1. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4775232
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4775233
    Raikkonen: «Le prove? Felice a metà»

    Il pilota Ferrari: «Dobbiamo migliorare». Hamilton: «Soddisfatto»

    MELBOURNE, 14 marzo - Miglior tempo nella seconda sessione di libere, secondo miglior crono assoluto dietro la Ferrari del rivale Kimi Raikkonen. Il GP d'Australia inizia bene per Lewis Hamilton che con la McLaren si è confermato competitivo a Melbourne. L'inglese però è guardingo e teme la Ferrari: «È bello tornare a correre, soprattutto qui dove ho iniziato la mia carriera in F1 l'anno scorso - ha detto l'inglese -. È sempre una sensazione speciale quando si esce dal box per le prime prove libere che aprono la nuova stagione. Abbiamo fatto buoni progressi con la macchina. I nostri avversari principali sembrano forti, anche se è presto per capire dove siamo rispetto a loro. Ad ogni modo è stato un buon avvio di GP».

    RAIKKONEN: «DOBBIAMO MIGLIORARE» - «Potevano andare meglio queste prove», ha detto Kimi Raikkonen. «Stamattina avevamo trovato delle buone regolazioni della macchina mentre nel pomeriggio abbiamo fatto fatica e i tempi ne sono una conferma. Abbiamo avuto qualche problema. Faremo delle modifiche all'assetto per domani e vedremo come reagirà la macchina».

    ALONSO DELUSO - Di umore opposto Fernando Alonso. Lo spagnolo della Renault, quinto e 13esimo nelle due sessioni, si aspetta infatti delle qualifiche difficili domani: «È stata una giornata difficile perchè il vento ha reso difficile mettere a punto la macchina - ha detto Alonso -. Abbiamo provato i due tipi di gomme a disposizione, abbiamo accumulato dati utili e domani cercheremo di fare la scelta migliore per qualifiche e gara. Siamo un po' indietro rispetto agli altri, anche se non sappiamo esattamente dove siamo. Dobbiamo migliorare le prestazioni sul giro singolo che al momento non è il massimo per noi. Le cose vanno meglio sul passo gara, ma dobbiamo tirare fuori il massimo dal giro singolo. Non siamo ancora convinti che ci riusciremo, per cui credo che saranno qualifiche difficili quelle di domani». Alonso ha ribadito di essere felice della scelta di tornare in Renault: «Sono contento di essere qui. L'atmosfera è buona, vogliamo ripetere i successi che abbiamo ottenuto nel 2005 e 2006. Al momento abbiamo parecchio da lavorare ma ho fiducia nel team, ce la possiamo fare». Gli obiettivi per questo weekend sono dunque di basso profilo: «Non correremo per vincere o per conquistare il podio- ha detto Alonso -. Domani però vogliamo arrivare alla terza fase delle qualifiche e domenica cercheremo di fare punti. In Malesia vedremo se la pista si adatterà alla nostra macchina. Ogni gara sarà una nuova sfida con un nuovo obiettivo. Capiremo tra un paio di gare qual è il nostro gap dai top team».

    WEBBER SMORZA GLI ENTUSIASMI - Tra le sorpese della giornata di oggi c'è stato Mark Webber, secondo con la Red Bull. Ma l'australiano placa l'entusiasmo. «Probabilmente c'era una piccola differenza del carico di benzina oggi - ha detto - ci sono 4 macchine più veloci di noi, non sono il secondo più veloce, lotteremo ancora per cercare di arrivare a punti».
  3.     Mi trovi su: Homepage #4775236
    Originally posted by Torre878
    Riprende la gara Torre878 - Mr. Drakula:cool:

    ricordiamo il parziale, 1-0 per Torre878:cool: :asd:


    ps. Drakula mi manchi:cry: :D


    :asd:

    Quest'anno credo ci sia ben poco da dire.
    La Ferrari è nettamente superiore a tutto il resto del gruppo.
    Resta solo da vedere chi tra Raikkonen e Massa sarà Campione del Mondo. Il finlandese farà il bis, secondo la mia previsione. Hamilton potrà far bene solo in qualche gara.

    Comunque non siamo 1-0 Tower.
    Alonso non ha vinto il titolo l'anno scorso...e se proprio vogliamo guardare il pelo nell'uovo, Hamilton gli è arrivato pure davanti per i via dei migliori piazzamenti. :cool:
    ^Mr-Drakula^

    Inquietante Allenatore del temibile Vampiria F.C., il cui Capitano non può che essere il numero 90 (la paura) Canini.
  4.     Mi trovi su: Homepage #4775238
    Originally posted by Torre878
    troppo buonismo:cool:


    Hamilton mxxxa, raccomandato e incapace, quindi una macchina a cui hanno cambiato solo il nome e livrea. Perde il campionato come l'anno scorso, se dovesse mai essere il lotta:cool:


    oooooooooh...adesso mi sento già più in clima F1 :cool: :asd:


    In conferenza stampa mi è parso di capire che Hamilton ti ha dedicato la Pole. ;)
    ^Mr-Drakula^

    Inquietante Allenatore del temibile Vampiria F.C., il cui Capitano non può che essere il numero 90 (la paura) Canini.
  5.     Mi trovi su: Homepage #4775241
    Originally posted by Torre878
    mio alonso?:asd: :asd:

    comunque si vede che la mclaren ha fatto poche modifiche rispetto alla macchina dell'anno scorso...:asd:


    Anche la Renault. :asd:
    Eppure con Alonso doveva tornare grande.
    Evidentemente i progressi della McLaren dell'anno scorso non erano merito suo, come invece qualcuno sosteneva. :cool:
    ^Mr-Drakula^

    Inquietante Allenatore del temibile Vampiria F.C., il cui Capitano non può che essere il numero 90 (la paura) Canini.
  6.     Mi trovi su: Homepage #4775242
    Originally posted by Torre878
    i meriti di mclaren dell'anno scorso sono dovuti da due fattori:
    -Ferrari
    -Alonso

    Discorso Renault.
    La monoposto non rinasce in 2 mesi, Alonso o non Alonso. Ci vuole tempo:P

    ps. comunque siamo qui a dare giudizi dopo una sessione di qualifiche. Non stiamo esagerando? :asd: :asd:


    Lasciami bullare un pochettino. :asd:

    Comunque se una monoposto non rinasce in 2 mesi, lo stesso discorso doveva valere anche per la McLaren dello scorso anno. Eppure è rinata. ;)

    Il merito della McLaren dell'anno scorso è come sempre dei progettisti, non certo dei piloti. ;)
    ^Mr-Drakula^

    Inquietante Allenatore del temibile Vampiria F.C., il cui Capitano non può che essere il numero 90 (la paura) Canini.
  7.     Mi trovi su: Homepage #4775243
    Originally posted by The bosss
    è ovvio che il merito è dei progettisti ma la bravura del pilota sta nell'inidirizzare i progettisti e dirgli dove migliorare.... e per introdurre delle novità ci vogliono mesi..... quindi se alonso ha cominciato a girare a gennaio ci vogliono vari mesi per introdurre delle novità... tant'è vero che la macchina dell'anno dopo viene progettata nel corso dell'anno precedente......
    ;)


    Appunto. Sono d'accordissimo.
    Non ero mica io quello che l'anno scorso diceva che la McLaren andava forte esclusivamente per merito di Alonso e delle indicazioni che aveva portato dalla Renault (poi si è scoperto che le indicazioni erano state portate da Stepney :D ma la Spy Story è venuta fuori molto dopo). ;)

    Se davvero fosse stato così determinante, come qualcuno sosteneva, la controprova l'avremmo con la Renault di quest'anno, che invece è una chiavica totale. :cool:
    ^Mr-Drakula^

    Inquietante Allenatore del temibile Vampiria F.C., il cui Capitano non può che essere il numero 90 (la paura) Canini.
  8.     Mi trovi su: Homepage #4775245
    Originally posted by The bosss
    il prblema è che vediamo tutti e due un bicchiere con metà acqua dentro e tu lo vedi mezzo vuoto e io e torre mezzo pieno...

    nel senso che dire come agire agli ingegneri è importantissimo e penso nel dire che hamilton avrebbe dovuto baciare i piedi ad alonso che gli ha settato la macchina per bene.... perchè è vero che in pratica sono gli ingegneri a portar ele innovazioni ma solo grazie a qualcuno che gli dice dove mettere le mani e che problemi ha la macchina....
    per quest'anno ripeto sec me ci vuole tempo per vedere la macchina migliorare... vedrai nella seconda parte della stagione ci sarà un netto miglioramento....... e poi sec me ci sono talmente tante cose che nn vanno in quella macchina che sec me alonso gli ha detto... bon questa potete buttarla.... dalla prossima gara giro con un'utilitaria che è meglio

    :asd: :asd: :asd: :asd:


    Mi spiace ma continuo a non essere d'accordo su questo voler sminuire a tutti i costi Lewis Hamilton. Ora non c'è più Alonso "che gli setta la macchina" (che poi devo ancora capire da dove è uscita questa leggenda metropolitana), eppure la McLaren va forte ugualmente. Il suo valore lo ha ampiamente dimostrato anche nelle altre categorie in cui ha partecipato e nelle quali ha sempre dominato. Il ragazzo è il più grande talento che la F1 abbia visto negli ultimi anni, che piaccia o no.

    Quanto ad Alonso, ripeto, se l'anno scorso fosse stato davvero lui a suggerire le innovazioni agli ingegneri della McLaren, lo stesso avrebbe fatto ora al suo ritorno in Renault, a maggior ragione che conosce già bene l'ambiente. Mi spiace ma io non vedo Alonso come questo "guru" in grado di cambiare le sorti di un team. E' un Campione sicuramente, ma secondo me Hamilton è un pelino migliore di lui già adesso. L'anno scorso lo ha dimostrato.
    ^Mr-Drakula^

    Inquietante Allenatore del temibile Vampiria F.C., il cui Capitano non può che essere il numero 90 (la paura) Canini.
  9.     Mi trovi su: Homepage #4775246
    Originally posted by Torre878
    come sempre...Hamilton vince quando dietro non c'è nessuno(secondo Heidfeld :rolleyes: ). Grande pilota...non c'è che dire:asd: :asd: :asd:


    Non sarà mica colpa di Hamilton se i piloti che guidano una macchina decisamente superiore alla sua McLaren non riescono a stargli davanti (e neppure dietro), finendo poi fuori dopo una serie di errori che nemmeno Mazzacane dei tempi peggiori avrebbe commesso. Un certo Michael Schumacher c'ha vinto 7 titoli mondiali stando davanti al nulla.

    Beh, dopo l'Australia direi che siamo 1-0 per me Tower. :cool:
    ^Mr-Drakula^

    Inquietante Allenatore del temibile Vampiria F.C., il cui Capitano non può che essere il numero 90 (la paura) Canini.

  F1 2008: Gp d'Australia

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina