua Roma ad un bel libro del quale bisogna scrivere ancora il finale. Il tecnico toscano vuole essere la 'penna' che scrivera' questo finale. "Il mio momento piu' bello? No, mi devo sempre porre nello stesso modo di fronte a difficolta' e risultati, cercando di dare una linea di condotta. Per me non cambia niente, devo fare le stesse cose sempre. In un ambiente cosi', vincere ti da' il supporto di chi sta vicino".

    I giallorossi in campionato sono chiamati ad una sfida delicata contro un Milan ferito per l'eliminazione dalla Champions. "Con il Milan mi aspetto sempre lo stesso. Che i ragazzi vadano a fare il loro mestiere, visto che sono stati bravi a creare i presupposti giusti, sono tutte partite importanti per il futuro. Il Milan sembra diventata una squadra normale. Mi sembra che abbia vinto sette delle ultime dieci partite. Sento parlare del Milan come fosse una provinciale, di fondo classifica".

    La partita contro i rossoneri rappresenterà per Spalletti la 300.ma panchina da professionista: "E' una tappa fondamentale, perche' ho avuto a che fare con dei ragazzi che mi hanno permesso di fare questa professione, rendendomela importante. Fanno spettacolo, attaccano. Sono ragazzi splendidi". La Roma e' impegnata ancora su tre fronti con la rincorsa all'Inter in campionato. La Roma ha fatto vedere una solidita' complessiva. Ma l'Inter con il Liverpool ha giocato una grande partita, le sono girati contro un paio di episodi, ma avevano creato i presupposti per ribaltare il 2-0 dell'andata. Loro sanno quali sono i comportamenti per rimettere lecose a posto. Non credo che creera' delle turbative in campionato".
  2.     Mi trovi su: Homepage #4768729
    Un americano a Roma

    Offerti 250 milioni di euro da parte di una cordata americata

    Un americano a Roma. In passato l'amministratore delegato Rosella Sensi aveva già smentito la possibilità di cedere la squadra di famiglia a una cordata proveniente dagli Stati Uniti ma secondo indiscrezioni un gruppo di magnati Usa sarebbe interessato ad acquistare la As Roma. Speculazioni che venerdì a Piazza Affari, hanno fatto guadagnare al titolo della società giallorosa fino al 23 per cento.

    Piccolezze se si considera che gli americani sarebbero pronti ad offrire per l'acquisto della Roma 250 milioni di euro. A capo del gruppo ci sarebbero il milionario Casey Wasserman, fondatore e amministratore delegato del Wesserman Media Group. Wasserman è noto in Usa per i suoi interessi nell'area della gestione dei diritti televisivi (nel basket quelli della Nba). È inoltre famoso per gestire l'immagine di molti campioni come l'ex milanista Andriy Shevchenko e il capitano del Liverpool Steven Gerrard. È infine azionista di una squadra di football americano: gli Avengers Los Angeles. L'interesse per la Roma si spiega per i giovani di valore che compongono la squadra e che quindi sono in prospettiva un buon investimento e per la situazione di difficoltà dell'azionista Italpetroli (gravata da oltre 360 milioni di euro di debiti) che potrebbe essere costretta a sacrificare il club giallorosso.

    Le mire dei magnati americani non sembrano dunque fermarsi alla Premier League. Dopo aver comprato squadre come Manchester United, Liverpool e Arsenal, i grandi investitori sono arrivati anche in Francia. Qualche settimana fa la Colony Capital del magnate Tom Barrack ha rilevato la maggioranza del Paris Saint Germain. E ora gli americani, visto che non possono arrivare ai grandi club spagnoli come Real Madrid e Barcellona (perchè sono ad azionariato popolare) hanno deciso di puntare sull'Italia.

  Spalletti: "La Roma è proprio un bel romanzo"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina