1.     Mi trovi su: Homepage #4769902
    Scartati scudetto e Nazionale. Ansia-derby, sogno-Pallone d'Oro

    Francesco Totti pensa allo scudetto, sogna la Champions League, ma guarda già al derby con la Lazio in programma mercoledì all'insolito orario delle 21.15 Lazio-Roma. E il capitano giallorosso racconta i suoi giorni di vigilia, pensando anche a quel gol nella stracittadina che gli manca dall'ottobre del 2005. "Non temo il derby, semmai mi dispiacerebbe perderlo soprattutto per i tifosi e anche per me". Un gol nella stracittadina manca ormai dal 25 dicembre del 2005, quando la moglie del capitano giallorosso era in dolce attesa di Cristian, che sarebbe nato pochi giorni dopo. "Sì, ma non ne ho giocati due perché ero infortunato", ricorda Francesco.

    Tra i pochi record che mancano al capitano della Roma, c'è quello dei gol segnati nei derby, tre in meno di Da Costa e Delvecchio a quota 9 reti: "Se giocherò altri 4 o 5 anni, avrò la possibilità di farcela". Totti come Rivera e Baggio, il calciatore italiano più forte degli ultimi 50 anni? "Non sta a me giudicare, ma certo i numeri dicono questo e sono su quella via". Lo scudetto è tornato ad essere un obiettivo raggiungibile: "Se dovessi vincerlo, questo avrebbe certamente un sapore differente, perché se ribalteremo tutto, lo avremo fatto dopo una rimonta", anche se la Champions avrebbe un sapore tutto speciale: "La Champions League la preferisco allo scudetto, ma anche se arrivasse lo scudetto non sarebbe male... Mi manca un trofeo come la Champions, una grande vetrina internazionale per sperare di vincere il Pallone d'Oro".

    Gli Europei, però, peseranno nelle valutazioni finali di France Football: "Allora vuol dire che non ce la farò, visto che io gli Europei non li giocherò". Niente Europei, ma i Mondiali del 2010 in Sudafrica sono ancora possibili? "No". Per Totti qualcuno ipotizza un futuro da presidente della Roma? "No, no. Il presidente no, mi piacerebbe il ruolo di direttore sportivo, ma già restare in questa società è un grosso piacere". Sul possibile ritorno di Ancelotti a Roma, Francesco ha le idee chiare: "Lo spero per lui e me lo auguro anche io, ma noi abbiamo un grande mister che ha fatto e sta facendo grande la Roma e spero che resti il più lungo possibile con noi. Poi a fine carriera, però, mi piacerebbe essere allenato da Ancelotti". La speranza di tutti gli amanti del calcio è che quel giorno arrivi il più tardi possibile...
  2.     Mi trovi su: Homepage #4769903
    La Roma smentisce la cessione del club

    "Non abbiamo ricevuto alcuna offerta"

    La Roma non si tocca. La famiglia Sensi passa al contrattacco e smentisce seccamente le voci relative a una possibile cessione del club. Attraverso una nota apparsa sul sito ufficiale, la società giallorossa "anche su espressa richiesta della Consob" ribadisce che "né la stessa Compagnia Italpetroli né Roma 2000 Srl (controllante diretta di As Roma) hanno ricevuto né direttamente né indirettamente alcuna manifestazione di interesse o alcuna offerta da parte di chiunque, finalizzata all'acquisizione del pacchetto azionario di controllo di As Roma".

    Pertanto, "le notizie diffuse dagli organi di stampa - riporta il comunicato - sono da ritenersi prive di ogni fondamento; al riguardo, Compagnia Italpetroli e As Roma si riservano il diritto di intraprendere, nelle sedi competenti, ogni azione legale che riterranno opportuna al fine di tutelare i propri interessi e quelli dei propri azionisti, ed evitare azioni speculative sul corso del titolo".

    http://forum.videogame.it/showthread.php?s=&threadid=61079

  Totti 'sceglie' Champions e...Ancelotti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina