1.     Mi trovi su: Homepage #4774324
    Il presidente lancia la sfida: «Nedved resterà con noi. Del Piero? Merita la Nazionale. Il mercato sarà da Champions»

    TORINO, 27 marzo - «Credo ancora al secondo posto». Giovanni Cobolli Gigli, presidente della Juventus, parla di tutto, senza filtri. Dalla classifica alla posizione di Ranieri, dal rinnovo di Nedved al trionfo di San Siro contro la capolista Inter. Il tutto con un'idea fissa in mente: «Penso che la Roma abbia ancora la possibilità di vincere lo scudetto. Per quanto ci riguarda facciamo un pensierino al secondo posto che ritengo un obiettivo alla nostra portata e, se raggiunto, ci consentirebbe un maggior respiro per la prossima preparazione», ha detto il presidente a margine di un 'faccia a faccia' con il presidente del Torino Urbano Cairo, organizzato allo Sporting, il circolo della stampa torinese.

    TRIONFO CON L'INTER - Cobolli Gigli è tornato sulla vittoria contro l'Inter definendola «più che un risultato sportivo, più che un derby, un momento di redenzione per noi e per i nostri 12 milioni di tifosi. Abbiamo dimostrato - ha detto - di non essere inferiori alla portaerei Inter, la nostra vittoria è stata meritata al punto che mi sembra che il gol di Camoranesi in fuorigioco non sia stato seriamente impugnato neppure da quelli dell'Inter».

    MERCATO - Capitolo mercato. Anche qui la Juventus ha le idee chiare: «Prepareremo una campagna di rafforzamento con grande attenzione per fare una squadra dignitosa e competitiva, una squadra da Champions. Blanc, Secco e lo staff tecnico stanno lavorando con l'obiettivo di rinforzare la squadra in vista del ritorno in Europa e delle prossime battaglie scudetto».

    DEL PIERO, RANIERI E NEDVED - Per quanto riguarda la Juventus di oggi, il presidente ha voluto ancora una volta tranquillizzare Ranieri. La sua posizione è salda: «Era in discussione solo sui giornali», ha detto Cobolli Gigli. «All'interno del club nessuno l'ha mai messo in discussione. Il tecnico resterà con noi almeno altri due anni e questo posso sottoscriverlo».
    Quanto al rinnovo di Pavel Nedved, il presidente ha dichiarato: «Stiamo discutendo con lui. Pavel ogni tanto finge di essere vecchio ma alla fine sono convinto che lo rivedremo in campo anche il prossimo anno». Ultima battuta dedicata a Del Piero: «Credo che meriti di giocare in Nazionale ma le mie parole non servono perchè alla fine non sono io quello che decide».

    --------------------------------------------

    Ci risiamo! :asd:
  2.     Mi trovi su: Homepage #4774325
    Originally posted by Pezzotto
    Il presidente lancia la sfida: «Nedved resterà con noi. Del Piero? Merita la Nazionale. Il mercato sarà da Champions»

    TORINO, 27 marzo - «Credo ancora al secondo posto». Giovanni Cobolli Gigli, presidente della Juventus, parla di tutto, senza filtri. Dalla classifica alla posizione di Ranieri, dal rinnovo di Nedved al trionfo di San Siro contro la capolista Inter. Il tutto con un'idea fissa in mente: «Penso che la Roma abbia ancora la possibilità di vincere lo scudetto. Per quanto ci riguarda facciamo un pensierino al secondo posto che ritengo un obiettivo alla nostra portata e, se raggiunto, ci consentirebbe un maggior respiro per la prossima preparazione», ha detto il presidente a margine di un 'faccia a faccia' con il presidente del Torino Urbano Cairo, organizzato allo Sporting, il circolo della stampa torinese.

    TRIONFO CON L'INTER - Cobolli Gigli è tornato sulla vittoria contro l'Inter definendola «più che un risultato sportivo, più che un derby, un momento di redenzione per noi e per i nostri 12 milioni di tifosi. Abbiamo dimostrato - ha detto - di non essere inferiori alla portaerei Inter, la nostra vittoria è stata meritata al punto che mi sembra che il gol di Camoranesi in fuorigioco non sia stato seriamente impugnato neppure da quelli dell'Inter».

    MERCATO - Capitolo mercato. Anche qui la Juventus ha le idee chiare: «Prepareremo una campagna di rafforzamento con grande attenzione per fare una squadra dignitosa e competitiva, una squadra da Champions. Blanc, Secco e lo staff tecnico stanno lavorando con l'obiettivo di rinforzare la squadra in vista del ritorno in Europa e delle prossime battaglie scudetto».

    DEL PIERO, RANIERI E NEDVED - Per quanto riguarda la Juventus di oggi, il presidente ha voluto ancora una volta tranquillizzare Ranieri. La sua posizione è salda: «Era in discussione solo sui giornali», ha detto Cobolli Gigli. «All'interno del club nessuno l'ha mai messo in discussione. Il tecnico resterà con noi almeno altri due anni e questo posso sottoscriverlo».
    Quanto al rinnovo di Pavel Nedved, il presidente ha dichiarato: «Stiamo discutendo con lui. Pavel ogni tanto finge di essere vecchio ma alla fine sono convinto che lo rivedremo in campo anche il prossimo anno». Ultima battuta dedicata a Del Piero: «Credo che meriti di giocare in Nazionale ma le mie parole non servono perchè alla fine non sono io quello che decide».

    --------------------------------------------

    Ci risiamo! :asd:
    ora ne perde tre di fila :asd:

  Cobolli Gigli: «Juve da secondo posto»

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina